Fiumi e laghi più importanti dell'America del Nord

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il territorio dell’America del Nord è delimitato dal Mar Glaciale Artico a nord, dall’Oceano Atlantico ad est, dal Mar dei Caraibi e dall’America del Sud a sud-est e dall’Oceano Pacifico a sud-ovest. Esso comprende gli Stati Uniti ed il Canada, ed è particolarmente ricco di fiumi e di laghi, tra i più importanti ed estesi nel mondo. Tra i due Stati, in particolare c’è la zona detta, appunto, dei “Grandi Laghi” dove si trova la maggior parte dei bacini.

26

Occorrente

  • Atlante geografico
36

Principali fiumi dell’America del Nord.
Il sistema Mississippi-Missouri ha una lunghezza complessiva che supera i 6000 chilometri ed è il più lungo dell’America del Nord. Il Mississippi, che nasce nella regione dei Grandi Laghi ed arriva fino al Golfo del Messico, ha un percorso di circa 3780 chilometri ed è caratterizzato da un bacino immenso che arriva a ricoprire circa un terzo del territorio degli Stati Uniti, compreso tra Montagne Rocciose ad ovest e Catena degli Appalachi ad est. Il Mississippi già dal XVIII sec. Ricoprì un ruolo fondamentale per i trasporti fiuviali e tutt’ora è una delle via commerciali più importanti del mondo. Il Missouri è l’affluente destro del Mississippi e scende dalle Montagne Rocciose. E’ formato da tre corsi d’acqua ed attraversa una serie di gole profonde, soprattutto nel Montana, scavate nel corso dei millenni. Poiché il Missouri trasporta una grande quantità di fango, viene chiamato anche Big Muddy. Il secondo fiume più lungo dell’America del Nord è il Mackenzie, con il suo affluente Athabasca. Esso nasce nelle Montagne Rocciose, attraversa il Canada e dopo aver superato il circolo polare, sfocia con un grande delta nel Mar Glaciale Artico con un percorso di più di 1700 chilometri. I suoi più importanti affluenti, l’Athabasca ed il Peace River formano il Fiume degli Schiavi, principale immissario del Lago degli Schiavi. Il fiume Mackenzie è di origine nivale ed è un’importante via di navigazione. Il Fiume San Lorenzo è un altro importante corso dell’America del Nord. Esso ha un percorso di 3800 chilometri e, con un andamento trasversale, sfocia nel Golfo di San Lorenzo nell’Oceano Atlantico dopo aver attraversato i grandi laghi intercomunicanti. Nonostante la sua relativa lunghezza, solo 56 chilometri, il Fiume Niagara è ugualmente molto importante per l’economia dell’America del Nord. Esso collega i laghi Eire ed Ontario e segna il confine tra Stati Uniti e Canada. Il Niagara supera il dislivello tra i due laghi con cascate che rappresentano uno dei più belli spettacoli naturali del mondo, essendo una delle attrazioni turistiche del Nord America. Un’isola, la Goat Island, divide il corso in due rami che formano due distinte cascate, quelle Americane (51 metri di altezza) e quelle canadesi (49 metri d’altezza).

46

I Laghi dell’America del Nord. I Grandi Laghi (Great Lakes) è il nome con il quale viene di solito indicato il complesso dei laghi di origine glaciale dell’America del Nord, costituito dai laghi Superiore, Huron, Michigan, Eire ed Ontario con il sistema di stretti e canali che li mette in comunicazione tra loro. Si trovano al confine tra Canada e Stati Uniti, sono in comunicazione tra loro ed hanno una superficie complessiva di oltre 245.000 chilometri quadrati, dei quali 87.200 chilometri quadrati in Canada. Poiché questi laghi non si trovano sullo stesso livello, ma si trovano su tre piani diversi separati da rapide e cascate (Saint Marys, tra i laghi Superiore e Huron; del Niagara tra Eire ed Ontario) sono stati necessari lunghi e complessi lavori di sistemazione (tra cui la canalizzazione del San Lorenzo, 1959) per consentire una circolazione continua. I principali porti sono: Chicago-Gary, Duluth-Superior, Detroit, Toledo e Cleveland.

Continua la lettura
56

A partire dal 1800, il clima piuttosto favorevole dovuto alla presenza di grandi masse d’acqua e la presenza di molte materie prime, oltre, naturalmente, alla possibilità di navigare i fiumi della regione, diedero un ampio impulso allo sviluppo economico della zona. La produzione ortofrutticola si sviluppò al punto da essere determinate per soddisfare la richiesta di molte città che si andavano ingrandendo. Attraverso le vie fluviali ed i porti, poi, la merce poteva raggiungere aree lontane. Dal 1900, inoltre, si insediarono nell’ America del Nord, molte aziende automobilistiche che diedero slancio al comparto industriale.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzando l'Atlante, si consiglia di verificare il corso dei fiumi osservando anche la tipologia di foce.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Fiumi e laghi più importanti d'Europa

Laghi e fiumi sono definiti "acque dolci", in quanto a differenza del mare hanno una scarsa presenza di sale al loro interno. Essi però hanno caratteristiche piuttosto differenti. Infatti, i fiumi sono dei corsi d'acqua perenni che, alimentati dalle...
Elementari e Medie

Fiumi e laghi più importanti d'Africa

Dei cinque continenti, l'Africa è sicuramente quello che ha conservato di più la natura selvaggia che lo caratterizza; per questo motivo, attira milioni di turisti tutto l'anno. Questi visitatori possono ammirare le tantissime bellezze naturali che...
Elementari e Medie

Fiumi e laghi più importanti d'Asia

Il continente Asiatico è situato interamente nell'emisfero boreale. Esso è delimitato a nord dal Mar Glaciale Artico, a est dallo stretto di Bering e dall'Oceano Pacifico, a sud dall'Oceano Indiano e a sud ovest da Mar Rosso e dal Mar Mediterraneo....
Elementari e Medie

Geografia: i più importanti laghi italiani

L'Italia conta più di 1.500 laghi, ma la maggior parte dei più importanti sono al nord, dove le Alpi formano un confine montuoso con i paesi più a nord. Tre dei laghi -Garda, Maggiore e Como- hanno un rango come il più grande in Italia, mentre gli...
Elementari e Medie

I laghi più grandi del mondo

I laghi sono delle massa d'acqua di varie dimensioni che vengono raccolte all'interno di cavità presenti sulla superficie terrestre. Esistono tantissimi laghi sparsi in tutto il Mondo ma nei passi successivi vedremo una lista dei laghi più grandi del...
Elementari e Medie

I fiumi più lunghi in Italia

Per la sua conformazione geografica, l'Italia è un paese caratterizzato da molti fiumi anche se distribuiti a macchia di leopardo nelle varie regioni. I più lunghi si trovano nelle zone settentrionali e centrali poiché il clima è piuttosto piovoso,...
Elementari e Medie

I principali laghi d'Italia

Come voi lettori e lettrici ben saprete, l'Italia è un Paese che (come altre terre mediterranee) possiede una vasta gamma di paesaggi naturali: in Italia troviamo fiumi, mari, montagne, stagni, pianure, colli e altopiani. Soprattutto, apprezzati e famosi...
Elementari e Medie

I principali fiumi della Lombardia

La Lombardia è una tra le più belle regioni d'Italia, con la sua ricca vegetazione e la presenza di numerose risorse idriche che danno vita a paesaggi veramente suggestivi.Meta battuta e ideale per tutti gli amanti della montagna e della quiete, è...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.