Geografia: il Tropico del Cancro

Di: Davide D.
Tramite: O2O 02/03/2016
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Quando sui libri di scuola studiamo la geografia astronomica, oltre a conoscere planimetrie dei vari continenti sia dal punto di vista fisico che politico, ci sono anche ampie delucidazioni in merito ad alcune caratteristiche morfologiche del pianeta. In base alla posizione di ogni singolo continente e al parallelo corrispondente all'equatore, si delimitano poi le varie distanze tra una zona e l'altra, identificandole con due linee immaginarie. A tale proposito nei passi successivi di questa guida, ci sono una serie di informazioni utili sul Tropico del Cancro.

24

Il Tropico del Cancro corrisponde all'emisfero boreale (nord), mentre quello del Capricorno all'australe (sud), e quest'ultimo si trova esattamente nel parallelo più settentrionale in cui il Sole culmina allo Zenit, dove accade un episodio molto particolare e affascinante. Infatti, i raggi del Sole non colpiscono la Terra in modo perpendicolare ma parallelo, e di conseguenza non vengono generate delle ombre visibili.

34

Il Tropico del Cancro viene così denominato poiché il Sole nel giorno del solstizio d'estate, si trova esattamente nella costellazione del Cancro, e attraversa numerosi paesi, mari ed oceani, interessando quindi nello specifico continenti come l'Africa, il Sud America e l'Asia, tutti in riferimento ai dati forniti dal centro astronomico, posizionato nel meridiano di Greenwich. Tra i punti più rilevanti toccati dal Tropico del Cancro che influiscono anche tantissimo sul clima, vale la pena citare paesi come la Cina, il Messico, l'India, il Nord Africa ed in particolare il Mar Rosso, oltre a quelli che si affacciano sull'Oceano Pacifico e Indiano. In sintesi possiamo dunque asserire che la posizione del Tropico Cancro non è mai fissa, in quanto l'asse terrestre è in continuo movimento (ogni anno questo tropico ha uno spostamento verso sud per la longitudine di circa mezzo secondo).

Continua la lettura
44

Al giorno d'oggi la lunghezza del Tropico viene stimata intorno ai 36787 km circa, questo però supponendo che la Terra sia una sfera perfetta cosa che invece non è, in quanto si presenta di forma sferica con i due poli schiacciati, ed è per questo motivo che in gergo si rappresenta con la forma e la denominazione di un planisfero. Infine, un altro particolare rivelante che interessa i paesi in cui il Tropico del Cancro staziona per il maggior numero di giorni all'anno, si riferisce al fatto che il clima è molto caldo, per cui queste zone sono interessate da fenomeni atmosferici particolari sia in estate che in inverno, come ad esempio i monsoni.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come studiare la geografia

La geografia è una materia molto vasta che studia tutti gli aspetti del territorio. È molto interessante perché permette di conoscere la realtà politica e sociale dal piccolo comune al più esteso dei continenti. Studia inoltre l'aspetto astronomico...
Superiori

Come studiare la geografia divertendosi

Studiare la geografia divertendosi è possibile in due modi: il primo è viaggiando perché quello che si vive rimane più facilmente nel nostro cervello. Il secondo è affidarsi ad un software ben fatto come Seterra. Quest'ultimo è un programma semplice...
Superiori

Geografia regionale in sintesi

La penisola italiana è costituita da 20 regioni, di cui 5 a statuto autonomo. La nascita delle regioni italiane va ricondotta al 1970, quando è avvenuta l'istituzione delle regioni a statuto ordinario. Bisogna però ricordare che la base per questa...
Superiori

Geografia astronomica: le galassie

Il cielo non va contemplato come un'entità reale, perché non ha forma e neppure dimensioni. Infatti, viene considerata una nostra illusione, dovuta alla nostra incapacità di percepire le distanze oltre una data profondità. Per questo è bene osservare...
Superiori

Appunti di geografia: diffusione urbana e periurbanizzazione

In questo articolo affronteremo un argomento molto interessante. Quando si parla di diffusione urbana e periurbanizzazione, ci riferiamo ad un fenomeno particolare, riferito all' allargamento delle città inteso come costruzione di nuovi edifici conseguenti...
Superiori

Come organizzare un'uscita didattica

Pianificare una gita è sempre un'attività molto stimolante per gli studenti poiché permette loro di imparare, osservare ed apprendere una grande quantità di nozioni nuove, così come di mettere in pratica ciò che si è studiato teoricamente. Questa...
Superiori

La psicoanalisi di Freud

La psicoanalisi è una teoria formulata da Sigmund Freud. Freud era uno studioso e filosofo viennese, vissuto tra la seconda metà dell'Ottocento e la prima metà del Novecento. La psicoanalisi si basa, in particolare, sullo studio dell' inconscio umano...
Superiori

Appunti di educazione civica

L'educazione civica è una materia che studia le forme di governo e presta maggiore rilevanza alla funzione dei cittadini, alla gestione e allo Stato. Tale disciplina entrò a far parte delle scuole inferiori e superiori italiane nel 1958, su iniziativa...