Funzioni giurisdizionali del Parlamento

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il Parlamento italiano è un organo collegiale e rappresentativo, costituito dalla Camera dei Deputati e dal Senato della Repubblica. Il popolo elegge ciascuno dei membri, che costituiscono il principale organo di vertice della Repubblica. Il suo obiettivo principale è quello di emanare le leggi. La sua strutturazione prevede un Presidente, un Ufficio di Presidenza, le varie Giunte parlamentari, i Gruppi parlamentari, le Commissioni parlamentari e bicamerali. Il Parlamento assolve una lunga serie di funzioni, tra le quali quella politica, di controllo, quella ispettiva, elettiva, oltre al ruolo legislativo e alla funzione giurisdizionale. Abbiamo deciso di concentrarci proprio su quest'ultima. Scopriamo insieme le funzioni giurisdizionali del Parlamento, con tutte le loro caratteristiche fondanti.

26

Cosa sono le funzioni giurisdizionali

Vediamo cosa sono le funzioni giurisdizionali del Parlamento. Come stabilito dall'articolo 90 della nostra Costituzione, il Parlamento in seduta comune assume tale funzione. Mediante quest'ultima, esso acquisisce il potere di mettere sotto accusa anche il Presidente della Repubblica, in seguito a reati quali attentato alla Costituzione o per alto tradimento. La Corte Costituzionale possiede le competenze per il giudizio e si occupa delle varie controversie riguardanti la legittimità delle leggi dello Stato delle Regioni. Inoltre, tiene sotto controllo gli eventuali conflitti tra i poteri dello Stato e delle Regioni, oltre a possibili disaccordi tra le Regioni stesse. Tale incarico del Parlamento si svolge sempre seguendo le norme giuridiche generali ed astratte, da applicare a casi particolari e concreti.

36

Il ruolo del Consiglio Superiore della Magistratura

Le funzioni giurisdizionali del Parlamento sono esercitate da magistrati ordinari, che mantengono le loro funzioni fino al compimento del settantesimo anno di età. I magistrati non possono detenere alcun altro potere per garantire alla Magistratura tutta l'indipendenza necessaria per lo svolgimento dei suoi incarichi. Il Consiglio Superiore della Magistratura si occupa invece di assunzioni, trasferimenti, promozioni e provvedimenti disciplinari per i suoi sottoposti. Il CSM comprende ventiquattro membri. Tre di questi sono di diritto, tra cui il Presidente della Repubblica, primo Presidente della Corte Suprema formata da ventuno membri elettivi, sette dei quali eletti dal Parlamento in seduta comune con la maggioranza dei tre quinti dei componenti.

Continua la lettura
46

Le caratteristiche dei magistrati

Oltre ad essere indipendenti dal potere esecutivo, i magistrati usufruiscono del privilegio dell'inamovibilità. Nessuno può trasferirli, promuoverli o destinarli ad altri compiti senza il loro consenso. Una misura atta ad evitare che un funzionario di riguardo non possa decidere su una determinata controversia. I cittadini non magistrati possono partecipare all'amministrazione della giustizia nell'ambito della giurisdizione civile e penale. Chiari esempi sono i Giudici di pace, i Vicepretori onorari, i Giudici popolari ed i Giudici non magistrati. Ogni comune presenta vari Giudici di pace, che si occupano di controversie sociali. I Giudici popolari lavorano nelle Corti di Assise in primo grado e in appello. Quest ultime si compongono di due magistrati e sei cittadini estratti a caso in base a vari requisiti. I Giudici non magistrati lavorano nel Tribunale dei Minori. Ecco ancora le funzioni giurisdizionali del Parlamento.

56

Le motivazioni delle funzioni giurisdizionali

Ognuna delle funzioni giurisdizionali del Parlamento va motivata. Chiunque può fare appello davanti al Pretore, al Tribunale o alla Corte d'Appello in base alla controversia da risolvere. Dopo il giudizio d'appello, si può ricorrere alla Corte Suprema di Cassazione per quanto riguarda l'interpretazione della legge. Sono i Pretori, i Tribunali e le Corti d'Assise ad amministrare in primo grado la giustizia penale. È possibile presentare ricorso al Tribunale, alla Corte di Appello e alla Corte d'Assise d'Appello in caso di decisioni avverse. Dopo l'appello si può ricorrere alla Corte Suprema di Cassazione.

66

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Il Parlamento in seduta comune

Molti sono appassionati di politica e dei vari movimenti e leggi che vengono approvate o meno ogni giorno in Parlamento, ma c'è una stragrande maggioranza di persone che invece non sanno ancora come funziona tutto l'organismo. Il Parlamento della Repubblica...
Superiori

Parlamento: come é composto

Il Parlamento della Repubblica Italiana è il principale organo rappresentativo e legislativo dello Stato. È diviso in due Camere: la Camera dei Deputati e il Senato della Repubblica. Il sistema parlamentare italiano è caratterizzato da quello che si...
Superiori

La funzione di inchiesta del Parlamento

La Costituzione della Repubblica affida al Parlamento italiano l'esercizio di quattro funzioni: quella legislativa, di controllo politico, di indirizzo politico e la funzione di inchiesta. Le quattro funzioni vengono svolte da entrambe le Camere, in...
Superiori

La funzione di revisione costituzionale del Parlamento

La Costituzione italiana è entrata in vigore il 1 gennaio 1948 e stabilisce un sistema di bicameralismo perfetto per il Parlamento italiano: il Senato della Repubblica e la Camera dei Deputati, che esercitano congiuntamente. La parte II della Costituzione,...
Superiori

Rapporto fiduciario tra Parlamento e Governo

La fiducia parlamentare è un atto fondamentale affinché il Governo possa svolgere le sua attività e dia piena esecuzione al suo programma di indirizzo politico. Il rapporto di fiducia tra organo legislativo ed esecutivo è alla base delle forme di...
Superiori

Autodichia: giustizia domestica del Parlamento

Il termine "autodichia" deriva dal greco ed è composto da due parole, "autos", che significa da solo, e "dike", ovvero giustizia. Ecco quindi che diventa intuitivo il significato del termine con il quale si intende la facoltà di dettare e controllare...
Superiori

Consiglio Superiore della Magistratura: funzioni

Studiare legge e capirne tutte le sue sfumature è piuttosto utile e anche molto interessante, ma per nulla semplice, per questo è importante informarsi. Districarsi nella Magistratura Italiana e capire le funzioni di ogni ufficio non è per nulla semplice,...
Superiori

Come trovare il dominio nelle funzioni razionali fratte

Nel corso dei propri studi, sarà capitato a tutti di doversi imbattere in problemi matematici con la presenza di funzioni, segni e dominio. In questo articolo cercheremo di capire come risolvere e trovare il dominio nelle funzioni razionali fratte, ovvero...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.