I personaggi principali del Barone Rampante

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il Barone Rampante è un romanzo scritto da Italo Calvino nel 1957. Il romanzo è ambientato ad Ombrosa, un paesino immaginario della riviera ligure. Biagio, il fratello minore del protagonista, è colui che narra le vicende del romanzo. Qui di seguito troverete i personaggi principali del Barone Rampante.

26

Cosimo Pirovasco di Rondò

Il protagonista di questo romanzo è Cosimo Pirovasco di Rondò, un ragazzo di dodici anni proveniente da una famiglia nobile. Alla morte del padre, Cosimo diventerà barone. Sa badare a se stesso e si cuce i vestiti da solo all'occorrenza. Cosimo è un ragazzo molto testardo ma con tanti pregi come la costanza e l'orgoglio. La sua qualità, che lo rende unico, è quella di riuscire a convincere le persone con estrema facilità. Ben presto Cosimo amerà arrampicarsi sugli alberi e comincerà a far provare vergogna al padre per le sue azioni fino a quando quest'ultimo non riceverà complimenti e notizie molto positive sul figlio.

36

Viola

Viola è la figlia dei marchesi d'Ondariva anche se il suo vero nome è Violante. Il suo carattere è molto strano. Infatti, a volte si dimostra infantile ed altre volte matura. Viola è una ragazza molto viziata, che si fa desiderare e sarà l'unico vero amore di Cosimo.

Continua la lettura
46

Biagio

Biagio è il fratello di Cosimo, 4 anni più piccolo di quest'ultimo. Biagio ha un carattere molto debole e segue gli ordini che gli vengono impartiti senza lamentarsi. Si caccia spesso nei guai con Cosimo a causa della sua indole ed è il suo unico compagno di giochi. Nel romanzo la sua posizione è quasi sempre irrilevante o neutrale anche se è un ragazzo molto altruista.

56

Arminio Piovasco di Rondò

Arminio è il padre di Cosimo ed è il barone di Ombrosa. Arminio aspira alla carica di duca d'Ombrosa, carica che non riuscirà mai ad ottenere. È un uomo molto schizzinoso, preoccupato della successione del titolo di barone e tiene tantissimo alla sua immagine. Dopo che il figlio comincerà ad arrampicarsi sugli alberi, Arminio si vergognerà di farsi vedere dalle persone anche se qualche mese prima della sua morte riceverà ottime notizie riguardanti il figlio. A seguito di ciò, Arminio regalerà una preziosa spada al figlio. Morirà in casa dopo aver perso qualsiasi tipo di attaccamento alla vita.

66

Generalessa Corradina

La Generalessa Corradina è la madre di Cosimo. Corradina ha vissuto la sua infanzia seguendo il padre che decise di portarla con se quando andava in battaglia. A causa di ciò, Corradina ha sviluppato un carattere un po' brusco e autoritario anche se è molto amorevole verso il figlio. Corradina morirà a seguito di un attacco d'asma.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

I personaggi principali dell'Odissea

L'Odissea è uno dei poemi scritti da Omero. Costituisce una delle prime opere della letteratura greca, suddivisa in 24 libri scritti in esametri. Ci è stata trasmessa attraverso ritrovamenti di papiri ricopiati poi dai monaci in epoca medioevale. All'interno...
Superiori

L'Inferno di Dante: i personaggi principali

L'Inferno di Dante è la prima delle tre cantiche della Divina Commedia ed è il primo regno dell'oltretomba visitato dal protagonista. L'inferno, essendo costituito da ben nove gironi, via via più stretti, può essere, per gli studenti delle superiori...
Superiori

I personaggi principali dei Malavoglia

"I Malavoglia" è il romanzo più noto dello scrittore siciliano Giovanni Verga, autore principale del movimento verista, attivo nel periodo che va dalla seconda metà del'800 fino ai primi del 900. La scelta dell'autore è quella di riportare unicamente...
Superiori

Il Paradiso di Dante: i personaggi principali

Il Paradiso è la terza cantica della Divina Commedia di Dante Alighieri, dopo l'Inferno ed il Purgatorio. Nel proemio il poeta dichiara la salita attraverso le nove sfere celesti fino all'Empireo e alla visione di Dio. Quindi invoca l'aiuto delle Muse...
Superiori

Analisi dei personaggi de "I promessi sposi"

"I promessi sposi", classico della letteratura italiana di Alessandro Manzoni, a distanza di tanto tempo, suscita l'interesse di tutti. Tanto che ne esistono delle versioni cinematografiche, riproposte ancora oggi in TV. La trama è più o meno nota a...
Superiori

Sei personaggi in cerca d'autore di Pirandello: analisi

Senza ombra di dubbio "Sei personaggi in cerca di autore" rappresenta uno dei capolavori di Pirandello e uno dei capisaldi della letteratura italiana, per il suo fondamentale portato di novità e la bellezza che contraddistingue le opere dell'autore siciliano.Ad...
Superiori

Sei personaggi in cerca d'autore: riassunto

L'opera "Sei personaggi in cerca d'autore" di Luigi Pirandello nasce alla fine del 1920. La sua prima rappresentazione teatrale si ebbe per la prima volta il 9 maggio 1921 al Teatro Valle di Roma, ad opera della compagnia di Dario Niccodemi. Inizialmente...
Superiori

La coscienza di Zeno: i personaggi

Uno dei nomi più importanti della letteratura italiana è senza dubbio Italo Svevo. Svevo ha infatti profondamente influenzato la letteratura italiana con i suo scritti, primi tra tutti "La coscienza di Zeno". La coscienza di Zeno è un'opera nuova,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.