"I Promessi Sposi": la Monaca di Monza

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il romanzo "I Promessi Sposi" è forse uno dei racconti storici più letti e studiati nelle scuole superiori italiane. Scritto da Alessandro Manzoni a metà dell'ottocento (la versione definitiva è stata pubblicata nel 1842), il romanzo ha la caratteristica di essere un'opera "storica", essendo ambientato in un'epoca passata con ambienti, usi e culture realmente esistiti, ma con personaggi di fantasia, come può essere la Monaca di Monza, che ripercorrono gli avvenimenti storici accaduti.

26

Il personaggio la monaca di Monza è ispirato a una storia reale quella di suor Maria Virginia de Le Leyva

Tra i personaggi del romanzo, un tassello importante nella storia è posto da Gertrude, la "signora" del convento di Monza che hai il compito di ospitare la fuggiasca Lucia e sua madre Agnese dopo la "notte degli imbrogli e dei sotterfugi" in cui viene vanificato il tentativo di rapimento organizzato dal signorotto del luogo: Don Rodrigo. Anche il personaggio della monaca di Monza come tutti gli altri è di pura fantasia, seppur ispirato a una storia reale, quella di suor Maria Virginia de Leyva.

36

Prima di prendere i voti Gertrude viene ricondotta alla casa paterna dove trova un ambiente non accogliente

Poco prima di prendere i voti, Gertrude viene ricondotta alla casa paterna dove trova un ambiente non accogliente, che inducono la ragazza a convincersi della scelta di entrare in convento, addirittura dopo essere stata segregata in una stanza per diversi giorni. Alla fine decide di prendere i voti, sia per non deludere i genitori, sia perché la decisione è stata forzata dal padre in un momento di debolezza.

Continua la lettura
46

Divenuta monaca Gertrude diventa prima maestra delle educande

Divenuta monaca definitivamente, Gertrude diventa prima maestra delle educande per poi diventare la "signora" del convento di Monza. La vita da suora però non allontana dalla personalità di Gertrude i pensieri e le voglie terrene che trovano epilogo nel rapporto con Egidio, descritto da Manzoni come uno "scellerato di professione", che abita in un palazzo attiguo al convento. La relazione tra i due vive tra menzogne, violenze, ricatti e passione, fino ad arrivare addirittura all'omicidio di una suora che aveva scoperto la loro tresca amorosa e minacciava lo scandalo.

56

Il ruolo della monaca di Monza nel romanzo e quello di essere complice nel rapimento di Lucia

Ritornando alla storia di Renzo e Lucia, la vita in convento della giovane promessa sposa diviene serena anche perché si crea un ottimo rapporto di stima tra la fuggiasca e Gertrude. Ma nel frattempo don Rodrigo si sta adoperando per rapire Lucia, ma consapevole della difficoltà dell'impresa dato il luogo sacro, chiede aiuto all'Innominato, personaggio losco e ignobile, il quale dopo dei tentennamenti decide di aiutare il signorotto avvalendosi dell'aiuto di Egidio. Il ruolo della monaca di Monza nel romanzo ha come ultimo atto quello di farsi convincere da Egidio a essere complice del rapimento della giovane. Infatti con la scusa di recapitare una missiva al padre guardiano del convento dei cappuccini, Lucia diventa facile preda dei rapitori che la attendono per strada.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come organizzare una gita scolastica nei luoghi manzoniani

Lo sappiamo in quanto ci siamo passati tutti: le gite scolastiche sono vissute come un momento di distacco dalla solita routine scolastica ma, in realtà, esse non devono essere prese esclusivamente con il classico spirito di distacco e di evasione, ma...
Superiori

Breve guida a "I promessi sposi" di Manzoni

Ecco qui, pronta a tutti gli studenti, ma non solo, anche a tutti coloro i quali sono dei veri e propri appassionati di letteratura italiana, una breve guida, pratica e del tutto veloce, attraverso il cui aiuto, poter capire meglio i famosi ed anche intramontabili,...
Superiori

"I Promessi Sposi": l'innominato

Il celebre romanzo di Alessandro Manzoni offre interessanti personaggi tutti da scoprire e da studiare, per il loro ruolo all'interno dell'intreccio e per il loro simbolismo. La figura dell'Innominato, ad esempio, è una delle figure più famose del capolavoro...
Superiori

Letteratura italiana: il realismo dell' Ottocento

Nella letteratura italiana, l'Ottocento rappresenta un periodo di notevole interesse. La produzione letteraria conosce il realismo ed il verismo. Queste correnti nascono dalla degenerazione del primo Romanticismo. Dopo l'Unità, si diffondono idee positivistiche....
Superiori

I promessi sposi: Fra' Cristoforo

Fra' Cristoforo è uno dei personaggi principali de "I Promessi Sposi" di Alessandro Manzoni. Pubblicato nel 1840, il famoso romanzo narra le vicende dei giovani Renzo e Lucia che dopo mille peripezie riescono a coronare il loro sogno d'amore. Nella storia...
Superiori

Vita e opere di Alessandro Manzoni

Alessandro Manzoni (1785-1873), milanese di nascita, trascorre la sua vita tra Milano e Parigi. Considerato uno degli scrittori più importanti del XVIII secolo, noto ai più per essere l'autore dell'opera i "Promessi Sposi" con il quale ha gettato le...
Superiori

Confronto tra Don Abbondio e Fra Cristoforo

Don Abbondio e Fra Cristoforo sono due dei principali protagonisti del romanzo "I Promessi Sposi", e dalla loro antitesi e confronto lo stesso romanzo trae linfa ed intreccio. Sono entrambi personaggi di chiesa, ma fin dai primi quattro capitoli de "I...
Superiori

Come fare un tema sulla figura di Don Abbondio

Quando bisogna scrivere un tema partendo dal nulla, il foglio bianco provoca spesso una leggera ansia. Qualora poi l'argomento da trattare dovesse riguardare una figura conosciuta, il timore potrebbe risultare ancora maggiore. Numerosi temi vennero redatti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.