I 7 principali personaggi del Medioevo

Tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

Il Medioevo è una delle quattro età storiche principali e comprende il periodo che va dal V al XV secolo, dalla decaduta dell'Impero Romano d'Occidente alla conquista dell'America.
È solitamente diviso in Alto e Basso Medioevo, il primo comprende i primi cinque secoli e vede protagonista la povertà e dei secoli bui di invasioni e precarietà; il secondo riguarda i secoli restanti, con una speranzosa ricrescita commerciale e la nascita del feudalesimo.
Il Medioevo fece emergere, nei suoi periodi migliori e peggiori, dei grandi personaggi storici che vale la pena conoscere e ricordare, andiamo a scoprire chi sono i 7 principali.

29

Guglielmo il Conquistatore

Guglielmo I, detto il Conquistatore, fu Re D'Inghilterra dal 1066 fino agli anni della sua morte. Fu protagonista e condottiero di numerose e sanguinose battaglie in cui si distingueva sempre per le sue strategie di pensiero e per le sue abilità di combattente. Una delle battaglie più conosciute fu quella di Hastings, in cui il Conquistatore con coraggio e astuzia portò alla vittoria i Normanni e conquistò la Gran Bretagna a discapito dei Sassoni.

39

Papa Urbano II

Papa Urbano II nacque nel 1040 in Francia col nome di Ottone, e venne eletto Papa nel marzo 1088, salì al ruolo di pontefice con l'idea di portare avanti le riforme di Papa Gregorio VII, che lo precedette. Non trovando però una così grande approvazione, fu costretto ad appoggiarsi ai Normanni, e con l'idea di voler riunire la Chiesa, proclamò l'inizio della Prima Crociata con lo scopo di liberare tutti i luoghi sacri. La Crociata andò a buon fine e portò alla liberazione di Gerusalemme, anche se Papa Urbano II non lo ebbe la possibilità di esserne orgoglioso in quanto morì pochi giorni dopo.

Continua la lettura
49

El Cid

Rodrigo Diaz de Vivar, meglio ricordato come El Cid, fu il grande condottiero che guidò la Spagna alla Riconquista e diventò nel 1093 Signore di Valencia, difendendola dagli attacchi stranieri e dalle invasioni. Era stato capace di conquistarsi la benevolenza di tutti i suoi seguaci, cristiani e non. Morì nel 1099 e da allora venne ricordato come il condottiero invincibile.

59

Riccardo Cuor di Leone

Figlio di Enrico II d'Inghilterra e di Eleonora d'Aquitania, nacque ad Oxford nel 1157. Divenne sovrano alla morte del padre nel 1189. Descritto come un uomo coraggioso ma crudele, Riccardo fu senza dubbio un grande esempio di valoroso cavaliere e prese parte alla Terza Crociata. Ebbe una vita complicata a causa del pessimo rapporto col padre e coi fratelli, coi quali ebbe dei veri e propri scontri da nemico, ma anche quando suo fratello rubò la sovranità d'Inghilterra lasciando il popolo in povertà mentre Riccardo era stato rapito, il Re riuscì comunque a salvare il suo popolo. Morì nel 1199.

69

Enrico Dandolo

Conosciuto ancora oggi come il Doge di Venezia. Fu dapprima ambasciatore di Sicilia e dopo ambasciatore del regno bizantino. Poi nel 1192, a ottantacinque anni, venne eletto Doge a Venezia. Era anziano e cieco e non suscitava grandi speranze, ma a sorpresa di tutti, proclamò ai veneziani che avrebbe sorretto e protetto il loro territorio e fece uscire fuori il coraggio dando il suo appoggio alla Quarta Crociata e dedicandosi completamente al benestare del suo popolo.

79

Federico II di Svevia

Nacque nel territorio del ducato di Spoleto nel 1194. Figlio del re e imperatore Enrico VI, nel 1212 venne incoronato Re di Germania e si impegnò ad intraprendere una Crociata in Terra Santa. Nel 1215 diventò Re di Germania e dei Romani. Lasciò alla Chiesa tutti i suoi possedimenti e morì nel 1250 a Torremaggiore a causa di una grave dissenteria.

89

Matilde di Canossa

Poche donne hanno avuto nella storia l'importanza che ebbe Matilde di Canossa. In un periodo in cui le donne erano a mala pena considerate, Matilde riuscì per quarant'anni a governare buona parte dell'Italia Settentrionale e Centrale. Fece un solido patto d'alleanza con i vassalli facenti parte delle sue terre e fece costruire per tutti i confini dei suoi possedimenti numerosissimi castelli e fortificazioni. Il governo di Matilde fu come pochi prima e dopo, fu solido, brillante e pieno di nuove riforme e la giovane mostrò a tutti di avere una naturale attitudine al comando con la benevolenza e l'ammirazione di tutti i suoi sudditi.

99

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

L'Inferno di Dante: i personaggi principali

L'Inferno di Dante è la prima delle tre cantiche della Divina Commedia ed è il primo regno dell'oltretomba visitato dal protagonista. L'inferno, essendo costituito da ben nove gironi, via via più stretti, può essere, per gli studenti delle superiori...
Superiori

I personaggi principali del Barone Rampante

Il Barone Rampante è un romanzo scritto da Italo Calvino nel 1957. Il romanzo è ambientato ad Ombrosa, un paesino immaginario della riviera ligure. Biagio, il fratello minore del protagonista, è colui che narra le vicende del romanzo. Qui di seguito...
Superiori

I personaggi principali dei Malavoglia

"I Malavoglia" è il romanzo più noto dello scrittore siciliano Giovanni Verga, autore principale del movimento verista, attivo nel periodo che va dalla seconda metà del'800 fino ai primi del 900. La scelta dell'autore è quella di riportare unicamente...
Superiori

Il Paradiso di Dante: i personaggi principali

Il Paradiso è la terza cantica della Divina Commedia di Dante Alighieri, dopo l'Inferno ed il Purgatorio. Nel proemio il poeta dichiara la salita attraverso le nove sfere celesti fino all'Empireo e alla visione di Dio. Quindi invoca l'aiuto delle Muse...
Superiori

Il medioevo in Europa: appunti

Per molto tempo il Medioevo è stato considerato un periodo buio della storia europeo, tormentato da guerre, epidemie e regresso scientifico: in realtà, quanto questa affermazione sia sbagliata lo dimostra il fatto che, proprio durante il Medioevo, si...
Superiori

Storia: il Medioevo in breve

Il "Medioevo" è un’epoca che per oltre 1.000 anni ha interessato l’Europa. Durante questo periodo, sono state gettate le basi della moderna civiltà occidentale ed il centro è diventato dopo la caduta dell’Impero romano il nord Europa ossia paesi...
Superiori

Mestieri e professioni nel Medioevo

Il Medioevo è un periodo storico compreso tra l'età antica e quella moderna. Convenzionalmente inizia nel 476 d. C., anno della caduta dell'Impero Romano d'Occidente e termina nel 1492, anno della scoperta dell'America. Questo periodo storico viene...
Superiori

Medioevo in sintesi

Il Medioevo è un periodo di circa 10 secoli il cui inizio si ha con il crollo dell'impero Romano d'Occidente, anno 476, e si conclude con la scoperta dell'America, nel 1492. Per convenzione l'anno 1000 divide il Medioevo in due parti: Alto Medioevo (dal...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.