I principali poeti ermetici

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Con il termine Ermetismo si intende, più che una vera e propria corrente filosofica o culturale, una sensazione, un atteggiamento e un tipo di stile poetico e autoriale assunto da alcuni poeti e scrittori nel corso del Novecento. Con il termine Ermetismo (da non confondere con l'omonima corrente filosofica del Periodo Ellenistico) si intende una forma di poesia, nata e sviluppatasi in contrapposizione con il periodo Fascista, chiusa (ermetico vuol dire chiuso, sigillato) e concentrata sull'esperienza interiore, ma allo stesso tempo anche sulla promozione della poesia "pura", senza secondi fini necessariamente educativi. Questo movimento è nato e si è sviluppato in Italia, di conseguenza i principali poeti ermetici sono Italiani, anche se non mancano alcuni (notevoli) esponenti stranieri.

26

Eugenio Montale

Eugenio Montale, premio Nobel per la Letteratura nel 1975, nacque a Genova nel 1896 e morì a Milano nel 1981. Poeta, giornalista e scrittore fra i più simbolici nella storia della letteratura Italiana e mondiale, la sua opera più conosciuta è Ossi di Seppia, pubblicata nel 1925.

36

Salvatore Quasimodo

Salvatore Quasimodo nacque a Modica (in provincia di Ragusa, Sicilia) nel 1901 e morì a Napoli nel 1968. Fu un poeta e scrittore, ma anche traduttore di grandi classici Greci e di opere di William Shakespeare e Molière. Quasimodo vinse il premio Nobel per la Letteratura nel 1959. È considerato uno degli esponenti di maggior rilievo dell'Ermetismo.

Continua la lettura
46

Mario Luzi

Mario Luzi (nato a Castello di Firenze nel 1914 e morto a Firenze nel 2005) è stato uno dei principali esponenti dell'Ermetismo Italiano. Luzi si formò in Toscana, e si laureò in Letteratura Francese con una tesi su François Mauriac. Tra le sue opere più famose degna di menzione Avvento Notturno, pubblicata nel 1940 a Firenze.

56

Giuseppe Ungaretti

Giuseppe Ungaretti (nato ad Alessandria d'Egitto nel 1888 e morto a Milano nel 1970). Si formò ad Alessandria prima e a Parigi poi. È stato uno dei maggiori esponenti dell'Ermetismo Italiano. Ungaretti visse in prima persona entrambe le Guerre Mondiali e questo influenzò non poco il suo stile e le sue opere, come ad esempio Allegria di Naufragi, stampata a Udine nel 1916.

66

Vasco Pratolini

Vasco Pratolini nacque a Firenze nel 1913 e morì a Roma nel 1991. È stato uno dei più importanti scrittori Italiani del Novecento. Il Quartiere, il suo romanzo (detto di tipo corale) più famoso e pubblicato nel 1944, racconta le vicissitudini amorose e il passaggio dalla fase adolescenziale a quella più adulta di un gruppo di ragazzi nel quartiere di Santa Croce a Firenze.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Maturità

La poetica dell'umorismo di Pirandello

Tra tutti i numerosi poeti che la tradizione italiana ci ha donato spicca senza ombra di dubbio Luigi Pirandello, una delle personalità più influenti e significative vissute a cavallo tra il diciannovesimo e il ventesimo secolo. Drammaturgo, scritto...
Maturità

Come realizzare una mappa concettuale sul '900

Per facilitare l'apprendimento e il ripasso di argomenti molto vasti, è molto utile organizzare i contenuti in mappe concettuali chiare e complete. Ovviamente, una mappa concettuale deve essere anche parecchio concisa, quindi bisogna individuare i concetti...
Maturità

Tesina su "Il viaggio"

Quella del viaggio è una tematica che spazia in moltissimi campi: letteratura, arti visive, ma anche la più moderna scienza ha tentato di varcare i confini del nostro "io" non solamente a livello fisico, ma anche a livello spirituale. In particolare...
Maturità

Come prepararsi al meglio per l'esame di maturità

L'esame di maturità è la fase finale di un percorso che si svolge per 5 anni all'interno delle scuole superiori. In un certo senso rappresenta una sorta di transizione. Difatti con la maturità si chiude un cerchio (quello degli studi scolastici) e...
Maturità

10 trucchi per sopravvivere agli esami di maturità

Gli esami di maturità sono ormai arrivati e l'ansia comincia ad arrivare non solo per gli alunni, ma anche per i professori e per i commissari che dovranno giudicare la classe. Per evitare di farvi schiacciare completamente dalla paura e dallo stress,...
Maturità

Analisi della poesia "A Zacinto"

Nell'analisi della poesia "A Zacinto" emerge il tema della nostalgia della terra d'origine in cui il poeta, Ugo Foscolo, trascorse gli anni più belli e spensierati della sua vita. Dal brano, nella sua analisi dettagliata, emerge tutto il suo dolore e...
Maturità

Come prepararsi alla prima prova della maturità

La prima prova della maturità è forse quella più famosa: è l'unica ad essere uguale per tutti gli istituti d'Italia. Si tratta, ovviamente, del tema di italiano. Le tracce sono segretamente custodite dal Ministero fino al fatidico giorno di inizio...
Maturità

Come fare la tesina pluridisciplinare per la maturità

La scuola dell'obbligo prima e la scuola superiore dopo, termina con una prova che attesti le competenze acquisite durante gli anni di studio. In particolare, quando si arriva all'età della maturità, ogni allievo deve dimostrare di aver svolto un percorso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.