Guida all'architettura di Gaudì

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Ogni luogo porta con sé una storia formata da molteplici punti di vista, culturale, letteraria, scientifica, motoristica, sportiva e anche artistica. Questi però sono solo alcuni esempi, se ne potrebbero fare anche di più. In ogni caso è evidente quindi che prima di visitare un determinato posto sarebbe molto utile scoprire alcuni punti di vista anche se solo teoricamente. In questa occasione forniremo una sintetica guida all'architettura di Gaudì, si tratta quindi di un semplice approfondimento che ha la funzione di rendere preparati tutti coloro che intendono organizzare un viaggio in Spagna. Un'infarinatura generale quindi, che potrà essere approfondita sul posto, davanti alle stesse opere architettoniche, ovviamente fornite di dettagli più precisi per i più curiosi. Il concetto architettonico di questo autore rappresenta una delle forme più tipiche e rappresentative dell'arte spagnola che, grazie a queste sue opere, vive di giochi di colori, strutture dinamiche e finiture eclettiche, che rendono i vari luoghi cittadini un vero spettacolo per gli occhi, posti quindi assolutamente da scoprire e vedere di persona.  

27

Occorrente

  • passione per l'arte, voglia di andare a Barcellona per scoprire uno dei maggiori esponenti architettonici, un tablet per poter usufruire di una piacevole interazione
37

Corrente artistica

Gaudì, è uno dei maggiori esponenti dell'arte spagnola, in particolare della corrente del modernismo catalano, ma in particolare, un anticipatore dell'espressionismo e del surrealismo (se guardiamo le sue opere, noteremmo un'artista definibile eclettico, molto originale nelle sue fantasie). Non sarebbe neppure necessario specificarlo in quanto noteremmo su una vasta gamma di interi capitali di libri di arte le sue notorietà dedicate interamente a lui.

47

Vita e successi

Presentiamo l'artista a chi ancora, non ha conosciuto le sue qualità architettoniche: Antoni Gaudì i Cornet, è nato a Reus il 25 giugno 1852, ed è morto a Barcellona il 10 giugno 1926. Ha passato molto tempo nella città, dove ha iniziato gli studi nel 1869, e ragion per cui sette sue opere sono situate a Barcellona e sono state inserite nella lista dei patrimoni dell'umanità dell'UNESCO nel 1984. In quegli anni, mutava in modo continuo, e l'artista era molto sensibile a questo cambiamento, sentendosi pienamente parte e coinvolto nel periodo che la città stava attraversando.

Continua la lettura
57

Le opere

Fra le opere più significative, oltre la Sagrada Familia, è quella del Parco Guell, dove si ammirano le bellezze e riconoscere meglio il linguaggio architettonico di Gaudì, è anche un anticonformista, dal momento che rifiuta di seguire ogni tradizione di geometria e stile: lo possiamo notare nella costruzione della Casa Vicens (1883).

67

La morte

La passione per la realizzazione venne venne vissuta in una stanzetta nel cantiere dove fu la sua dimora. Il 7 giugno del 1926, in coincidenza del primo tram messo in circolazione, fu investito. Il suo aspetto era tale da farlo confondere con un barbone, e lo trasportarono in un ospizio per mendicanti, fondato da ricchi borghesi. Fu riconosciuto il giorno dopo, da chi ha eseguito i lavori con lui della Sagrada Familia. Morì il 10 giugno, fu soprannominato "l'architetto di Dio", è sepolto nella stessa cripta dell'architettura.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • utilizzate la tecnologia e l'innovazione: prendete il tablet per rendere la gita più interessante possibile, libro sottomano ed opera sotto gli occhi, andate a Barcellona dedicando alle opere di Gaudì il tempo dovuto

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

L'architettura organica di Frank Lloyd Wright

La concezione dell'architettura organica è stata plasmata sin dalla sua infanzia Da Frank LLoyd Wright e precisamente in una fattoria nel Wisconsin, dove ha vissuto in mezzo alla natura. Egli mette a confronto l'architettura convenzionale con l'idea...
Superiori

Guida alle opere di Brunelleschi

Filippo Brunelleschi nacque a Firenze nel 1377. È stato un architetto che avuto il merito di aver dato nuova vita alla architettura del Rinascimento grazie alle sue molteplici ed incredibili innovazioni. Lavorò principalmente nella sua città natale...
Superiori

Guida all'arte del Rinascimento

L'arte del Rinascimento prende vita a Firenze, all'inizio del XV secolo, per poi essere riconosciuta sia in Italia che in Europa. In quest'epoca l'uomo scoprì di essere dotato di una mente potente in grado di ragionare, strumento indispensabile per costruirsi...
Superiori

Guida alle opere di Masaccio

Tommaso di ser Giovanni di Monte Cassai, soprannominato Masaccio è un grande artista del Quattrocento che rinnovò la pittura rifiutando gli eccessi decorativi e l'artificiosità dello stile dominante all'epoca, cioè il gotico internazionale, inserendosi...
Superiori

Guida alle opere di Palladio

Il famoso Andrea Palladio fu un importante architetto italiano vissuto durante il XVI secolo, che lavorò specialmente nelle splendide città di Vicenza e Venezia, contribuendo al rinnovamento della loro architettura urbana e divenendo un punto di riferimento...
Superiori

Breve guida a "Le Grazie" di Ugo Foscolo

"Le Grazie" rappresentano un periodo difficile della vita di Ugo Foscolo. Nel 1809 la Francia comincia ad attuare una politica autoritaria e dispotica verso l’Italia. Questa situazione crea un clima di pessimismo nell’animo del poeta. Foscolo decide...
Superiori

Breve guida al Neoclassicismo

La corrente artistica neoclassica si sviluppa in Europa nella seconda metà del XVIII secolo e nei primi decenni del secolo successivo; trattasi di un periodo percorso da un gran numero di rinnovamenti culturali e letterari oltre che artistici. Essa ha...
Superiori

Breve guida sull'arte medievale

L'arte medievale è legata strettamente alla religione. Questo capita quanto, come è ben conosciuto, la religione domina la vita di tale epoca, grazie al predominio che la Chiesa cattolico-cristiana acquisisce. Il predominio di cui si parla non è soltanto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.