I più grandi imperatori della storia

Tramite: O2O 12/10/2015
Difficoltà: media
19

Introduzione

Fin dalle epoche più remote l'uomo è sempre stato spinto da un irrefrenabile istinto di conquista, espansione, ed esplorazione. Solo alcuni grandi sovrani e condottieri riuscirono a distinguersi per la grandezza delle loro gesta e a far emergere il loro nome dal flusso inarrestabile della storia. Quando le loro imprese portavano alla conquista di territori e popolazioni, o alla formazione di nuovi vasti stati, questi soggetti venivano chiamati imperatori (dal latino imperator, cioè colui che detiene il potere militare). Di seguito elencherò i più grandi imperatori della storia, in ordine cronologico.

29

Serse I di Persia

Figlio di Dario I, nato nel 519 a. C. e morto nel 465 a. C, Serse riprese la campagna contro i greci per vendicare la sconfitta subita dal padre nella battaglia di Maratona. Secondo Erodoto l'esercito dell'imperatore persiano contava più di 2 milioni di soldati divisi tra unità di terra e di mare. Memorabile è anche l'estremo tentativo di difesa perpetuato da Leonida, re degli spartani, che assieme a 300 valorosi guerrieri riuscì a mantenere il controllo dello stretto delle Termopili per tre giorni contro l'intero l'esercito terrestre di Serse. Nonostante alcune vittorie, la campagna di conquista della Grecia si rivelò un insuccesso.

39

Alessandro Magno

Nato nel 356 a. C. E morto nel 323 a. C. Alessandro Magno conquistò l'intero l'impero persiano, e buona parte dell'Asia minore fino all'India settentrionale. Ebbe come precettore persino il filosofo greco Aristotele, fondò la città di Alessandria d'Egitto, conquistò Babilonia, e domò il temibile cavallo Bucefalo che era spaventato dalla propria ombra. Morì poco più che trentenne a causa di una strana febbre, che portò a supporre che in realtà fosse stato avvelenato.

Continua la lettura
49

Ottaviano Augusto

(63 a. C. - 14 d. C.) Fu il primo imperatore romano, nonché fondatore dell'Impero Romano. Assunse il potere quando alla lettura del testamento di Cesare si scoprì che questo suo figlio adottivo era stato nominato suo erede principale. Pose fine al periodo repubblicano e diede vita al principato. Dopo aver concentrato su di sé tutto il potere portò Roma ad un'epoca d'oro, di pace e prosperità. Fu un grande stratega e statista, e a tutta la sua dinastia venne riconosciuto il nome di Augustus, cioè venerabile e maestoso.

59

Attila

Nato nel 406 e morto nel 453 Attila fu il più grande, nonché ultimo, sovrano degli Unni. Grazie alle sue continue razzie e invasioni nei confronti delle provincie orientali dell'Impero Romano, Attila acquistò l'epiteto di "Flagello di Dio". Erano gli anni delle invasioni barbariche, periodo in cui l'impero si trovava in dissesto a si avvicinava alla sua fine, ed Attila per non perdere l'occasione decise anche di invadere l'Italia. Tuttavia giunto alle porte di Roma venne fermato da Papa Leone I, che dopo aver dialogato con lui lo convinse a tornare indietro.

69

Carlo Magno

Carlo Magno (742 - 814) fu il primo imperatore del Sacro Romano Impero, e partecipò a 53 campagne militare (la maggior parte delle quali guidate da Carlo stesso) contro Longobardi, Sassari, Avari e Saraceni. Fu un grande condottiero e un ottimo stratega, che seppe giocare le proprie carte fino ad ad essere incoronato imperatore di un nuovo impero. Con Carlo Magno nacque anche la celebre dinastia carolingia.

79

Gengis Khan

(1162 - 1127) Temujin (il vero nome di Gengis Khan) fu un condottiero e sovrano mongolo che dopo aver riunificato le tribù mongole, che gli attribuirono il titolo di "Gengis Khan" (cioè di sovrano universale) portò il suo esercito alla conquista di Cina, Russia, Persia, Asia Centrale e Medio Oriente. Anche se solo per pochi anni egli diede origine al più grande impero terrestre nella storia della umanità.

89

Napoleone Bonaparte

Napoleone (1769 - 1821) è stato probabilmente l'ultimo grande stratega militare e politco ad avvalersi del titolo di imperatore. Nel mondo occidentale l'importanza attribuita alla sua figura è equiparabile soltanto a quella di Giulio Cesare, che sebbene non si sia mai avvalso del titolo di imperatore fu dittatore per 5 anni. Napoleone partecipò a oltre 20 campagne militari tra Europa, Egitto e Russia, ed è considerato uno dei più grandi stratega mai vissuti. Divenne Imperatore di Francia, e Re d'Italia. Durante questa prima occasione fu Napoleone stesso a porsi la corona sul capo dimostrando così di non essere inferiore a nessuno.

99

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

La storia di Roma in breve

Roma, come è ben noto, possiede una storia antichissima. Secondo la tradizione la città si fondò il 21 aprile 753 a. C. e, nel corso dei suoi tre millenni di storia, può considerarsi la prima grande metropoli dell'umanità. La sua importante ed antica...
Superiori

Breve storia dell'Impero romano

L'Impero Romano costituisce una delle fasi finali che riguardano la storia di Roma. Questo periodo storico si snoda per diversi secoli, durante i quali si susseguono numerose dinastie e tappe fondamentali che culminano poi nella caduta di Roma nel 476...
Superiori

Come Esprimere I Numeri Molto Grandi Sotto Forma Di Potenza

In molti campi, per esprimere i numeri molto grandi si preferisce fare uso delle potenze, in maniera tale da essere più sintetici e rendere il numero più leggibile. Vi è mai capitato, magari durante un compito on classe, di trovarvi con numeri espressi...
Superiori

Storia: il Congresso di Berlino del 1878

Il Congresso di Berlino è stato un evento storico che si tenne nel periodo compreso tra il 13 giugno e il 13 luglio dell'anno 1878 nella capitale della Germania e fu accettato dalla nazione austriaca ed anche dalle altre potenze d'Europa, allo scopo...
Superiori

Storia: lo Stato della Chiesa

Il concetto in gran parte cristiano secondo cui i poteri religiosi e politici nella società sono chiaramente distinti, rappresentano la sostanziale differenza tra gli stati politici e quello della chiesa. Prima dell'avvento del cristianesimo, separati...
Superiori

L'ottocento nella storia

La storia è un termine che ha sempre definito tutto quello che abbiamo vissuto nell'arco del tempo, ci ha sempre affascinato, storie, di guerra, di vita, di fantasia, ognuna ha interpretato il sentimento dell'epoca passata, facendoci vivere per un attimo...
Superiori

Storia: le guerre puniche

La storia delle guerre puniche riguarda tre guerre combattutesi ferocemente, tra Romani e Cartaginesi, nel periodo storico tra il II e III secolo a. C. Per il predominio sul mar Mediterraneo. Tali guerre hanno rappresentato il primo vero conflitto tra...
Superiori

Appunti di storia: gli ittiti

Il popolo degli Ittiti rappresenta la prima civiltà indoeuropea che conosciamo. Tra il II e il I milennio a. C, sottomisero le popolazioni stanziate nella striscia di terra a ridosso delle coste del Mediterraneo, cioè nella regione dell'Anatolia (Terra...