I principali esponenti del neorealismo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il Neorealismo è una corrente letteraria nata dopo gli anni 40. Non è facile dare una definizione precisa di questo movimento letterario, soprattutto perché non possiede un manifesto culturale definito o un autore che diede inizio ad uno stile determinato. Tratta di temi come l'esistenza dell'essere umano richiamato nuovamente in chiave realistica, come ritratto della società contemporanea degli anni a cavallo la Seconda Guerra Mondiale. Inoltre, esso è ben lontano dal linguaggio simbolico e romantico, riprendendo i canoni della cronaca dei fatti realmente accaduti. Dal momento in cui risulta una corrente difficile da classificare, può essere utile allora, stilare una lista di quelli che sono stati i principali esponenti di questo movimento.

26

Alberto Moravia

Le origini di questo movimento complesso vanno sicuramente rintracciate nelle opere di questo autore, che con il suo romanzo "Gli Indifferenti" pubblicato nel 1929, descrive con amara sagacia la decadenza della borghesia italiana durante i primi anni della guerra. Questo romanzo, così come questo autore, rappresenta il primo punto cardine di un Esistenzialismo che si stava facendo strada non solo in Italia, ma in tutta l'Europa.

36

Italo Calvino

Italo Calvino, con la sua opera "Il sentiero dei nidi di ragno", anche se pubblicato solo nel 1964, fu l'autore che più di tutti riuscì a definire meglio i contorni sfumati di questa corrente. Egli la definiva come, non un movimento vero e proprio, ma come un insieme di voci che si approcciavano a comunicare faccia a faccia con il lettore senza mezzi termini. Entrando pienamente in contatto con le vite drammatiche che la guerra aveva lasciato nella vita di ognuno.

Continua la lettura
46

Elio Vittorini

Elio Vittorini, pubblica nel 1945 un romanzo dal titolo "Uomini e no" che rappresenterà il primo romanzo della resistenza italiana. Egli ebbe un passato politicamente molto impegnato, sia come giornalista, che come attivista della resistenza antifascista. Il linguaggio dell'opera è vero, reale, ma Vittorini riesce a mantenere una sfumatura di simbolismo ermetico seppur non fine a sé stesso, ma utile alla rappresentazione della realtà.

56

Cesare Pavese

Cesare Pavese, tratta temi come la solitudine, l'apatia e l'impossibilità di sentirsi partecipi in un contesto come quello della Seconda Guerra Mondiale. Temi rintracciabili già nello scritto "Il carcere", ma soprattutto in "La casa in collina", pubblicato nel 1948. Il linguaggio è molto crudo rispetto agli altri autori suoi contemporanei, abbiamo la presenza di termini dialettali e delle cosiddette parole-tema, ovvero parole evocative che riassumono il rapporto complesso della realtà contemporanea (casa e collina).

66

Primo Levi

Uno dei più conosciuti scrittori del secolo scorso, sopravvissuto allo sterminio dei campi di concentramento. Venne deportato ad Auschwitz nel 1944, dove venne costretto ai lavori forzati. Questa esperienza lo segnò a tal punto che solo quattro anni dopo, pubblico uno dei suoi più celebri scritti: "Se questo è un uomo", in cui riviveva i più crudi e strazianti momenti della sua permanenza all'interno del Lager. Il dolore lasciatogli da questa ferita storica che lo dilaniò nel fisico e nell'animo, lo spinse al suicidio nel 1987; rendendolo uno dei più celebri autori di una corrente che, richiamando al vero, raccontava la sua sofferenza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

I principali esponenti del surrealismo

Il surrealismo nacque a Parigi negli anni '20 del Novecento, e fu un movimento culturale che arrivò a toccare tutte le arti, dalla pittura, alla letteratura, al cinema. Il tema principale del surrealismo venne sviluppato dal poeta André Breton, che...
Superiori

I principali esponenti del Verismo

Il verismo è un movimento letterario che si diffonde in Italia negli ultimi decenne dell'Ottocento e nei primi anni del Novecento.Il termine Verismo deriva dalla parola "vero"; secondo i veristi Io scrittore ha il compito di riprodurrela realtà in modo...
Superiori

Come semplificare le espressioni algebriche con gli esponenti

La matematica è da sempre la materia più complessa e, di conseguenza, meno apprezzata sia dai bambini delle scuole elementari, sia dagli studenti delle superiori e delle facoltà universitarie. Questa difficoltà è dovuta soprattutto al fatto che i...
Superiori

Come calcolare gli esponenti frazionari

Gli esponenti sono un modo breve per scrivere un numero moltiplicato per sé stesso, un determinato numero di volte. Inoltre possono essere utilizzati ad esempio per calcolare la quantità di ritardo dei satelliti, quanto un pianeta dista dal sole oppure...
Superiori

La tragedia greca: caratteristiche ed esponenti

La tragedia greca è un genere teatrale sviluppatosi nell'Antica Grecia, luogo in cui trasse origine, e studiato ancora adesso nelle scuole di tutto il mondo. Veniva messa in scena in occasione di eventi con connotazioni religiose, oppure sociali, ed...
Superiori

La commedia latina: caratteristiche ed esponenti

Per riuscire a comprendere la Commedia Latina è necessario essere a conoscenza delle sue origini. Questa guida si propone, successivamente ad un breve excursus retrospettivo, di esplicare caratteristiche ed esponenti della commedia latina. La commedia...
Superiori

Edouard Manet: le principali opere

Edouard Manet è stato un artista francese considerato da molti come uno dei maggiori esponenti del pre-impressionismo. Manet è forse il più grande pittore di tutta la storia dell'arte, un uomo che ha sfidato tutto e tutti pur di intraprendere la carriera...
Superiori

I principali monumenti storici australiani

Quali sono i principali monumenti storici australiani? Perché sono così importanti? Come in ogni altro Paese, anche in Australia ci sono molti edifici storici. Essi hanno lo scopo di ricordare chi, con i propri sacrifici, ha contribuito a plasmare la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.