I principali strumenti per il disegno tecnico

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il disegno tecnico può essere definito come lo strumento principale per le comunicazioni tra progettisti e costruttori, di qualsiasi manufatto. Difatti esso riporta, mediante convenzionali metodologie di rappresentazione, tutti i dati necessari per la realizzazione del prodotto finito in conformità con quanto progettato. Tutto ciò può apparire come un insieme di pignolerie poco rappresentative, in realtà sono le misure necessarie per evitare pericolosissimi fraintendimenti. Realizzare un disegno tecnico quindi non è operazione banale, vediamo quali sono i principali strumenti impiegati.

26

Per quanto riguarda la realizzazione di disegni tecnici, ad oggi esiste una grandissima distinzione di base, in funzione di come viene realizzato il disegno: a mano o al computer. Nel caso in cui lo si realizzi a mano, è evidente che lo strumento è il personal computer: i concetti di rappresentazione e le norme di riferimento sono le stesse ma si utilizzano sostanzialmente tastiera e mouse per disegnare (oltre ad uno specifico software di riferimento ovviamente, come potrebbe essere Autocad). Nel caso in cui invece il disegno debba essere realizzato a mano, il discorso è completamente differente.

36

Nel disegno tecnico a mano, gli strumenti base, fondamentali, sono squadrette, matite e gomme. Per quanto riguarda le matite, in commercio esistono tantissime differenti tipologie, variate in ragione della graduazione o durezza che determina lo spessore del tratto; la natura, ovvero se costruite in legno o formate da mina e portamina (in plastica o metallo). Le gomme vengono impiegate chiaramente per correggere gli errori, cancellando i tratti a matita precedentemente realizzati.

Continua la lettura
46

Per quanto riguarda le squadrette o squadre, nel disegno tecnico se ne utilizzano in genere almeno due, differenziate in ragione degli angoli che descrivono con i loro tre lati. Una squadretta ha gli angoli a 90°, 45° e 45° mentre l'altra ha gli angoli a 30°, 60° e 90°. Sono realizzate in genere in materiale plastico ed hanno un solo lato graduato, con la precisione del millimetro.

56

Gli altri strumenti principali nel disegno tecnico sono: la riga, il normografo, il tecnigrafo ed ovviamente il tavolo da disegno. Partiamo proprio da quest'ultimo. Non è altro che un tavolo regolabile che permette al disegnatore di mantenere una corretta posizione durante il disegno. È dotato di due righe ortogonali tra di loro orientabili a piacimento, noto come tecnigrafo, e di una lampada che illumina il ripiano. Nella vita chiunque ha utilizzato una riga, non necessita di presentazioni.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per utilizzare bene gli strumenti base del disegno tecnico è necessaria molta pratica.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come disegnare un qudrato in assonometria isometrica

Tra i vari esercizi da svolgere in assonometria isometrica, potremmo trovare quelli legate alle figure. In particolare ci verrà richiesto di disegnare alcune figure dentro queste assi di riferimento. L'assonometria si basa principalmente sull'utilizzo...
Superiori

Come Disegnare Gli Angoli Con Le Squadrette

Per poter disegnare degli angoli, molto spesso possiamo fare a meno del goniometro; possiamo infatti utilizzare i differenti angoli delle squadrette per tracciare molto semplicemente angoli di gradi differenti, sfruttando la conformazione diversa delle...
Superiori

Come disegnare un'iperbole equilatera

Tutti noi già nelle scuole medie studiamo la geometria analitica e con essa le varie applicazioni come ad esempio l'iperbole equilatera, ovvero una linea curva tendente all'infinito e che si contraddistingue per il fatto che non tocca mai gli assi...
Elementari e Medie

Scuola elementare: cosa mettere nell'astuccio

L'inizio della scuola elementare sancisce, per ogni singolo bimbo, l'avvio di un cammino scolastico che lo porterà ad ampliare le proprie capacità intellettive e cognitive, di socializzazione e di crescita.In questa fase, il bimbo avrà meno tempo da...
Superiori

Come tracciare graficamente l'asse di un segmento

L'asse di un segmento è una retta ortogonale al segmento e passante per il suo punto medio (Figura Geometrica). A questa definizione si affianca la seguente: l'asse è l'insieme dei punti equidistanti dagli estremi A e B del segmento (Luogo Geometrico)....
Università e Master

Come si disegna la lunula di Ippocrate

Si dice lunula una superficie piana delimitata da due archi di cerchio di raggio diverso. Ad Ippocrate di Chio, geometra greco vissuto ad Atene attorno al 450-420 a. C, si deve la dimostrazione della quadratura di una particolare lunula cioè della possibilità...
Elementari e Medie

Come disegnare perfettamente la Stella di David

Simbolo legato a una delle più tristi pagine della storia del Novecento, l'olocausto, la Stella di David ha anche altri significati. Pertanto, armati di tanti fogli, matita, compasso, gomma, squadrette accoppiate ed, eventualmente, di un pennarello per...
Università e Master

Come Calcolare La Dimensione Frattale col Box Counting

Il termine frattale fu introdotto per la prima volta dal noto matematico polacco Mandelbrot, per dimostrare che un oggetto ha la caratteristica di aver una forma irregolare. La dimensione frattale è una misura delle irregolarità di una figura, quando...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.