Guida ai criteri di attribuzione del credito scolastico

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Gli esami di Stato mettono a dura prova gli studenti che li devono sostenere, in quanto si trovano a dover fare i conti con crediti, tesine e prove scritte. Per capire i criteri di attribuzione del credito scolastico bisogna considerare che il risultato finale sarà la media di tutto il periodo scolastico, prendendo in esame sia i voti che il comportamento. Anche le assenze influiscono sul numero di crediti ricevuti, essendo indice di impegno e frequenza scolastica. Se proseguirai con la lettura troverai una valida guida ai criteri di attribuzione del credito scolastico spiegata in modo semplice e chiaro che ti permetterà di ottenere un'attribuzione di crediti maggiore.

27

Il calcolo del credito scolastico

Per ogni anno frequentato si effettua un conteggio in base al quale si riceveranno i crediti spettanti. Per la quarta classe, ad esempio, una media aritmetica pari o maggiore a 8 garantirà 7 crediti scolastici, mentre per una media superiore o uguale a 9 si ricevono 8 crediti. Nella quinta classe se la media è compresa tra 8 e 9 si ricevono 8 crediti, per medie pari o superiori a 9 si ricevono 9 crediti.

37

Le attività extracurriculari

Per aumentare il numero di crediti che potrai utilizzare all'esame di stato è possibile svolgere attività esterne alla scuola, le cosiddette attività extracurriculari. Puoi scegliere di svolgere del volontariato, fare un corso per il primo soccorso o fare attività socialmente utili. Se hai avuto esperienze lavorative documentabili, queste possono essere utilizzate per ottenere qualche credito extra. I certificati di frequenza per corsi d'arte, musica, cinema e teatro costituiscono altri punti bonus. Prima di richiedere crediti formativi assicurati che la tua scuola accetti il tipo di attività da te svolte.

Continua la lettura
47

I criteri di assegnazione del credito scolastico

La delibera dei crediti da assegnare avviene in sede di scrutinio, svolto dal consiglio di classe. I docenti valutano tutta la carriera scolastica dello studente e non solo l'andamento dell'anno scolastico in corso. Il consiglio di classe ha la facoltà di decidere l'assegnazione, basandosi sulla condotta, sul comportamento e sulla partecipazione alle attività didattiche. Quindi, comportarsi in maniera corretta in classe ti permetterà di ottenere più crediti di chi si assenta spesso o non partecipa attivamente alle lezioni.

57

Consigli e suggerimenti utili

Segui attentamente la lezione, evita di startene a casa senza alcun motivo e partecipa attivamente alle attività proposte dalla tua scuola: così facendo riuscirai a guadagnare, oltre che la stima dei tuoi insegnanti, anche dei crediti utili a raggiungere un ottimo risultato. Interessati a tutto ciò che ruota attorno alla tua realtà scolastica e collabora con i tuoi insegnanti al fine di ottenere un team affiatato. Non farti influenzare da compagni nullafacenti o che disturbano durante le lezioni, altrimenti ti metterai al loro stesso livello e, con il tuo comportamento sbagliato, sarai penalizzato in materia di crediti.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come risparmiare su libri e materiale scolastico

Quando sta per iniziare un nuovo anno scolastico, l'obiettivo principale della maggior parte delle famiglie è quello di risparmiare su libri di testo e tutto l'altro materiale scolastico. L'acquisto di libri, quaderni, penne e così via costituisce una...
Superiori

5 oggetti fondamentali nello zaino scolastico

Al termine delle vacanze estive bisogna pensare a come organizzare il ritorno a scuola. Tra le tante cose a cui pensare, la preparazione dello zaino scolastico è una di quelle più importanti. Prima di tutto anche se sembra scontato dirlo, bisogna controllare...
Superiori

Come cambiare scuola ad anno scolastico iniziato

A volte succede che durante l'anno scolastico uno studente ha la necessità di cambiare scuola. I motivi possono essersi diversi tra cui: cambio di residenza dovuto ad esempio a motivi lavorativi dei genitori, difficoltà di rapporti con gli insegnanti...
Superiori

Come richiedere il nulla osta scolastico

I motivi che spingono i genitori a far cambiare scuola ai propri figli possono essere vari, e il più delle volte non si tratta di una decisione semplice. Nella maggior parte dei casi il cambio dell'istituto rappresenta un momento difficile nella vita...
Superiori

Come scegliere l'indirizzo scolastico più adatto

Per un ragazzo che esce dalle scuole medie, la scelta della scuola da affrontare l'anno scolastico successivo è molto complicata. Con le nuove riforme infatti sono sempre di più le scuole ed indirizzi possibili, con il risultato di generare sempre più...
Superiori

10 consigli per migliorare il rendimento scolastico dei ragazzi

Far studiare i ragazzi non è sempre facile, e il loro rendimento scolastico cala inesorabilmente. Distratti dal telefono, sempre sui social, appena ci giriamo dall'altra parte si interessano a tutto fuorché allo studio. Non sapete più come convincere...
Superiori

Come fare un anno scolastico all'estero

L'esperienza di una anno scolastico all'estero è utile ed appagante per uno studente. Nella maggior parte dei casi o si sceglie di frequentare un college supportando le spese notevoli conseguenti, o ci si può iscrivere ad un programma di scambi culturali...
Superiori

5 motivi per frequentare un anno scolastico all'estero

Chiedo ai genitori di partecipare a un collegio? Cosa c'è da dire su un collegio all'estero? Ci sono diversi vantaggi per studiare nelle scuole superiori all'estero e non c'è alcun motivo di temere la condivisione di una routine con i vostri compagni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.