I principali strumenti compensativi per soggetti DSA

Tramite: O2O 28/09/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

Con la sigla DSA si intendono tutti quei soggetti affetti da disturbi specifici dell?apprendimento. Comunemente, sono tutti coloro che hanno difficoltà nell?apprendimento autosufficiente di alcuni fattori di trasmissione culturale, come leggere o scrivere. I disturbi di cui stiamo parlando sono proprio la dislessia, la disgrafia, la discalculia, la disortografia e molti altri generi. Fondamentalmente, in ambito scolastico, parliamo di ragazzi e ragazze che presentano non poche difficoltà ad integrarsi e ad apprendere, infatti, recentemente, il MIUR ha introdotto particolari misure di tutela e di apprendimento per chi ne necessita. Esistono insegnanti formati ed assunti appositamente per questi soggetti, al fine di garantire un?istruzione ottima ed al pari degli altri ragazzi. Adesso, andremo a considerare tutti quei principali strumenti compensativi (o compensati) che la scuola ha predisposto per i soggetti DSA.

26

Strumenti compensativi tecnologici soggetti DSA

Al fine di agevolare l?istruzione e la formazione di questi particolari studenti sono stati introdotti, in ambito scolastico, una serie di strumenti compensativi di vario genere e di varia natura. Consideriamo anzitutto gli strumenti compensativi tecnologici, ovvero:
-la lavagna interattiva e multimediale.
-il registratore.
-la penna ?intelligente? o Smart Pen, che registra e poi riproduce la voce del docente.
-computer e videoproiettore.
-dizionario elettronico.

36

Strumenti compensativi non teconologici soggetti DSA

Adesso è bene considerare anche tutti quegli strumenti compensativi per i soggetti DSA che, invece, non sono di natura tecnologica, ma di altro genere, ovvero:
-docente che assiste il soggetto DSA.
-lettura a voce alta.
-ripetizione, più volte, di alcuni concetti.
-creazione di mappe, riassunti e schemi semplificativi.
-domande elaborate e rivolte ?dal posto?.
-aumento e miglioramento del tempo a disposizione.

Continua la lettura
46

Strumenti compensativi non tecnologici, da casa

Adesso è possibile considerare anche agevolazioni da casa, ricorrendo nuovamente alla distinzione di generi. A casa, parlando di strumenti compensativi non tecnologici è possibile considerare:
-schermi propri e personali.
-appunti e schemi del docente o degli altri compagni.
-tavole o tabelle con espresse le varie regole grammaticali.
-tabelle verbali con paradigmi regolari ed irregolari.
-affiancamento per lo studio pomeridiano di amici o compagni o genitori o insegnanti adibiti all?aiuto del soggetto.

56

Strumenti compensativi tecnologici, da casa

A casa, inoltre, per quanto riguarda gli strumenti compensativi tecnologici è possibile usufruire di:
-dizionario elettronico.
-traduttore (vocale)
-computer con correttore ortografico.
-internet.
-sintesi vocale.
-registratore e lettori mp3.
-altri strumenti audio.
-software specifici, mirati alla comprensione del soggetto DSA, come mappe interattive e testi digitali.

66

Conclusione

Tutti questi mezzi di supporto per i soggetti DSA sono volti ad agevolarli nell?apprendimento e nella comprensione in ambito scolastico. Adesso, questi disturbi non sono più da intendere come fragilità, bensì come punti di forza su cui ognuno può lavorare. Si sono fatti passi da gigante per l?apprendimento cognitivo di questi soggetti. La loro educazione non deve più essere vista come un limite, ma come una ?diversa? propensione naturale che deve, però, essere valorizzata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Cos'è un pdp e come compilarlo

Il pdp è un piano didattico personalizzato, da compilare nel caso in cui la situazione preveda, per lo studente interessato, un percorso didattico che tenga conto di determinate esigenze. I casi nei quali lo si compila sono molteplici, tra i quali i...
Elementari e Medie

Come redigere un PEI

Redigere un PEI potrebbe sembrare all'inizio molto complicato ma in realtà è più semplice di quanto si pensi. Certo occorre conoscere bene il ragazzo che si segue e per questa ragione è bene stillarlo dopo almeno un mese di conoscenza del proprio...
Elementari e Medie

Scienze: gli strumenti dello scienziato

La scienza è lo studio di ogni cosa presente nell'universo, animata o inanimata, e gli scienziati sono gli uomini e le donne che, seguendo il metodo sperimentale, rispondono alle domande che ci siamo sempre posti su ciò che ci circonda. A seconda del...
Elementari e Medie

Le principali risorse didattiche nella scuola primaria

La scuola primaria è uno dei primi luoghi di apprendimento; pertanto, gli insegnamenti, le esercitazioni e le socializzazioni che nascono e si sviluppano in questo ambiente sono di importanza vitale per la formazione di ciascun individuo. Gli insegnanti,...
Elementari e Medie

Le principali pianure italiane

Le pianure italiane si differenziano molto tra di loro, in relazione alla loro origine. Le pianure strutturali sono così chiamate poiché sono nate dal sollevamento di alcuni fondali marini, mentre invece le pianure alluvionali derivano dall'avanzamento...
Elementari e Medie

Appunti di geografia: le principali isole italiane

L'Italia è un paese ricco di posti belli da vedere, e anche pieno di piccole isole abitate, dove è possibile trascorrere molto tempo in rilassatezza. Conoscerle potrebbe farci venire voglia di visitarle ed esplorare le meraviglie che possono offrirci....
Elementari e Medie

I principali monti d'Europa

L’Europa rientra tra i 7 continenti del pianeta. Quest'affermazione non viene però condivisa da tutti i testi di geografia. In ogni caso, accanto a fiumi, laghi e pianure che ne hanno permesso la popolazione, si contano diversi monti importanti, dalle...
Elementari e Medie

Le principali figure piane

Per la maggior parte di bambini e ragazzini, la matematica e la geometria possono dimostrarsi particolarmente impegnative! Ma cari genitori, non abbattetevi! Alle volte basta solo un po' di impegno e di semplificazione dei contenuti, che tutto può diventare...