Geografia: l'Oceania in breve

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Il globo terrestre è composto da un insieme di terre emerse che geograficamente chiamiamo continenti. Essi sono cinque: Europa, Americhe, Africa, Asia e infine Oceania. Il termine "Oceania" deriva dal termine greco che significa "oceano". Se si esclude l'Antartide è il continente di più recente scoperta per gli europei. La sua geografia presenta condizioni ambientali e geologiche molto diverse tra loro. In questa guida descriveremo in breve le caratteristiche dell'Oceania.

27

Geografia politica

Geograficamente, l'Oceania si divide in Oceania vicina e lontana. La prima è composta dalla grande Australia, l'isola di riferimento per noi europei. Troviamo anche la Nuova Guinea e gli arcipelaghi circostanti, insieme alle Isole Salomone. L'Oceania lontana invece comprende la Polinesia, la Melanesia e la Micronesia. Le Nazioni Unite riconoscono l'Oceania suddivisa in Australia e Nuova Zelanda, Micronesia, Polinesia e Melanesia. Questo continente deve il suo nome all'oceano che collega ogni sua realtà. Quando si parla di Oceania, comunemente, si intente solo l'Australia. La sua superficie è di quasi 8,5 milioni di Km quadrati ed al suo interno ci vivono circa 36.000.000 di persone. La popolazione è per la maggior parte composta da cittadini australiani, con la restante parte suddivisa nelle varie isole che compongono i fantastici arcipelaghi di questo continente.

37

Geografia fisica

Durante il Pleistocene (18.000 a. C.) l'Oceania e i suoi territori formavano una massa emersa singola. Nel corso della storia si verificò un'innalzamento del livello del mare. Questo evento sommerse i territori più bassi, così l'Oceania diventò come la conosciamo oggi. L'oceano circonda tutti i territori. Al nord abbiamo il Pacifico del nord, a ovest l'Oceano Indiano, a est il Pacifico e a sud l'Oceano antartico. L'Oceania è per lo più pianeggiante con terreni aridi che vanno a formare vasti deserti. Le maggiori catene montuose si distribuiscono nelle tre maggiori isole. La vetta più alta si trova in Nuova Guinea, il Carsztens, edd è alta 4.884 metri.

Continua la lettura
47

Clima e territorio

I climi più temperati li troviamo nelle zone a sud-est e sud-ovest. Al nord abbiamo climi più tropicali. Infatti troviamo vaste foreste pluviali, praterie, paludi e boschi di specie arboree locali. I fenomeni climatici come certe correnti oceaniche influenzano i periodi di siccità. Nel nord dell'Oceania troviamo spesso i cicloni, dovuti alla bassa pressione stagionale. Le rocce dell'Oceania risalgono per lo più al Precambriano (3 miliardi - 600 milioni di anni fa). Era preistorica dove sulla Terra non c'era ossigeno in stato gassoso. Col passare del tempo, gli agenti atmosferici hanno lentamente appiattito tali formazioni rocciose. Si formò così, il famoso Grande Scudo Australiano, per lo più desertico. All'interno di queste formazioni rocciose troviamo importantissimi giacimenti di oro, piombo e uranio. Il fatto che l'Oceania si trova presso il Tropico del Capricorno, causa una forte evaporazione. Per questo motivo il territorio è prevalentemente arido. Non mancano comunque fiumi e laghi, spesso salati. Gran parte dei fiumi fungono da risorsa idrica per città, campagne e paesi. L'Oceania rimane sempre grande meta di turismo, anche per noi Europei. È un continente affascinante che merita di essere visitato almeno una volta nella vita.

57

Turismo

Proprio per la sua recente scoperta e la sua tutt'ora mancata 'umanizzazione' in molti territori, l'Oceania resta uno dei posti che suscita più interesse nel panorama turistico: infatti, in questo continente, chi fa da padrone è la natura incontaminata, che si amalgama al meglio con la moltitudine di razze che popolano questa terra ancora parzialmente incontaminata. Visitarla risulta comunque essere non complicato, ovviamente usufruendo di voli intercontinentali per raggiungerla; se si fosse interessati a visitare la zona centrale, dal punto di vista climatico questa non è soggetta a sbalzi termici durante le variazioni delle stagioni: il clima resta intorno ai 30 gradi con precipitazioni abbondanti per tutto l'anno. Qualora invece ci si volesse spostare nelle zone settentrionali si va incontro ad un clima tropicale, mentre a meridione si presentano notevoli escursioni termiche durante il variare delle stagioni.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come fare un riassunto di geografia

La geografia è spesso una materia sottovalutata, dato che è vista solamente come la conoscenza e la rappresentazione dello "spazio" presente sulla terra, partendo dalle città e arrivando fino a nazioni e continenti. In realtà, questa materia non è...
Elementari e Medie

Appunti di geografia: le dorsali oceaniche

Tra gli appunti di geografia: le dorsali oceaniche sono particolarmente interessanti. Sappiate che le dorsali oceaniche si trovano sul fondo degli oceani. Solitamente provocano fenomeni sismici e vulcanici. La loro lunghezza si aggira intorno ai sessantamila...
Elementari e Medie

Geografia: i più importanti laghi italiani

L'Italia conta più di 1.500 laghi, ma la maggior parte dei più importanti sono al nord, dove le Alpi formano un confine montuoso con i paesi più a nord. Tre dei laghi -Garda, Maggiore e Como- hanno un rango come il più grande in Italia, mentre gli...
Elementari e Medie

Come insegnare la geografia ai bambini

L'insegnamento è per molti una vocazione ma, quando gli allievi sono bambini, è necessario che i docenti posseggano le opportune competenze pedagogiche. Parecchie sono le strategie sfruttate dai maestri di tutto il mondo per aiutare i piccoli studenti...
Elementari e Medie

Geografia per la scuola primaria

In questa guida si parlerà di una materia oggi un po' bistrattata, ma che riveste molta importanza per l'acquisizione degli strumenti necessari all'orientamento dell'individuo, al suo sapersi "collocare nel mondo, non solo fisicamente. Stiamo parlando...
Elementari e Medie

Geografia: i deserti degli Stati Uniti d'America

Data la grande vastità del territorio statunitense possiamo trovare al suo interno delle aree desertiche o semi-desertiche. Principalmente queste aree sono collocate nella zona sud-occidentale. In questa guida, sostanzialmente, ci concentreremo proprio...
Elementari e Medie

Appunti di geografia: gli oceani

Generalmente con il termine oceano si intendono vastissime distese d'acqua marina salata. I geologi hanno stimato che il pianeta Terra è ricoperto per ben il 71% della sua superficie dalle acque degli oceani. Gli oceani si distinguono dai mari principalmente...
Elementari e Medie

Geografia: i continenti della terra

All'interno della presente guida andremo a occuparci di geografia. Nello specifico, come avrete bene compreso tramite la lettura del titolo stesso della nostra guida, ora andremo a spiegarvi "Geografia: i continenti della terra".Ma cosa intendiamo con...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.