Guida alle disequazioni logaritmiche

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La matematica, qualche volta, può sembrare impossibile da capire a causa dello svariato numero di regole connesse alle varie operazioni. Non per niente, c’è chi la ama e c’è chi la odia! Ecco, comunque, per voi una guida alle disequazioni logaritmiche, che può esservi d’aiuto per capire al meglio come funzionano.

25

La simbologia

Per poter risolvere una disequazioni logaritmiche dovete conoscere e ricordare bene due cose: le proprietà dei logaritmi ed i grafici dei logaritmi.
Un'altra conoscenza che potrebbe essere utile è la risoluzione di una disequazione. Per la simbologia utilizzerò: ln per indicare il logaritmo naturale (in base “e” cioè il numero di Nepero 2,7182) oppure log_a per indicare il logaritmo in base “a”. Quando utilizzerò log e basta indicherò il logaritmo in base 10. Con * indicherò la moltiplicazione e con / il diviso e con ^ l'elevazione a potenza.

35

I grafici dei logaritmi

Per poter disegnare il grafico di un logaritmo abbiamo bisogno di conoscere la base. Attraverso il grafico, oltretutto, si può capire come sono i valori del logaritmo in alcuni punti critici, ovvero dove si annulla, dove vale “-infinito” e dove vale “+infinito”.
Esaminiamo il primo disegno, in cui risultano rappresentati alcuni logaritmi con basi maggiori di 1.
Esiste il punto x = 1, in cui il logaritmo si annulla sempre. Da questo si può capire che ln (1) = 0. Inoltre, quando la x = +infinito il logaritmo tende a +infinito, quindi: ln (+infinito) = +infinito. Per terminare, quando x = 0 il logaritmo tende a – infinito, quindi: ln (0) = -infinito
Esaminiamo il secondo disegno, in cui risultano rappresentati alcuni logaritmi con basi comprese tra 0 e 1.
Anche in questo caso, nel punto x = 1 il logaritmo si annulla.
Però, quando x = +infinito il logaritmo tende a -infinito e quando x = 0 allora il logaritmo tende a +infinito.

Continua la lettura
45

Proprietà dei logaritmi

Il logaritmo del prodotto è uguale alla somma dei logaritmi: ln (x*y) = ln (x)+ln (y). Il logaritmo della divisione è uguale alla differenza dei logaritmi: ln (x/y) = ln (x)-ln (y) Il logaritmo di una potenza è uguale all'esponente moltiplicato per il logaritmo: ln (x^k) = k*ln (x) con k che può essere uguale ad un numero razionale qualsiasi. Quindi possiamo studiare anche argomenti come 1/x che non è altro che x^(-1), in un caso del genere, il logaritmo può essere elaborato nella forma: ln (1/x) = ln (x^(-1)) = -1*ln (x).
Ricordiamo, per di più, l'utile proprietà del cambio di base che da la possibilità di trasformare, ad esempio un logaritmo in base “a” in un logaritmo naturale: log_a (x) = ln (x)/ln (a)
L'ultima importante proprietà che dobbiamo ricordare è la seguente: log_a (a)=1, cioè il logaritmo con la base uguale all'argomento e uguale a 1.
Quando abbiamo una costante, quindi, possiamo sempre eseguire queste operazioni e calcolare un logaritmo nella base che preferiamo: 3= 3*log_a (a) = log_a (a^3).

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Un'altra importante cosa da ricordare è che la funzione esponenziale è l'inverso della funzione logaritmo. Questo significa che e^(ln(x))=ln(e^x)=x, cioè le funzioni si annullano a vicenda.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come risolvere le disequazioni esponenziali

Una disequazione esponenziale è una disequazione in cui l'incognita si trova come esponente di una base. Inoltre per le proprietà delle potenze è possibile affermare che il prodotto tra due potenze che hanno la stessa base è una potenza che ha per...
Superiori

Come risolvere le disequazioni esponenziali con basi diverse

Gli esercizi di matematica rivestono per molti studenti una grossa difficoltà, che deve essere affrontata con pazienza e logica per raggiungere lo scopo che ci si è prefissi e trovare le soluzioni che sciolgono il problema. In particolare, nella presente...
Superiori

Come svolgere un sistema di disequazioni

Uno dei problemi maggiori per ogni studente è quello di saper risolvere questioni matematici. Infatti, trattandosi di una materia piuttosto vasta e di non facile comprensione la matematica richiede uno studio piuttosto approfondito, ma soprattutto sono...
Superiori

Come Svolgere Le Disequazioni Di Secondo Grado

Per eseguire correttamente le disequazioni di secondo grado o quadratiche, devi prestare parecchia attenzione ai vari passaggi. Per velocizzare i calcoli, applica in modo appropriato le varie regole. Una minima distrazione o disattenzione potrebbe compromettere...
Superiori

Appunti di matematica: le equazioni e le disequazioni

Equazioni e disequazioni sono un argomento spesso ostico ma con i giusti appunti di matematica può essere davvero facile comprenderle. Le equazioni sono una uguaglianza numerica tra due espressioni contenenti una o più incognite. Queste possono essere...
Superiori

Come risolvere le disequazioni irrazionali con più radici

Le disequazioni irrazionali con svariate radici sono quelle che, ad almeno uno dei due membri, possiedono due o più radici. La loro risoluzione passa mediante tre semplici fasi, che sono la definizione delle condizioni d'esistenza, di entrambi i membri...
Superiori

Come risolvere le disequazioni e quelle frazionarie

Passate le feste natalizie è tempo di ritornare sui banchi di scuola e riprendere a studiare. Questi mesi di scuola che porteranno (per alcuni) agli esami sono quelli decisivi e bisogna approfittare del tempo a disposizione per recuperare le lacune che...
Superiori

Come risolvere le disequazioni goniometriche

Le disequazioni goniometriche sono operazioni matematiche nei quali l’incognita è, generalmente, un angolo "x" espresso mediante funzioni di seno, coseno, tangente e cotangente. La matematica è una delle materie più impegnative nell'iter degli studi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.