Guida alle tecniche di scrittura

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Con la terminologia "tecniche di scrittura" si intende l'insieme delle norme applicate da un autore per scrivere un testo.
La scelta di una tecnica è condizionata dal pubblico a cui è rivolto lo scritto poiché, a seconda del contesto, è necessaria una determinata struttura sintattica e un determinato linguaggio.
In questa guida introduciamo alcune tecniche di scrittura generali e il loro uso.

27

La prima tecnica di scrittura che andiamo ad analizzare è quella "tecnica", ovvero un metodo di composizione testuale usata nei documenti tecnici e richiedente l'uso di un linguaggio formale, chiaro e conciso.
Lo scopo è quello di garantire informazioni tecniche facilmente comprensibili e perciò evitando l'uso di costrutti prolissi o confusionari come la doppia negazione.
La tecnica denominata "affari" è molto simile allo stile tecnico.
Questa viene usata in contesti affaristici o formali ed è caratterizzata da l'uso di proposizioni estese. L'obbiettivo in questa tecnica è quella di convincere il lettore.
La tecnica "colloquiale" è identificata con l'uso di pronomi personali e di un linguaggio colloquiale.

37

Alla luce di ciò che è stato già detto possiamo dire quindi che la scelta di una tecnica di scrittura è caratterizzata dalla situazione in cui si trova. Per esempio, una persona che scrive una lettera ad un amico, deve utilizzare uno stile e una tecnica diversa rispetto ad una lettera di reclamo o di condoglianze. Una lettera di denuncia richiede uno stile di business per essere presa sul serio, mentre una lettera di condoglianze necessita l'utilizzo di una tecnica colloquiale.

Continua la lettura
47

Entro le regole della grammatica, lo scrittore può organizzare le parole in molti modi. Una frase periodica posiziona il punto principale al centro o alla fine della frase. Per garantire la forza di una frase, è necessario utilizzare parole chiave essere concisi e coerenti; inoltre anche organizzare le parole, le frasi e le clausole nell'ordine che dà una posizione di rilievo a ciò che è più importante, fissando l'attenzione sull'idea centrale. In contesti colloquiali è possibile anche usare il grassetto per sottolineare un concetto e renderlo più importante agli occhi del lettore.

57

A seconda della tecnica in cui si sta scrivendo è necessario l'uso di un linguaggio specifico e la conoscenza dell'argomento trattato.
Le informazioni contenute in uno scritto devono risultare comprensibili e chiare al pubblico, qualsiasi sia la tecnica scelta.
Infatti le tecniche di scrittura vengano spesso associate nella quotidianità a guide e manuali d'uso.

67

La punteggiatura è generalmente un modo standardizzato e raramente è un fattore di tecnica nella scrittura. Esistono tuttavia un certo numero di segni di punteggiatura che causano frustrazione e confusione come per esmpio l'apostrofo o il punto e virgola.
A prescindere dalla tecnica scelta o dell'armomento trattato l'uso di un linguaggio chiaro è fondamentale ed è spesso il primo passo per ottenere ciò che si vuole anche in ambito professionale.

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

5 tecniche di memorizzazione rapida

Esistono delle persone che possiedono una capacità di memorizzazione davvero strepitosa, che gli consente di ricordare qualunque cosa (come i numeri di telefono, i nomi, i percorsi stradali e i dettagli riguardanti ad una pellicola cinematografica)....
Superiori

Tecniche per calcolare l'errore di graficismo

Per chiunque abbia avuto modo di accostarsi al mondo dell'architettura sarà nota la definizione e l'importanza dei rilievi. Questo processo ha lo scopo di rappresentare un complesso architettonico, servendosi di documenti quali, documenti catastali,...
Superiori

Breve guida a La coscienza di Zeno di Italo Svevo

La Coscienza di Zeno è l'opera più conosciuta di Italo Svevo. Pubblicata nel 1923, non ebbe inizialmente grande successo a causa delle condizioni storiche e culturali di quell'epoca. L'insuccesso fu anche causato dalle novità che l'opera stessa riportava:...
Superiori

Guida alle grandi civiltà antiche

La storia dell'uomo è gremita di moltissime civiltà che nel corso dei secoli hanno segnato, attraverso la loro cultura, le loro invenzioni, il loro modo di vivere, il corso della storia e gli eventi che ne hanno determinato il destino fino ai giorni...
Superiori

Guida alla verifica delle ipotesi

Quando si studia un determinato avvenimento scientifico, in molti casi si va avanti per ipotesi. Con tale sistema, in pratica, si formula l'ipotesi e poi si verifica o si confuta. Tutto il metodo scientifico si basa su questo concetto e risulta molto...
Superiori

Guida alla programmazione lineare

La programmazione lineare è una particolare disciplina sviluppata negli anni ‘40 da George B. Dantzig e John von Neumann. Tale disciplina, inizialmente, venne motivata dalla necessità di risolvere problemi complessi di pianificazione nelle operazioni...
Superiori

Breve guida a La fattoria degli animali di George Orwell

"La fattoria degli animali" è un romanzo satirico scritto da George Orwell e pubblicato nel 1945, anno in cui finì la Seconda Guerra Mondiale. La scrittura di questo testo venne prettamente influenzata dalle favole di Esopo e Fedro, infatti ha come...
Superiori

Saggio breve: guida alla stesura

Ecco una bellissima ed anche molto interessante guida, attraverso il cui aiuto concreto, poter essere in grado d'imparare come eseguire un saggio breve, senza incorrere in errori e sbagli, che finirebbero con il compromettere l'intera stesura dello stesso....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.