I principali esponenti del Dolce Stil Novo

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il Dolce Stil Novo è una corrente letteraria di grande importanza e di forte impatto su molti altri generi successivi. Si sviluppa tra il 1280 ed il 1300 ed il centro culturale più attivo sarà proprio Firenze, anche se questa esperienza poetica, ufficialmente, nasce a Bologna. Le peculiarità del Dolce Stil Novo sono relative ai temi trattati, quali l’amore, la nobiltà d’animo, la gentilezza e, soprattutto, l’esaltazione della figura della “donna-angelo”, ovvero la musa inspiratrice di ogni poeta. Di seguito, verranno elencati, dunque, i principali esponenti del Dolce Stil Novo.

26

I principali esponenti del Dolce Stil Novo

Essenzialmente, gli autori di questa corrente sono di origine fiorentina, ad eccezione del bolognese Guido Guinizzelli. Tra questi grandi poeti ritroviamo Dante Alighieri, Guido Cavalcanti, Gianni Alfani, Lapo Gianni e Cino da Pistoia. In questa lista spiegheremo i principali caratteri di questi autori, le loro opere ed i temi da loro trattati.

36

Dante Alighieri

Dante Alighieri, originario di Firenze, è considerato il padre della lingua italiana. Noto poeta della corrente del Dolce Stil Novo ed autore della celebre Divinia Commedia. Dante è il rappresentante di questa tendenza poetica in quanto esalta la tematica dell’amore e della cortesia in ogni suo componimento. Lui predilige l’uso del sonetto, schema metrico composto da due quartine e due terzine. Le tematiche che lo hanno più ispirato sono:1. L’esaltazione dell’amore come suprema forma di nobiltà d’animo e di aristocratizia spirituale.
2. L’idea che la vera nobiltà risieda nell’animo e che non sia tramandata attraverso legami di consanguineità.
3. L’esaltazione della donna come figura angelica (la sua donna-angelo e musa ispiratrice sarà proprio Beatrice).

Continua la lettura
46

Guido Cavalcanti

Guido Cavalcanti nasce a Firenze ed è uno dei massimi esponenti del Dolce Stil Novo. I suoi versi sono dolci e melodici, ma le tematiche da lui trattate sono “cruente”. Cavalcanti, a differenza di Dante, rinuncia alla propria fede verso Dio, infatti esprimerà nei proprio componimenti sentimenti di amarezza e disperazione. L’amore di cui lui parla è fonte di sofferenza ed angoscia, proprio perché non ha nulla di divino. Pertanto, per lui la donna amata non è colei che permette di arrivare a Dio, bensì è una forza oscura che genera paura. I temi da lui trattati sono quelli dello sbigottimento, delle lacrime, dei sospiri e del tremore.

56

Guido Guinizzelli

Guido Guinizzelli sarà proprio il fondatore di questa nuova corrente. Originario di Bologna, si differenzia da tutti gli altri esponenti del Dolce Stil Novo. In lui vediamo consolidati stili differenti, infatti la sua poesia rappresenta un ponte ed una transizione dai componimenti precedenti e quelli successivi. Scrive “A cor gentil rempaira sempre amore”, manifesto di questa nuova tendenza poetica. Nella sue opere ritroviamo riferimenti al genere Siciliano e a quello Provenzale, ma sono presenti anche nuove tematiche tra cui l’amore e lo struggimento per la donna amata.

66

Cino da Pistoia

Con Cino da Pistoia si conclude il Dolce Stil Novo e si aprono le strane ad i componimenti petrarcheschi. La sua fama riecheggia in ambito politici, ma soprattutto il quelli letterari. Il suo più grande componimento è il Canzoniere, dentro al quale celebra il proprio amore ed il proprio ardore nei confronti di una donna-angelo, Selvaggia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

I principali esponenti dell'antifascismo

Il fascismo rappresenta una parte buia ma pur sempre importante della storia recente del nostro paese. Durato per circa un ventennio, con la data di presa al potere che solitamente viene fatta coincidere nel 1925 con la marcia su Roma organizzata dal...
Superiori

I principali esponenti dell'Illuminismo in Italia

L'Illuminismo è stata una corrente politica, filosofica e letteraria sviluppatasi in Europa intorno al XVIII secolo che aveva il compito di "illuminare" la mente degli uomini, servendosi della scienza e della razionalità come principi cardine. In Italia...
Superiori

Il Realismo in letteratura: i principali esponenti

La nascita del realismo letterario è ancora oggi abbastanza discussa ma la maggior parte della critica tende ad associarla alla comparsa del romanzo moderno nel corso del settecento in Inghilterra e Francia, ovvero quei paesi che per primi conobbero...
Superiori

I principali esponenti del neorealismo

Il Neorealismo è una corrente letteraria nata dopo gli anni 40. Non è facile dare una definizione precisa di questo movimento letterario, soprattutto perché non possiede un manifesto culturale definito o un autore che diede inizio ad uno stile determinato....
Superiori

I principali esponenti del surrealismo

Il surrealismo nacque a Parigi negli anni '20 del Novecento, e fu un movimento culturale che arrivò a toccare tutte le arti, dalla pittura, alla letteratura, al cinema. Il tema principale del surrealismo venne sviluppato dal poeta André Breton, che...
Superiori

Il Realismo nell'arte: i principali esponenti

Esistono numerosi hobby che appassionano la gente e fra questi rientra sicuramente l'arte. Le opere artistiche hanno molteplici autori e diverse caratteristiche. In linea generale, quest'ultime risultano sempre meravigliose. Alcuni individui potrebbero...
Superiori

I principali esponenti del Verismo

Il verismo è un movimento letterario che si diffonde in Italia negli ultimi decenne dell'Ottocento e nei primi anni del Novecento.Il termine Verismo deriva dalla parola "vero"; secondo i veristi Io scrittore ha il compito di riprodurrela realtà in modo...
Superiori

I maggiori esponenti impressionistici

L'Impressionismo è stato un movimento artistico dell'ottocento che si è principalmente sviluppato in Francia, e in particolare a Parigi. La sua storia va da circa il 1860 sino ai primi del novecento. Gli esponenti di questo movimento sfruttavano il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.