I vantaggi dell'essere bilingue

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Ogni persona parla la sua "lingua madre", ovvero quella che viene usata nel Paese in cui nasce. Apprendere la lingua madre non è difficile, poiché fin da bambini è quella che si sente intorno a sé, e poi, a scuola, si può approfondire la conoscenza della grammatica e della sintassi. Già in età infantile, però, sarebbe altrettanto importante apprendere anche una seconda lingua. Al giorno d'oggi, questo è fondamentale per il futuro lavorativo, perché un italiano, ad esempio, avrà quasi sicuramente bisogno di conoscere l'inglese, che è parlato in tutto il mondo, e in molti ambiti commerciali. Sarebbe però opportuno che anche chi parla inglese, ad ogni modo, imparasse un altro linguaggio: ecco quali sono i vantaggi dell'essere bilingue.

26

Aiuta a comprendere meglio le proprie origini

Quando due genitori hanno provenienze geografiche diverse, indipendentemente dal Paese in cui decidono di stabilirsi, dovrebbero sempre insegnare al proprio figlio entrambe le proprie lingue di appartenenza. Questo non è utile solo perché in età infantile il cervello apprende con maggiore facilità, ma anche perché il piccolo riuscirà ad avere un rapporto migliore con entrambe i genitori, e avrà anche maggiore consapevolezza di sé e delle proprie origini.

36

Dà la possibilità di viaggiare

Quando si conoscono due, o più lingue, si è maggiormente portati a muoversi e viaggiare. Questo accade in quanto non si hanno problemi logistici, poiché si riesce a comunicare con tutti; ma anche perché si sviluppa una normale curiosità nei confronti dell'altro, dello straniero, di ciò che è fuori e diverso.

Continua la lettura
46

Permette di analizzare un problema da diversi punti di vista

Parlare una lingua implica sempre anche assumere un diverso modo di pensare. Ogni linguaggio, infatti, parte da presupposti diversi, che caratterizzano lo stile di vita e le peculiarità del popolo che lo utilizza. Quando si parlano due, o più lingue, si acquisisce anche la capacità di ragionare seguendo diverse sfumature. In questo modo, una stessa problematica può essere analizzata secondo punti di vista diversi, rendendo più facile trovare una soluzione, o un punto di mediazione.

56

Serve a non sviluppare pregiudizi

La naturale conseguenza di quanto detto in precedenza è che una persone che parla più lingue difficilmente svilupperà pregiudizi nei confronti del prossimo. La sua mente è abituata a pensare in diverse sfumature, non ad avere preconcetti e dogmi fissi; quindi conoscere più lingue, conoscendo anche la cultura dei popolo che le parlano, aiuta a combattere il razzismo.

66

Consente di evitare malattie degenerative come l'Alzheimer

Il cervello di un bilingue è molto più allenato di quello di chi parla una sola lingua: anche i neuroni, come i muscoli, necessitano di allenamento costante. Ciò significa che un bilingue è assai meno soggetto a malattie degenerative del sistema cognitivo, come ad esempio l'Alzheimer, ed è più probabile che resti attivo mentalmente fino ad età avanzata, nonostante il degrado delle cellule cerebrali.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lingue

Tedesco: dizionario bilingue o monolingue

Acquistare un dizionario potrebbe sembrare la cosa più semplice di questo mondo, ma in realtà non è così. Dalla qualità del dizionario dipende successivamente la conoscenza della lingua straniera che ognuno riesce a farsi. Il dizionario inoltre esiste...
Lingue

Come scrivere un tema in inglese

A primo impatto, scrivere un tema in lingua inglese può sembrare un'operazione più complessa rispetto al corrispettivo in italiano: bisogna prestare molta attenzione alla struttura, al corpo e alle forme grammaticali. Una volta capita la strategia di...
Lingue

Scuole di arabo a Milano

Per noi italiani la lingua araba non è molto facile da apprendere. Ciononostante, troviamo numerose scuole ben organizzate e in grado di insegnarci la lingua in modo professionale. Ad esempio, a Milano troviamo diverse scuole che ci consentono di raggiungere...
Lingue

Come imparare una lingua straniera

Riuscire ad imparare una lingua straniera da zero, è un processo non breve e abbastanza impegnativo, che richiede continuità nello studio e nell'applicazione pratica. Nel meccanismo d'acquisizione linguistica intervengono varie componenti. Esse si concretizzano...
Lingue

10 segreti per imparare il tedesco

Quando ci si trova a dovere imparare una lingua straniera, qualunque essa sia, all'inizio veniamo presi da un po' di sconforto poiché ci imbattiamo in un nuovo universo idiomatico e regole nuove da osservare. Soprattutto per quanto riguarda la lingua...
Lingue

Lingua russa: grammatica di base

Nell'attuale panorama globale, conoscere più di una lingua apre molte porte, sia a livello professionale sia a livello formativo. Inoltre la scienza conferma come l'essere almeno bilingue permette un migliore sviluppo intellettuale. Tra gli idiomi più...
Lingue

Come studiare e ripetere un brano di letteratura Inglese

Molti sono gli studenti che trovano svariate difficoltà a studiare una lingua straniera. Conoscere la grammatica è sicuramente un elemento fondamentale per imparare una nuova lingua ma, per formare un vocabolario personale di parole, è sicuramente...
Lingue

Come evitare di fare errori in francese

Il francese, proprio come l'italiano, è una lingua cosiddetta "romanza": entrambe, infatti, discendono dalla stessa lingua antica, ossia il latino. Questa origine comune è riscontrabile nella grammatica, molto simile tra le due lingue, se si considera...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.