Francese: i verbi modali

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Come in ogni lingua che si rispetti anche nel francese troviamo i verbi modali (anche detti servili), ed in questa guida vi saranno presentati i principali. Nel caso non vi ricordiate bene quali siano i verbi modali questo link vi rinfrescherà la memoria. In francese sono verbi modali i verbi uscenti all'infinito in oir, come pouvoir (potere), savoir (sapere) e valoir (valere), vouloir (volere) e devoir (dovere). Sono tutti verbi irregolari e appartengono alla coniugazione cosiddetta morta. Questa coniugazione non è suscettibile di arricchimento, anzi c'è l'abitudine a sostituire alcuni di questi verbi con altri appartenenti alla coniugazione cosiddetta vita. Con un po' di accortezza e pazienza imparare ad utilizzarli e soprattutto a coniugarli non sarà per niente difficile.

27

Le basi, verbo pouvoir

Iniziamo dunque con il verbo pouvoir, nella sua coniugazione, presenta alcune irregolarità. Quelle degne di maggior nota sono
l'indicativo presente "je peux"
il passato semplice "Je pus",
l'imperfetto "je pouvais",
il futuro, con "Je Pourrai",
il condizionale con "Je pourrais",
il presente congiuntivo "que je puisse",
il congiuntivo imperfetto" que je pusse"
il participio presente "pouvant",

ed il participio passato "pu". Infine è da tenere a mente il fatto che quando dovrete formulare una domanda andrà tassativamente utilizzata la forma interrogativa "puis-je?".

37

Verbo savior

Per quanto riguarda il verbo savoir le particolarità della coniugazione sono:
per l'indicativo presente “Je sais”,
per il passato semplice “Je sus”,
per l'imperfetto “Je savais”,
per il futuro “Je saurai”,
per il condizionale “Je saurais”,
per il presente congiuntivo “Que je sache”,
per il congiuntivo imperfetto “Que je suisse”
per il participio presente “Sachant”,
e infine per il participio passato “su”.
Tenete sempre a mente che anche l'imperativo è irregolare (“Sache”, “Sachons”, “Sachez”).

Continua la lettura
47

Verbo valoir

Passiamo al verbo Valoir che presenta le seguenti particolarità di coniugazione:
per l'indicativo presente “Je vaux”,
per il passato semplice “Je valus”,
per l'imperfetto “Je valais”,
per il futuro “Je vaudrai”,
per il condizionale “Je vaudrais”,
per il presente congiuntivo “Que ja vaille”,
per il congiuntivo imperfetto “Que je valusse”,
per il participio presente “Valant”,
e per il participio presente “Valu”.
Di questo verbo vanno sottolineati alcuni aspetti. Innanzitutto alcune voci derivate da “Vaillant” adesso sono utilizzate solo in funzione di aggettivo. È anche da considerare il fatto che da origine a verbi composti come Equivaloir e Prévaloir (che al presente si coniuga come un verbo regolare).

57

Coniugazioni

Il verbo vouloir ha queste coniugazioni:
All'indicativo presente “Je veux”,
al passato semplice “Je voulus”,
all'imperfetto “Je voulais”,
al futuro “Je voudrai”,
al condizionale “Je voudrais”,
al presente congiuntivo ”Que ja veuille”,
al congiuntivo imperfetto “Que je voulusse”
al participio presente “Voulant”,
e al participio passato “Voulu”.


Per quanto riguarda l'imperativo infine le forme da ricordare sono “Veuille”, “Veuillons” e “Veuillez”.

67

Devoir

Il verbo “Devoir” presenta:
come forma dell'indicativo presente “Je dois”,
come forma del passato semplice “Je dus”,
come forma del futuro “Je devrai”,
come forma del condizionale “Je devrais”,
come forma del participio presente “Devant”,
come forma dell'imperfetto “Je devais”,
come forma del congiuntivo presente “Que je doive”,
come forma del congiuntivo imperfetto “Que je dusse“,
come forma del participio presente “Devant”
e infine come forma del participio passato “Dû”.

77

Esempi pratici

Passo ora dunque a qualche esempio pratico. Come prima accennato i verbi servili o modali che si voglian dire vanno seguiti da un infinito. A frase italiana "non posso sentire i tuoi discorsi", in francese verrà tradotta con "Je ne peux pas entendre tes discours"; la frase italiana "devi fare i tuoi compiti prima di uscire", diventa in francese "tu dois faire tes devoirs avant de sortir"; la frase "non vogliono parlarti ", verrà tradotta in francese con "ils ne veulent pas te parler"; la frase "devo annullare il mio appuntamento", in francese sarà tradotta con "Je dois annuler mes rendez-vous" e così via!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lingue

Tedesco: il Konjunktiv 2

Nella lingua tedesca, il Konjunktiv II, trova la sua corrispondenza in italiano nei seguenti modi verbali: congiuntivo e condizionale. Ecco spiegato perché, molto spesso, capiti ad un tedesco madrelingua che si cimenta con la lingua italiana, di fare...
Elementari e Medie

Come fare per non sbagliare la concordanza dei verbi

Spesso ci capita, anche involontariamente, di ascoltare i discorsi delle persone che incontriamo quando andiamo a fare la spesa, al pub e alla televisione. Non vi è mai capitato di pensare "ma come parla questa persona?". Personalmente l'ho pensato spesso...
Lingue

Come tradurre i verbi difettivi in inglese

La lingua inglese ha una struttura totalmente differente dalla lingua italiana e di conseguenza anche le forme verbali. Sebbene sia una lingua abbastanza semplice da imparare per poter fare dei discorsi base, ci sono delle combinazioni con i verbi veramente...
Elementari e Medie

Grammatica: guida ai tempi dei verbi

La lingua italiana risulta essere una delle lingue più complesse (tra quelle che utilizzano l'alfabeto latino). Di certo, per comprendere perfettamente questa splendida lingua, la soluzione più adeguata sarebbe esattamente quella di rivolgervi ad un...
Superiori

Come utilizzare i paradagmi dei verbi latini

I verbi latino sono un argomento difficile da imparare, soprattutto se abbiamo una conoscenza non ben approfondita della grammatica italiana. Magari con un po' di pratica riusciamo a riconoscere i verbi quando li troviamo in latino. Ma quando dobbiamo...
Elementari e Medie

Come fare a non sbagliare la coniugazione dei verbi

La lingua italiana risulta essere una delle più complicate tra quelle parlate in tutto quanto il mondo. La sua grammatica, infatti, non è sicuramente semplice e molte sono le persone che sono portate a sbagliare, compresi diversi madrelingua. In questa...
Lingue

Francese: il congiuntivo

Se per le vostre vacanze estive o invernali avete deciso di fare un viaggio nei paesini della Francia, ma non avete molta dimestichezza con i verbi e soprattutto con il congiuntivo, non dovete crearvi nessun problema poiché come si evince dai passi successivi...
Elementari e Medie

Come fare l'analisi grammaticale di un verbo

La grammatica italiana è abbastanza complessa rispetto alle altre lingue come l'inglese; infatti, sono presenti varie particelle che devono essere analizzate singolarmente, come ad esempio: i nomi, i verbi, gli aggettivi, gli avverbi o le preposizioni....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.