I migliori libri di narrativa per ragazzi

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

I libri non tramonteranno mai, soprattutto quelli di narrativa per i ragazzi; è molto importante che i giovani studino e leggano libri, questo per fare in modo che possano acculturarsi sempre di più. La lettura aiuta oltre che a leggere meglio, anche a scrivere bene e a sviluppare tesi, saggi e temi. È importante leggere anche per scrivere articoli di giornali, dai più sobri come il giornalino di classe a quelli più articolati come i quotidiani. Ecco dunque quali sono i migliori libri di narrativa per ragazzi.

24

Il Piccolo Principe e il Ritorno del Piccolo Principe

Il Piccolo Principe di Antoine de Saint-Exupéry: un racconto molto poetico che affronta dei temi importanti come il senso della vita e il significato dell'amore e dell'amicizia, Ogni capitolo racconta di un incontro che il protagonista fa con diversi personaggi adulti che lasciano il principe sconcertato dalle persone adulte. Tutti questi incontri possono essere identificati in uno stereotipo della società odierna. Il romanzo costituisce una sorta di educazione sentimentale. Il Ritorno del Piccolo Principe di J. P. DAVITS: seguito de "il piccolo principe" che si concludeva lasciando aperta la possibilità di un seguito: "Se un giorno un bambino vi viene incontro, se ride, se ha i capelli d'oro, se non risponde quando lo si interroga, voi indovinerete certo chi è. Ebbene, siate gentili! Non lasciatemi così triste: scrivetemi subito che è tornato..". Eccolo qui, dopo cinquant'anni.

34

I Ragazzi della via Paal e il Club degli incompresi

I Ragazzi della via Paal di F. MOLNAR: Per gli adulti il vasto deposito di legname nella periferia di Budapest è solo un terreno abbandonato ma per i ragazzi della via Paal è molto di più: è il luogo dei loro giochi e dove scatenano la proprio fantasia. Finché non si scontrano con una banda rivale. Tradimenti, atti di eroismo, drammatici colpi di scena per questo romanzo dalla conclusione inaspettata. Il Club degli incompresi di F. DE PAULA: Basta una settimana per cambiare la vita? Si, se si hanno sedici anni e tanta voglia di crescere. Però a volte per crescere si prendono delle decisioni difficili ed il prezzo da pagare è alto.

Continua la lettura
44

IT e Jack Frusciante è uscito dal gruppo

IT diS. KINGE': la storia di sette amici che si espande tra orrori inquietanti e drammi umani senza alcuna speranza e tratta i temi che verranno approfonditi in seguito dall'autore come la profonda influenza di traumi infantili, la violenza occultata da una maschera di felicità, la bassezza umana dietro le apparenze di una allegra piccola cittadina. Jack Frusciante è uscito dal gruppo di E. BRIZZI: un sedicenne, da ragazzo coscienzioso e diligente, si ribella agli schemi che finora avevano prevalso in lui, diventa un "anarchico" e innalza contro tutti un muro di strafottenza ed indifferenza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Il montaggio nel cinema muto

Durante l'epoca del cinema muto, nella fase di realizzazione dei film, viene codificato il montaggio. A partire dai primi anni del '900, con la diffusione dei lungometraggi, i registi si resero conto della necessità di una chiarezza narrativa: allo spettatore...
Superiori

Breve analisi de "I Malavoglia" di Verga

"I Malavoglia" è una delle opere maggiori di Giovanni Verga, uno dei maestri della narrativa novecentesca. Il romanzo è tutto imperniato sulla storia di una famiglia di pescatori siciliani, i Toscano (chiamati in paese "Malavoglia", da qui il titolo),...
Superiori

Appunti su Alberto Moravia

Pseudonimo di Alberto Pincherle, Moravia fa il suo ingresso nel panorama della letteratura italiana molto giovane con il romanzo "Gli indifferenti", riconosciuto dapprima con scandalo, in seguito come punto di svolta nella narrativa italiana. Considerato...
Superiori

Appunti su Carlo Emilio Gadda

Carlo Emilio Gadda senza dubbio ha portato uno stile linguistico innovativo e originale nella narrativa italiana. Laureato in ingegneria ma, umanista e appassionato filosofo, ha dato vita ad una copiosa produzione letteraria, basata soprattutto dai temi...
Superiori

Alberto Moravia: vita e opere

Parliamo in questo articolo della vita di un grande autore, che fin dalle prime opere ha affrontato temi molto importanti. Mi riferisco ad Alberto Moravia, capace di descrivere nelle sue opere dei temi come la sessualità moderna, l'esistenzialismo, l'alienazione...
Superiori

Come Individuare Una Epanadiplosi

In questo articolo vedremo come individuare una epanadiplosi. Essa è una figura retorica di importanza enorme nella storia letteraria italiana. Difatti nonostante la sua semplicità estrema, ricorre in tanti autori del Belpaese e in opere di poesia numerose....
Superiori

Testo narrativo: le regole di scrittura

Scrivere un testo narrativo, può inizialmente sembrare molto semplice, ma in realtà impostarlo, non è così facile come sembra. Il testo narrativo per avere una sua logica e per essere scorrevole, deve essere strutturato su una griglia o su una scaletta...
Superiori

Guida al pensiero di Manzoni

Alessandro Manzoni è senza dubbio uno degli scrittori italiani più importanti di tutti i tempi. Nato a Milano nel 1785, appartiene a quello che è conosciuto come il movimento romantico. La vita di Manzoni risulta particolarmente tranquilla e per questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.