I principali animali erbivori

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In natura, tutte le creature viventi hanno bisogno di nutrirsi per vivere, ma non tutte mangiano le stesse cose. Le categorie degli animali, uomo compreso, in base a ciò che mangiano sono tre: erbivori, carnivori ed onnivori. Come si può facilmente intuire anche dalle denominazioni usate, gli erbivori sono quelle creature che si nutrono solo di erba, frutta, semi, e di tutto ciò che cresce sulla terra. Sono chiamati consumatori primari. I carnivori invece sono predatori, perché si cibano di altri animali, assumendone la carne. Infine, gli animali onnivori sono quelli che mangiano tanto le specie vegetali che la carne. L'uomo è il più tipico esempio di animale onnivoro. Ecco invece quali sono i principali animali erbivori.

26

I ruminanti

Ciò che si mangia può modificare in modo anche consistente la costituzione fisica dell'animale. Infatti, per digerire i vegetali, composti principalmente di cellulosa, è necessario un apparato digestivo molto diverso da quello dell'uomo, ma non solo, anche altri aspetti fisiologici cambiano. Ad esempio, gli erbivori di solito hanno gli occhi posti lateralmente, perché devono poter essere in grado di avvistare i predatori quando si avvicinano. La prima grande categoria di animali erbivori è composta dai "ruminanti", che hanno lo stomaco suddiviso in quattro parti, perché la loro digestione è molto lunga ed elaborata. Sono ruminanti gli ovini, quindi pecore e capre, i bovini, quindi le mucche, ma anche le giraffe, ed il cammello.

36

I roditori

Non tutti i roditori sono erbivori, ma la maggior parte di questi piccoli mammiferi si nutre quasi esclusivamente di erba e foglie. Alcuni però, come ad esempio i ratti d'acqua australiani, si nutrono anche di pesci o molluschi. Roditori completamente erbivori sono invece i conigli e le lepri, la marmotta e il castoro, l'istrice e i topi. La loro caratteristica più evidente sono i grandi incisivi, denti molto sviluppati che servono a questi mammiferi per sgranocchiare noci e altra frutta o verdura.

Continua la lettura
46

I granivori

I granivori sono erbivori che nello specifico si cibano prevalentemente di semi, e per la maggior parte si tratta di specie di uccelli. Questi animali si distinguono perché hanno il becco corto e di forma conica, in quanto serve loro, visto che sono privi di mani, per battere a terra, rompere ed aprire, i semi e i cereali. Sono erbivori granivori la papera e il canarino.

56

I frugivori

Gli erbivori frugivori si nutrono invece per lo più di frutta. Anche in questo caso si parla prevalentemente di specie di uccelli, come la capinera, i pappagalli, o i tucani. Il loro becco in genere è lungo e appuntito, perché deve servire a bucare la buccia dei frutti. Tra gli animali frugivori ci sono però anche dei mammiferi, come ad esempio la scimmia orangutan, che si nutre di frutta, foglie, cortecce, miele e insetti.

66

Insetti erbivori

Anche all'interno della categoria animale degli insetti ce ne sono di erbivori e di carnivori. Mentre questi ultimi si nutrono di altri insetti (ad esempio, la mantide religiosa), i primi mangiano le foglie, ma anche la corteccia e il legno degli alberi. Sono ad esempio le cavallette, i bruchi delle farfalle, i tarli.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

I principali animali del deserto

I deserti sono luoghi inospitali, gli animali che li abitano devono perennemente lottare contro le forti escursioni termiche e la scarsità d'acqua e di cibo. È per questo che nel tempo alcuni animali si sono evoluti sviluppando caratteristiche che permettono...
Elementari e Medie

La nutrizione delle piante e degli animali

In questa guida ci occuperemo della nutrizione delle piante e degli animali. La nutrizione è rappresentata da tutti quei processi di origine biologica e chimica che permettono agli organismi viventi di crescere, svilupparsi, sopravvivere e riprodursi...
Elementari e Medie

I piccoli animali del sottobosco

Quando un ambiente è caratterizzato da forte umidità, presenza di arbusti ad alto fusto, che causano un ambiente ombreggiante sul suolo in cui stazionano le loro radici, quest'ambiente verrà definito col nome di sottobosco. Come in ogni altro ambiente,...
Elementari e Medie

Scienze: il mimetismo degli animali

Eh, si, la natura non manca mai di sorprenderci o di stupirci. Ci sono degli animali che hanno sviluppato la capacità di rendersi invisibili agli occhi dei predatori o sfruttano tale abilità per celarsi alle loro prede, sorprendendole poi all'improvviso....
Elementari e Medie

Le principali pianure italiane

Le pianure italiane si differenziano molto tra di loro, in relazione alla loro origine. Le pianure strutturali sono così chiamate poiché sono nate dal sollevamento di alcuni fondali marini, mentre invece le pianure alluvionali derivano dall'avanzamento...
Elementari e Medie

Appunti di geografia: le principali isole italiane

L'Italia è un paese ricco di posti belli da vedere, e anche pieno di piccole isole abitate, dove è possibile trascorrere molto tempo in rilassatezza. Conoscerle potrebbe farci venire voglia di visitarle ed esplorare le meraviglie che possono offrirci....
Elementari e Medie

I principali monti d'Europa

L’Europa rientra tra i 7 continenti del pianeta. Quest'affermazione non viene però condivisa da tutti i testi di geografia. In ogni caso, accanto a fiumi, laghi e pianure che ne hanno permesso la popolazione, si contano diversi monti importanti, dalle...
Elementari e Medie

I principali fiumi della Lombardia

La Lombardia è una tra le più belle regioni d'Italia, con la sua ricca vegetazione e la presenza di numerose risorse idriche che danno vita a paesaggi veramente suggestivi.Meta battuta e ideale per tutti gli amanti della montagna e della quiete, è...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.