Grammatica francese: i pronomi personali

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

I pronomi si utilizzano per sostituire un nome già menzionato, per parlare di se stessi oppure per rivolgersi ad altre persone. La grammatica francese presenta diverse forme di pronomi: soggetto, atoni, tonici, riflessivi, complemento oggetto diretto, complemento indiretto, complemento di termine. Leggendo il tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette informazioni sulla grammatica francese e specificamente sui pronomi personali.

24

I pronomi personali francesi variano in base al ruolo che hanno all'interno della proposizione in cui vengono utilizzati. I pronomi personali soggetto sono: je, tu, il/elle, nous, vous, ils/elles; essi sono sempre presenti nella frase. Infatti, accompagnano il verbo di riferimento; questi pronomi non vengono mai apostrofati, fatta eccezione per "je". Esso si può apostrofare soltanto davanti ad una vocale oppure alla lettera "h", e perde la è, come si può notare nella frase: "J'habite en France avec ma cousine". Nella lingua francese il pronome personale "nous" viene sostituito da "on" nella forma impersonale; ciò si verifica frequentemente nella lingua parlata.

34

I pronomi personali soggetto si devono mettere sempre prima del verbo a cui si riferiscono. Ciò si verifica nelle frasi affermative ed in quelle negative. La seconda categoria dei pronomi personali è quella che riguarda il complemento oggetto diretto. I pronomi in questo caso sono: me/moi, te/toi, le/la, nous, vous, les. Di questi solo "le" può essere apostrofato davanti ad una vocale oppure alla lettera h. I pronomi del complemento diretto sono abbastanza utilizzati sia nella forma interrogativa che quando il verbo viene coniugato nella forma imperativa.

Continua la lettura
44

La terza categoria dei pronomi personali è quella che riguarda il complemento oggetto indiretto e comprende: me, te, lui, nous, vous, leur. Questi pronomi vanno messi prima del verbo e bisogna utilizzarli quando nella frase si ha il complemento di termine. Mentre per gli altri complementi indiretti nella lingua francese sono utilizzati i pronomi: moi, toi, soi, lui, nous, vous, eux, elles. Essi devono essere preceduti da una preposizione, ad esempio: "avec moi", "chez lui", "pour eux". I pronomi atoni sono quelli che esprimono sia il complemento di termine che il complemento oggetto. Generalmente si mettono tra il soggetto ed il verbo; nella forma negativa si mettono tra il "ne" ed il verbo. Inoltre, si devono mettere prima dell'infinito, del participio e del gerundio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lingue

Grammatica francese: i pronomi relativi

I pronomi relativi sostituiscono il nome o il pronome che li precede e mettono in correlazione una proposizione principale con una subordinata. Vista l'importanza che presentano, i pronomi relativi sono molto diffusi in ogni lingua. In questa guida impareremo...
Lingue

Inglese: i pronomi personali

Quante volte avrete sentito dire "l'inglese è la lingua con la grammatica più facile"? Certo, effettivamente rispetto all'italiano è molto più semplice, se si eccettua il problema della pronuncia, ma ciò non toglie che abbia delle regole come tutte...
Lingue

Tedesco: i pronomi personali

Studiare le lingue permette di scoprire diverse culture e approfondire la conoscenza con popolazioni diverse. Approcciarsi ad una nuova lingua richiede il saper alcune nozioni fondamentali per la costruzione delle frasi e per una corretta pronuncia. Il...
Lingue

Come usare i pronomi relativi "où" e "dont" in francese

Se il tuo francese lascia un po' a desiderare e hai tanta voglia di migliorarti e di fare dei progressi in questa lingua straniera, non c'è niente di meglio che partire da alcune regole grammaticali molto semplici, ad esempio l'uso dei pronomi relativi...
Lingue

Come utilizzare i pronomi personali in tedesco

Nella lingua tedesca, la maggioranza degli oggetti grammaticali viene ricodificata a seconda del tipo di complemento in cui compare. Non fanno eccezione neppure i pronomi personali, per i quali si devono distinguere principalmente tre casi ben definiti:...
Lingue

Spagnolo: i pronomi personali

Quando si impara una nuova lingua, la prima cosa da fare è capirne le regole grammaticali, le forme verbali e come viene composta una frase. Una delle cose fondamentali da conoscere sono sicuramente i pronomi personali. Essi infatti rappresentano la...
Lingue

Grammatica francese: il superlativo

Al pari dello spagnolo e del portoghese, il francese appartiene al vasto gruppo delle lingue neolatine e presenta varie affinità con la grammatica italiana, che proprio dal latino trae la propria origine. Nelle regioni a statuto speciali e in determinate...
Lingue

Grammatica francese: il condizionale

I tempi e i modi verbali francesi sono assolutamente simili all'italiano e anche il loro uso è pressoché uguale. Il modo condizionale possiede due tempi, esattamente come nella nostra lingua: il presente e il passato e viene utilizzato quando si deve...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.