I Promessi Sposi in breve

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

I "Promessi Sposi" rappresenta uno dei più importanti romanzi italiani, scritto dal poeta Alessandro Manzoni nel 1827. Questa famosa opera italiana viene generalmente studiata anche nelle scuole superiori, durante le ore di italiano. Leggere un breve riassunto di questo romanzo potrebbe dunque rivelarsi funzionale per memorizzarlo più semplicemente. Nella seguente esaustiva guida di letteratura, vi parlerò quindi dei "Promessi Sposi" in modo sintetico.

28

Occorrente

  • Libro dei "Promessi Sposi"
  • Interesse per la lettura
38

Il lago di Como, i bravi di Don Rodrigo e Don Abbondio

La storia dei "Promessi Sposi" racconta le vicende di Renzo Tramaglino e Lucia Mondella, due operai dell'industria tessile che prima di sposarsi devono affrontare tante disavventure. Sullo sfondo di questo romanzo italiano c'è il dominio spagnolo in Lombardia, nel 1600. I "Promessi Sposi" iniziano con la descrizione del lago di Como e dei suoi dintorni, luoghi dove vivono i protagonisti. Il matrimonio fra Renzo e Lucia viene organizzato, tutto sembra tranquillo, finché non intervengono due bravi inviati dal cattivo Don Rodrigo (signorotto del territorio comasco). Essi minacciano il timoroso Don Abbondio di non celebrare le nozze. Questo perché il loro capo ha scommesso con il cugino che riuscirà a conquistare Lucia Mondella.

48

La Perpetua, l'Azzeccagarbugli e padre Cristoforo

È così che il giorno seguente, spaventato dalle minacce dei furfanti di Don Rodrigo, Don Abbondio inventa qualsiasi scusa pur di rinviare il matrimonio. Il povero Renzo Tramaglino, non capendo la situazione, decise di chiedere spiegazioni alla Perpetua del parroco. Lei da tradizione non riesce ad omettere il segreto, e costretta rivela tutta la verità. Sempre più indeciso sul come agire, dopo aver parlato con Lucia e sua madre Agnese, Renzo si rivolge all'avvocato Azzecca-garbugli. Egli manda via il giovane Renzo, perché avendo intuito il caso si spaventò. Lucia, Agnese e Renzo decidono allora di chiedere aiuto e consiglio a padre Cristoforo. Lui decise dunque di affrontare Don Rodrigo, il quale però lo caccia con indignazione.

Continua la lettura
58

Il Convento dei Cappuccini, Gertrude e il Nibbio

I bravi di Don Rodrigo vengono così inviati a casa di Lucia Mondella per rapirla, ma la sposa è al sicuro nel convento di padre Cristoforo. Per proteggere i due ragazzi, egli invia Renzo nel Convento dei Cappuccini di Milano. Lucia viene invece mandata al Convento di Monza da Gertrude, che la costringe a prendere i voti. Don Rodrigo, grazie ai parenti importanti, riesce a far trasferire padre Cristoforo a Rimini. Lucia Mondella viene invece rapita dal Nibbio, inviato dall'Innominato su incarico del cattivo Don Rodrigo.

68

L'Innominato, i Lanzichenecchi e Fra Cristoforo

L'episodio dell'Innominato è uno dei più importanti e commoventi della storia dei "Promessi Sposi". Le preghiere umili di Lucia e l'invito a cambiare vita provocano nell'uomo una profonda crisi spirituale. Trascorsa una notte di rimorsi e sofferenze, l'Innominato si converte dopo l'incontro con il cardinale Federigo Borromeo. Poi egli lascia andare Lucia, che aveva fatto un voto di castità alla Madonna in cambio della libertà. Nei luoghi di nascita di Renzo e Lucia giungono i Lanzichenecchi che, oltre alla guerra, portano anche la peste. Guarito dall'epidemia, lo sposo va alla ricerca di Lucia e la troverà nel Lazzaretto. Qui padre Cristoforo scioglie il voto di castità della sposa ed invita Renzo a perdonare Don Rodrigo morente. Alla conclusione del romanzo "Promessi Sposi", Renzo e Lucia riescono finalmente a sposarsi dopo aver superato le numerose difficoltà.

78

Guarda il video

88

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Breve guida a "I promessi sposi" di Manzoni

Ecco qui, pronta a tutti gli studenti, ma non solo, anche a tutti coloro i quali sono dei veri e propri appassionati di letteratura italiana, una breve guida, pratica e del tutto veloce, attraverso il cui aiuto, poter capire meglio i famosi ed anche intramontabili,...
Superiori

"I Promessi Sposi": la Monaca di Monza

Il romanzo "I Promessi Sposi" è forse uno dei racconti storici più letti e studiati nelle scuole superiori italiane. Scritto da Alessandro Manzoni a metà dell'ottocento (la versione definitiva è stata pubblicata nel 1842), il romanzo ha la caratteristica...
Superiori

Come fare un tema sulla figura di Don Abbondio

Quando bisogna scrivere un tema partendo dal nulla, il foglio bianco provoca spesso una leggera ansia. Qualora poi l'argomento da trattare dovesse riguardare una figura conosciuta, il timore potrebbe risultare ancora maggiore. Numerosi temi vennero redatti...
Superiori

Vita e opere di Alessandro Manzoni

Alessandro Manzoni (1785-1873), milanese di nascita, trascorre la sua vita tra Milano e Parigi. Considerato uno degli scrittori più importanti del XVIII secolo, noto ai più per essere l'autore dell'opera i "Promessi Sposi" con il quale ha gettato le...
Superiori

"I Promessi Sposi": l'innominato

Il celebre romanzo di Alessandro Manzoni offre interessanti personaggi tutti da scoprire e da studiare, per il loro ruolo all'interno dell'intreccio e per il loro simbolismo. La figura dell'Innominato, ad esempio, è una delle figure più famose del capolavoro...
Superiori

Come fare un tema sulla figura dell'Innominato

Molti studenti, durante l'anno scolastico sono alle prese con vari temi da svolgere in classe; spesse volte trattano argomenti di attualità, ma altre invece riguardano la storia o personaggi allegati alla stessa. Per non trovarsi impreparati, sarebbe...
Superiori

Letteratura italiana: il realismo dell' Ottocento

Nella letteratura italiana, l'Ottocento rappresenta un periodo di notevole interesse. La produzione letteraria conosce il realismo ed il verismo. Queste correnti nascono dalla degenerazione del primo Romanticismo. Dopo l'Unità, si diffondono idee positivistiche....
Superiori

Come organizzare una gita scolastica nei luoghi manzoniani

Lo sappiamo in quanto ci siamo passati tutti: le gite scolastiche sono vissute come un momento di distacco dalla solita routine scolastica ma, in realtà, esse non devono essere prese esclusivamente con il classico spirito di distacco e di evasione, ma...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.