Gli autori chiave della letteratura italiana del primo '700

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La storia della letteratura italiana è piena di autori. Ogni secolo ha avuto i suoi esponenti di spicco, ed anche se al giorno d'oggi sono poco letti al di fuori dell'ambito accademico, è bene aver ben presente il quadro culturale del nostro passato. Alcuni hanno prodotto pagine importanti per la letteratura, altri influenzato la società con i loro scritti. Vediamo quali sono gli autori chiave della letteratura italiana del primo '700. Tratteremo autori che precedono il periodo illuminista che caratterizza principalmente la seconda metà del secolo.

27

Pietro Metastasio

Esponente dell'Arcadia e riformatore del melodramma è uno degli autori più importanti della prima e della seconda metà del settecento. Si deve a lui la svolta nella scelta delle tematiche, durante la sua presenza presso la corte di Vienna, con opere che potessero interessare il pubblico della nuova borghesia, e soprattutto con una scelta di lessico che evita il registro aulico.

37

Giambattista Felice Zappi

Uno dei principali esponenti dell'arcadia, ne rappresenta il versante ancora legato allo stile del barocco. Autore di un raccolta di rime considerata da molti troppo sdolcinata ed effeminata. La sua importanza come autore sta proprio nell'essere stato un rappresentante di un momento di decadenza del fervore letterario, svuotato di ogni potere.

Continua la lettura
47

Paolo Antonio Rolli

Altro rappresentante dell'Arcadia. Pubblicò un volume di rime e due di canzoni e canzonette, piuttosto fortunati ed apprezzati all'epoca. Tradusse in italiano "il paradiso perduto" di Milton e soggiornò a Londra dove venne a contatto con le scene letterarie dell'Inghilterra molto più aperte e lontane dal barocco delle nostre.

57

Carlo Goldoni

Autore che attraversa tutto il secolo, essendo nato nel 1707 e morto nel '93, rappresenta sicuramente l'elemento più importante nella scena artistica della prima parte del 1700. Fu autore di numerose commedie di costume ancor oggi rappresentate e riprese con successo. La sua produzione è stata fondamentale nella riforma del teatro che con lui si avvicina ad un pubblico più vasto ed abbandona le anguste trame dettate dall'imperante classicismo.

67

Giuseppe Parini

Poeta e abate attivo a cavallo fra la prima e la seconda metà del settecento fu autore timido e produsse odi e rime. La sua importanza oltre che per l'influenza per autori successivi fu nell'aver introdotto elementi del suo pensiero che sono stati il preludio per l'instaurarsi nella coscienza letteraria italiana dei semi dell'illuminismo con temi contro l'inquisizione e la religiosità ipocrita, elementi che stavano minando la società nell'allora divisa Italia.

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Letteratura italiana: il romanticismo

Il Romanticismo nasce in Germania nel 1800. Può essere considerato come un periodo storico e una corrente di pensiero, ma principalmente rappresenta uno stile letterario. Tuttavia si contrappone al secolo precedente, il 1700, dal momento che alla fredda...
Superiori

Letteratura italiana: il realismo dell' Ottocento

Nella letteratura italiana, l'Ottocento rappresenta un periodo di notevole interesse. La produzione letteraria conosce il realismo ed il verismo. Queste correnti nascono dalla degenerazione del primo Romanticismo. Dopo l'Unità, si diffondono idee positivistiche....
Superiori

Appunti di letteratura italiana: il Decadentismo

Il Decadentismo è un movimento letterario che si sviluppa in Europa tra la seconda metà dell'Ottocento e gli inizi del Novecento. Il termine Decadentismo proviene dalla parola francese decadent, la quale racchiude due significati: uno negativo, e con...
Superiori

Appunti di letteratura italiana: il Neoclassicismo

Il Neoclassicismo è un movimento letterario, artistico e culturale che si sviluppò in Europa tra la seconda metà del Settecento e il primo decennio dell'Ottocento. La nascita di questa corrente è da collegarsi alle importanti scoperte in ambito archeologico,...
Superiori

Appunti di letteratura italiana: il Verismo

Nella letteratura italiana, per Verismo si intende un movimento letterario sviluppatosi fra il 1875 ed il 1895. Ciò che caratterizza il verismo è la volontà - da parte degli autori - di raccontare la realtà in maniera fedele ed oggettiva fotografando...
Superiori

Letteratura italiana: il neorealismo

Molto più che una corrente letteraria ben precisa o un movimento culturale definito, il Neorealismo è un clima, un’influenza intellettuale che permea il tessuto artistico, in particolare quello della letteratura italiana, da cui si origina, tra gli...
Superiori

Letteratura italiana: la corte di Federico II

Federico II fu uno di quegli imperatori particolarmente avvezzo a letteratura ed arti. Presso il suo regno ci fu un intenso proliferare di attivitá culturali. E lui stesso fu un discreto scrittore e poeta. Ma la più grande eredità che ci ha lasciato...
Superiori

Letteratura italiana: Collodi

Carlo Collodi, il cui vero nome era Carlo Lorenzini, nasce a Firenze nel 1826 e vi muore nel 1890. È stato un significativo rappresentante della letteratura italiana, noto al grande pubblico soprattutto per il suo libro più celebre, "Le avventure di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.