I principali strumenti a percussione

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se siamo amanti della musica e ci piacerebbe approfondire le nostre conoscenze musicali magari studiando i vari strumenti esistenti, potremo provare a ricercare su internet delle semplici guide, redatte da esperti in questo settore, che ci forniranno tutte le informazioni necessarie per comprendere ancora meglio questo bellissimo mondo.
In questo modo dovremo semplicemente utilizzare un computer connesso ad internet per poter ottenere tutte le informazioni di nostro interesse in maniera molto rapida e con estrema facilità.
Nei passi successivi, in particolare, vedremo quali sono i principali strumenti a percussione attualmente esistenti.

25

Occorrente

  • Leggere con attenzione la guida.
35

Classificazione delle percussioni in base al suono

Gli strumenti a percussione assumono particolare importanza nelle musiche jazz e nel rock. La loro principale caratteristica riguarda la classificazione in base al suono che essi producono, che consiste nell'emissione di un suono: intonato con altezza ben definita e armonica (tra essi ritroviamo: timpani, xilofoni, vibrafoni, campane tubolari, celesta); indeterminato, che consiste, invece, nella produzione di suoni, o meglio rumori, acuti a gravi di altezza non precisa (e qui troviamo: tamburi, nacchere, rullanti, tamburelli, grancassa, triangoli, legnetti, maracas, piatti, gong).

45

Classificazione delle percussioni in base alla tipologia

Le percussioni vengono classificate anche per tipologia di appartenenza. Essi si distinguono in idiofoni, il cui suono è prodotto dalla vibrazione del corpo stesso dell'oggetto musicale (xilofono, vibrafono, celesta, campane, piatti, nacchere, maracas, legnetti, gong, campanaccio); e in membranofoni, il cui suono è prodotto dallo scuotimento di membrane tese (timpani, tamburi, grancassa, tamburello, bonghi).

Continua la lettura
55

Informazioni sulle percussioni

Le percussioni vengono costruite con metalli, legno, bronzo, cuoio, pelle o materiale sintetico per le membrane. I timpani costituiscono gli strumenti a percussioni più importanti dell'orchestra. Probabilmente la nascita di essi risale al tempo delle Crociate, originati dai tamburi trasportati in Europa dall'Asia Minore. Un tipo di tamburo utilizzato nell'orchestra è il roto-tom, un oggetto che produce un suono ben definito roteando il cerchio del tamburo. Tra le tante varietà di tamburi, spiccano anche quelli di origine militare, quale il tamburo basso e il tamburo tenore. Il vibrafono riveste una particolare importanza nel jazz, notevolmente apprezzato. Le campane erano già note in Cina prima del 2000 a. C., così come in Grecia, a Roma e in Egitto. A questo punto potremo facilmente conoscere tutti i vari tipi di percussioni esistenti, semplicemente leggendo attentamente tutti i passaggi riportati in precedenza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Le principali risorse didattiche nella scuola primaria

La scuola primaria è uno dei primi luoghi di apprendimento; pertanto, gli insegnamenti, le esercitazioni e le socializzazioni che nascono e si sviluppano in questo ambiente sono di importanza vitale per la formazione di ciascun individuo. Gli insegnanti,...
Elementari e Medie

Le principali pianure italiane

Le pianure italiane si differenziano molto tra di loro, in relazione alla loro origine. Le pianure strutturali sono così chiamate poiché sono nate dal sollevamento di alcuni fondali marini, mentre invece le pianure alluvionali derivano dall'avanzamento...
Elementari e Medie

Appunti di geografia: le principali isole italiane

L'Italia è un paese ricco di posti belli da vedere, e anche pieno di piccole isole abitate, dove è possibile trascorrere molto tempo in rilassatezza. Conoscerle potrebbe farci venire voglia di visitarle ed esplorare le meraviglie che possono offrirci....
Elementari e Medie

I principali monti d'Europa

L’Europa rientra tra i 7 continenti del pianeta. Quest'affermazione non viene però condivisa da tutti i testi di geografia. In ogni caso, accanto a fiumi, laghi e pianure che ne hanno permesso la popolazione, si contano diversi monti importanti, dalle...
Elementari e Medie

Le principali figure piane

Per la maggior parte di bambini e ragazzini, la matematica e la geometria possono dimostrarsi particolarmente impegnative! Ma cari genitori, non abbattetevi! Alle volte basta solo un po' di impegno e di semplificazione dei contenuti, che tutto può diventare...
Elementari e Medie

I principali fiumi della Lombardia

La Lombardia è una tra le più belle regioni d'Italia, con la sua ricca vegetazione e la presenza di numerose risorse idriche che danno vita a paesaggi veramente suggestivi.Meta battuta e ideale per tutti gli amanti della montagna e della quiete, è...
Elementari e Medie

I principali fiumi italiani

La geografia è una di quelle materie dove non siamo sempre ferrati. Tuttavia apprendere nozioni basilari può rivelarsi utile e appassionare a questa materia tanto affascinante quanto indispensabile. Se siete giunti fin qui, domandandovi quali sono i...
Elementari e Medie

I principali animali frugivori

In zoologia con il termine "frugivoro", termine che deriva dal latino e letteralmente significa "divoratore di frutta", vengono catalogati appunto tutti gli animali che si nutrono principalmente di frutta o di semi. Genericamente, sono catalogati in questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.