I sette re di Roma

Tramite: O2O 10/08/2017
Difficoltà: facile
15
Introduzione

La storia romana è composta da diverse età; con età si va ad indicare un certo periodo di tempo che caratterizza la vita di un uomo o di una civiltà. Studiare i sette re di Roma significa studiare il periodo storico più antico della città che parte dalla sua stessa fondazione che è avvenuta nel 753 a. C. Fino al 509 a. C, anno in cui fu detronizzato Tarquinio il Superbo e anno in cui finì l'età romana che viene definita regia, cioè età in cui la figura principale era quella del Re, in lingua latina "rex". Ecco illustrati qui di seguito coloro che furono i sette re di Roma.

25

Romolo: il primo dei re di Roma.

Il primo re di Roma fu Romolo, secondo la tradizione egli fu figlio del dio Marte e di Rea Silvia, nonché fratello gemello di Remo. Secondo la mitologia questi fu anche il fondatore di Roma e ne tracciò il confine sacro, dopo aver assassinato il proprio stesso gemello Remo per colpa di una lite scoppiata in seguito alla violazione, da parte di Remo, del territorio appartenente a Romolo. Romolo regnò sulla città di Roma per più di quarant'anni trasformandola in una città splendida ed imponente. Il successore e secondo re di Roma fu Numa Pompilio conosciuto anche come "re sacerdote". Il suo regno durato ben 43 anni fu pacifico e, stando a quanto riporta la tradizione, libero da guerre. Egli riformulò il calendario stabilendone la durata di 12 mesi al posto di 10 ed istituì numerosi rituali religiosi, inoltre fece costruire numerosi templi tra cui il famosissimo tempio di Vesta.

35

Dal " re guerriero" all'ascesa del primo Tarquinio

Troviamo in seguito Tulio Ostilio conosciuto anche come "Il re guerriero". Questo re regnò per 32 anni su tutta Roma, egli era noto per la sua dedizione alla guerra, si dice infatti che Tulio Ostilio avesse uno scarso rispetto verso gli dei tanto che secondo la tradizione venne ucciso da un fulmine scagliato da Giove, il quale bruciò anche la sua stessa dimora. Il quarto re di Roma fu Anco Marzio conosciuto anche come: "Il re mercante". Probabilmente questo re era il nipote di Numa Pompilio, di origine sabina, egli regnò su Roma per ben 24 anni fondando Ostia alla foce del Tevere e costruendo il primo ponte sul Tevere ovvero il ponte Sublicio. Inoltre Anco Marzio costruì la prima prigione di Roma sul Campidoglio, la prima salina e sponsorizzò notevolmente tutti i commerci. Quinto re di Roma fu Tarquinio Prisco, etrusco di nascita. Adottato da Anco Marzio regnò su Roma 38 anni, in questo periodo potenziò notevolmente l'esercito e combatté numerosi popoli tra cui i sabini e gli stessi etruschi. Con questo re iniziò l'ascesa su Roma della dinastia dei Tarquini, dinastia che faceva parte del popolo etrusco, per questo motivo riferendosi agli ultimi tre re di Roma si parla di periodo di dominazione etrusca.

Continua la lettura
45

Dalla monarchia alla Repubblica

Grazie alle ricchezze conquistate in guerra, il primo dei Tarquini eresse numerosi monumenti, riformò l'organizzazione dell'esercita e dotò la città di Roma di nuove mura. Troviamo poi Servio Tullio re che eresse a Roma numerosi templi, che fece il censimento di tutta la popolazione romana e che divise i cittadini in 5 classi economiche in base al patrimonio, alla dignità, al mestiere e alla funzione. Infine troviamo Tarquinio il Superbo ultimo re etrusco di Roma. Questo re regnò su tutta Roma senza aver ricevuto consenso né dal Senato né dal popolo romano, fece numerose guerre ed era malvisto da tutti i romani. Il suo regno durò per 25 anni, in seguito venne detronizzato e ci fu la cacciata dei Tarquini per lo scoppio di una rivolta nella città, quindi a Roma fu instaurata la Repubblica. Gli storici sottolineano come la storia dei sette re sia da considerarsi come mitologica, cioè una storia nella quale vanno a rappresentarsi numerosi elementi retorici che si trovano in ogni civiltà esistita nella storia. Abbiamo infatti il re pacifico, quello guerriero e così via. Gli storici basanoqueste considerazioni sul fatto che sette re sono troppo pochi per coprire con il loro regno un lasso di tempo tanto lungo quale quello che va dalla fondazione della città di Roma nel 753 a. C. fino al 509 a. C., annon in cui venne cacciato l'ultimo dei sette re.

55
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Fare una mappa a colori dei re con approfondimenti e schemi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Le 7 meraviglie del mondo antico

Le sette meraviglie del mondo antico sono state costruite più di 2000 anni fa e furono visibili tra il 250 a. C. E il 226 a. C. Sono le strutture e opere architettoniche, artistiche e storiche che i Greci e i Romani ritennero i più belli artifici dell'...
Elementari e Medie

I grandi Imperatori Romani

La grandezza di Roma nasce sicuramente dal fortissimo desiderio di conquista, da congiure, alla voglia di potere e allo stesso tempo dall'architettura e dall'ingegneria. Tutto questo appena citato sottolinea il mondo e certifica Roma come "la città eterna"....
Elementari e Medie

Appunti di storia: le invasioni barbariche

Con il termine invasioni barbariche si indica il periodo di tempo in cui i popoli germanici penetrarono nel territorio dell'Impero romano. All'inizio essi si insediarono mediante infiltrazioni negli eserciti di confine. Successivamente questi insediamenti...
Elementari e Medie

Storia: la seconda guerra persiana

La seconda guerra persiana (480-479 a. C.) si verificò durante le guerre greco-persiane, quando il re Serse I di Persia cercò di conquistare totalmente la Grecia. Tuttavia, la maggior parte delle città greche rimasero neutrali e sottoposte a Serse....
Elementari e Medie

Storia: Ottone I di Sassonia

Ottone I di Sassonia (912-973), conosciuto anche con il nome di "Ottone il Grande", è noto per essere stato duca di Sassonia e re di Germania nel 936. È stato anche re d'Italia e imperatore del Sacro Romano Impero. Ottone I ricoprì altri incarichi...
Elementari e Medie

La terza guerra d'indipendenza in breve

Conoscere la storia del proprio paese significa essere in grado di comprendere gli eventi che hanno influenzato e delineato il quadro politico e sociale attuale. Se a scuola non vi siete appassionati alla storia o avete solo perso una lezione, potete...
Elementari e Medie

Le più grandi città d'Italia

Il nostro Paese è davvero uno dei più ricchi al mondo per il patrimonio paesaggistico, naturale, architettonico e storico-culturale. Le città da visitare in Italia, senza tener conto di piccoli centri urbani e borghi, sono davvero numerosi. In questo...
Elementari e Medie

Storia del Colosseo

Uno dei monumenti più belli ed importanti di Roma è senza dubbio il Colosseo. Non per nulla quando si parla dell'impero romano e della sua storia viene in mente la sua magnificenza, la sua grandezza e la vastità territoriale. L'impero romano, è stato...