Geometria: il Teorema di Erone

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Se hai bisogno di una guida per studiare, comprendere ed applicare il Teorema di Erone, o formula di Erone, in vista di un compito o di un esame di geometria, ecco delle valide ed utili indicazioni per riuscire a capire questa formula che, fortunatamente, non è affatto difficile né complessa da applicare. Ecco qualche rapido e semplice appunto di geometria: il Teorema di Erone.

25

Trovare la somma

Il teorema di Erone in geometria si applica sulle figure geometriche. In particolare sui triangoli. Ma se ci pensate bene anche su altri tipi di figure geometriche quali il quadrato, il rettangolo. Ma solo a patto che questi siano costituiti a loro volta da altri triangoli. Pertanto, cerchiamo di capire subito il significato del teorema di Erone, ovvero la sua definizione. Erone scoprì il modo di trovare l'area di un triangolo e tutti gli altri dati, semplicemente conoscendone uno. Un solo dato bisogna conoscere, parlo della somma dei lati di un triangolo. Quindi supponete un triangolo con i lati nominati a, b e c. A questo punto l'unico dato da dover sapere è proprio x=a+b+c. Tramite questo dato, Erone ai suoi tempi riuscì a trovare con facilità l'area del corrispettivo triangolo.

35

Calcolare l'area

Prosegui nel comprendere ed applicare il Teorema di Erone.
Solitamente il valore dell'area di un triangolo si può calcolare con la formula generale:

A (area) = b x h / 2

L'area è uguale al prodotto della base e dell'altezza diviso per due. In questo caso però tra i tuoi dati non avrai quelli necessari ad applicare questa formula generale. Ecco che viene in aiuto, allora, il teorema di Erone. Possedendo il perimetro del triangolo (a + b + c) ed il semiperimetro, cioè il perimetro diviso per due, ecco, a seguire, come applicare la formula di Erone.

Continua la lettura
45

Applicare il teorema

Ecco come applicare il Teorema di Erone.
Per applicare il teorema di Erone inizia a sottrarre dal semiperimetro il valore della lunghezza di ogni lato. Se ad esempio il tuo perimetro è 20 (lato a = 5, lato b = 7, lato c = 6), il tuo semiperimetro sarà 10, cioè la metà di 20. Ebbene, ora ecco i calcoli da fare con il teorema di Erone:
10 - lato a = 10 - 5 = 5.
10 - lato b = 10 - 7 = 3.
10 - lato c = 10 - 6 = 4.
Adesso moltiplica il tuo semiperimetro (10) per ognuno di questi valori ottenuti:
10 x 5 x 3 x 4 = 600

L'area del triangolo, secondo il teorema di Erone, sarà la radice quadrata del risultato finale, ossia la radice quadrata di 600, cioè 24,5!
Qual è la formula precisa da enunciare per applicare il Teorema di Erone?
La formula ufficiale di Erone che hai applicato con questi semplici calcoli è:

A = √[p*(p-a)*(p-b)*(p-c)].

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Geometria: il teorema delle rette parallele

Due linee su un piano che non si intersecano o non si toccano in nessun punto, sono definite parallele; queste sono molto importanti durante lo studio dei quadrilateri. Gli otto angoli formati dalle linee parallele e da una trasversale risultano essere...
Superiori

Come calcolare l'area di qualsiasi triangolo con la formula di Erone

In geometria la regola generale dice che l'area di un triangolo viene calcolata moltiplicando la misura della base per quella dell'altezza e dividendo il prodotto per 2. Questo è il metodo di base che ci viene insegnato fin dalle scuole medie, ma cosa...
Superiori

Come costruire un modello di macchina a vapore di Erone

Costruire le opere con le proprie mani è sempre piacevole, specialmente quando queste provengono dalla storia della scienza o del passato. La fisica ha sempre affascinato tutti, così come la meccanica: queste due cose messe insieme possono essere viste...
Superiori

Come impostare un problema di geometria euclidea

La geometria, è una materia complessa, vasta e per studiarla in maniera efficace e completa è necessario approfondire svariati argomenti e diversi settori della geometria stessa. Se non avete idea di come impostare in linea generale un problema di geometria...
Superiori

Teorema degli angoli al centro e alla circonferenza

Il teorema degli angoli al centro ed alla circonferenza rappresenta uno dei capisaldi della geometria piana. Per applicarlo in modo corretto, comprendi il concetto alla perfezione. Pertanto, presta molta attenzione in classe e prendi appunti. Chiedi eventuali...
Superiori

Appunti: geometria del piano

Si definisce geometria del piano quella parte della geometria che si occupa dello studio di oggetti "a due dimensioni", appartenenti quindi a un piano. Fanno parte di questa categoria: i punti, i segmenti, le rette, le semirette, gli angoli e tutte le...
Superiori

Come trovare l'ipotenusa del teorema di Euclide

Frequentando un qualsiasi liceo ed istituto tecnico industriale/professionale, risulta abbastanza improbabile non trovare alcune difficoltà verso qualche materia. Le nozioni che solitamente mandano in crisi gli alunni sono quelle di geometria analitica....
Superiori

Fisica: il teorema di Varignon

Sono tantissimi gli studenti che ogni anno si trovano in difficoltà con i primi concetti, leggi e teoremi di fisica. Spesso questi argomenti non vengono vissuti dai ragazzi con lo spirito giusto, il che preclude le possibilità di apprendere le nozioni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.