Guida alle opere di Edvard Munch

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Ogni artista inserisce un po' di "sè stesso" nelle proprie opere. È un processo naturalissimo, ogni persona fa cose facendo trasudare emozioni, le proprie emozioni. Per capirle al meglio, è importante innanzitutto avere informazioni sulla vita dell'artista di cui andremo a parlare ora : Edvard Munch. Questo artista norvegese del Novecento, fu inquieto e visionario e trasmise nelle sue opere le sue passioni, i suoi traumi e le sue angosce che emergevano nel suo inconscio a causa degli spiacevoli avvenimenti che avevano segnato la sua infanzia e la sua gioventù. In questa guida saranno elencate le sue opere più importanti.

27

Occorrente

  • Passione per l'arte
37

Analizzare l'opera "Malinconia".

L'opera è esposta nella Galleria Nazionale di Oslo. Si tratta di un'opera autobiografica dove appare, in primissimo piano, il volto di un uomo triste. In lontananza tre figure appena accennate all'interno di un paesaggio desolato e dominato dalle tonalità fredde dell'azzurro e del viola. Il volto malinconico del soggetto, non è il ritratto dell'artista perché non ha alcuna somiglianza con Munch, ma è solo un "manichino" che rappresenta l'angoscia e, appunto, la malinconia, di tutto il genere umano.

47

Analizzare l'opera "l'Urlo".

Si tratta del suo dipinto più famoso e significativo, precursore della corrente espressionista. La figura al centro dell'opera è rappresentata, con le mani sulle orecchie e la bocca aperta nell'atto di urlare, con un viso deformato che ricorda uno scheletro. Non solo il viso è deformato, ma anche tutto l'ambiente circostante, infatti, le emozioni dell'individuo entrano a far parte della natura che lo circonda. Le principali emozioni che trasudano dall'opera sono di dolore universale, di angoscia, della perdita dell'equilibrio. L'urlo è quello dell'umanità sofferente che urla per la sua sofferenza intima.

Continua la lettura
57

Analizzare l'opera "Vampiro".

Si tratta di un' opera inquietante in cui una donna avviluppa l'uomo tra le sue braccia con i suoi lunghissimi capelli rosso sangue. I tratti dei volti sono annullati, i colori sono cupi, sanguigni e angoscianti. Si tratta di un quadro molto significativo in cui traspare tutto il burrascoso rapporto di Munch con le donne. In questo caso la donna con la propria femminilità non rappresenta sensualità o tenerezza, anzi, distrugge queste sensazioni sostituendole con paura e angoscia.

67

Analizzare l'opera "Madonna".

In questo dipinto sospeso tra sacro e profano, si staglia la figura di una donna nuda raffigurata a mezzo busto che si impone allo spettatore con i suoi capelli neri sciolti sulle spalle e il volto all'indietro abbandonato, colto nel momento dell'estasi, incorniciato da un'aureola profana. In questo dipinto la Madonna non assume la solita connotazione casta e pura, anzi, emana un'aura di sensualità e passione.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prime di visitare una mostra, documentatevi sulle opere

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Edouard Manet: le principali opere

Edouard Manet è stato un artista francese considerato da molti come uno dei maggiori esponenti del pre-impressionismo. Manet è forse il più grande pittore di tutta la storia dell'arte, un uomo che ha sfidato tutto e tutti pur di intraprendere la carriera...
Superiori

Filosofia: Kierkegaard

Soren Kierkegaard nacque a Copenaghen il 5 maggio del 1813. Fin da giovane si interessò molto alla scrittura, alla teologia e alla filosofia tanto da essere considerato il padre fondatore di una dottrina filosofica: l'esistenzialismo. Suo padre, prima...
Superiori

Letteratura: il Decadentismo di Gabriele D'Annunzio

Gabriele D'Annunzio nacque a Pescara nel 1863. Egli è considerato uno dei maggiori esponenti della letteratura italiana ed il più importante del decadentismo italiano. La poesia del D'annunzio rispecchia appieno la sensualità del suo temperamento,...
Università e Master

Come affrontare serenamente un esame

Per tutti, nel corso della vita arriva un momento delicato e nel contempo indimenticabile; infatti, si tratta degli esami di maturità, che come più volte citato anche in alcuni celebri canzoni e poi diventati film, rappresentano una svolta epocale per...
Superiori

Leonardo Da Vinci: invenzioni e opere

Leonardo Da Vinci (1452–1519) è stato una delle personalità più geniali ed eclettiche che il mondo abbia mai avuto. Le sue conoscenze e abilità spaziano in ogni campo del sapere umano della sua epoca, dall'ingegneria alla pittura. Il suo genio universale...
Università e Master

Come riconoscere i meccanismi di difesa

Nel corso della storia, il disagio mentale e psichico è sempre stato oggetto di interesse anche se gli approcci ad esso talvolta si sono mostrati contrastanti tra loro: spesso, infatti, i malati mentali erano emarginati e trattati come esseri inferiori,...
Superiori

Analisi del testo "In morte del fratello Giovanni"

Dai “Sonetti” di Ugo Foscolo, un componimento che prende spunto da una vicenda biografica, la morte del fratello, per affrontare alcuni temi molto ricorrenti nell’autore: i motivi dell’esilio, la tomba, gli affetti familiari. Il componimento inoltre...
Superiori

Caravaggio: vita e opere

Michelangelo Merisi da Caravaggio è stato uno dei più importanti esponenti del Barocco, un linguaggio artistico formatosi verso i primi anni del 1600. Il contesto culturale in cui si è sviluppato, è caratterizzato da continue guerre volte al ridimensionamento...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.