Esperimenti: come fare le nuvole

Tramite: O2O 02/08/2021
Difficoltà:media
17

Introduzione

Spesso agli alunni delle scuole elementari vengono assegnati degli esperimenti da fare in casa per diverse materie, soprattutto in scienze. Non sempre questi sono semplici da realizzare, anzi delle volte è possibile trovarsi in difficoltà creando confusione nella testa del povero bambino. Per questo motivo, quando agli studenti delle scuole elementari vengono lasciati dei compiti e degli esperimenti per casa, è importante che questi li facciano da soli, ma sotto l'osservazione di un genitore che possa indirizzarlo nella giusta via quando il bambino non comprende bene qualcosa o come risolvere un problema. Per evitare questo, è importante leggere bene come procedere e perché tutto accade o non accade. In questa guida viene spiegato come fare le nuvole, esperimento spesso assegnato quando si studiano i passaggi di stato.

27

Occorrente

  • Barattolo di vetro con coperchio ermetico
  • Cubetti di ghiaccio
  • Spray per capelli
  • Acqua calda
  • Piattino di plastica
37

Preparare l'ambiente

Innanzitutto si consiglia di mettere gli occorrenti davanti ad una parete scura o ad un telo nero, in modo tale che le nuvole si potranno vedere ottimamente. Altra piccola accortezza prima di iniziare è tenere lontano il bambino dal respirare le nuvole, visto che lo spray contiene sostanze chimiche che possono essere dannose. Inoltre, è essenziale cercare tutta la teoria che sta dietro a questo argomento; ovviamente non si perderà molto tempo visto che si tratta di studi elementari. Si possono cercare anche degli appunti sul web. Tutto questo è necessario non tanto per la realizzazione dell'esperimento, quanto per il bambino che dovrà poi ripetere all'insegnante quanto è accaduto e perché.

47

Eseguire l'esperimento

Assicurarsi che il barattolo sia pulitissimo, quindi mettere all'interno due centimetri di acqua calda. Muovere il contenitore affinché l'acqua bagni tutte le pareti del vaso. Dopo una ventina di secondi, togliere velocemente il piattino e spruzzare un po' di spray per capelli (un paio di spruzzi) all'interno del vaso e chiudere prontamente il coperchio. All'interno del vaso si inizieranno a vedere le nuvole che si muoveranno, poi muovendo poco poco il vaso lateralmente si vedranno meglio gli spostamenti. A questo punto si può aprire il coperchio e le nuvole verranno fuori da esso e saliranno. Lasciando il coperchio aperto, appoggiare il piattino di plastica sopra con qualche cubetto di ghiaccio (quattro vanno benissimo). Le pareti inizieranno a scurirsi grazie alla condensa.

Continua la lettura
57

Smontare l'esperimento

Dopo aver visto come si forma una nuvola, è importante sapere anche come smontare l'esperimento e far scomparire la nuvola, evitando di commettere errori. In questo caso, basterà rimuovere il piattino di plastica o i cubetti di ghiaccio: la nuvola scompare perché le gocce d'acqua condensata evaporano ancora una volta e si trasformano in vapore acqueo; questo esatto processo si verifica naturalmente nel nostro ambiente atmosferico. Tuttavia, le particelle non provengono sempre dal vapore acqueo, ma possono essere particelle di vari materiali, tra cui polvere e inquinamento. Insieme, evaporazione, condensazione e precipitazione svolgono un ruolo importante nel ciclo dell'acqua.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Seguire i bambini durante tutto l'esperimento
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

3 esperimenti sull'aria

Gli esperimenti, piccoli o grandi che siano, servono a far capire il funzionamento di molti grandi apparecchi. Infatti, gli stessi principi che mantengono gli aerei nel cielo e che hanno portato al progresso della civiltà umana, si possono applicare anche...
Elementari e Medie

Esperimenti con l'acqua: l'evaporazione

L'evaporazione è un fenomeno fisico attraverso cui l'acqua passa dallo stato liquido allo stato aeriforme. Il processo avviene sopra la temperatura di ebollizione che coinvolge l'intero volume del liquido. In natura sono moltissimi gli esempi da poter...
Elementari e Medie

Esperimenti di Geofisica da fare in classe

Nella guida che segue vi sarà spiegato come svolgere alcuni semplici Esperimenti di Geofisica in classe. Per poter comprendere al meglio tale materia, soprattutto nelle scuole, è molto importante associare alla teoria letta sui libri anche degli utili,...
Elementari e Medie

3 esperimenti da fare con l'acqua

Qualche volta, durante il tempo libero, si può decidere di fare con l'acqua degli esperimenti abbastanza semplici. In questo modo si crea un momento ludico ed al tempo stesso istruttivo. Quando si sceglie di fare questi esperimenti è consigliabile far...
Elementari e Medie

Scienze: 5 idee per esperimenti con le piante

Le piante si possono considerare un vero e proprio regno vivente che annovera circa 350.000 specie. Quelle principali sono: i rampicanti, gli alberi, i cespugli, gli arbusti, le succulente, le erbe, i muschi e le felci. Le piante si studiano attraverso...
Elementari e Medie

Chimica: come fare un esperimento con il bicarbonato

Fra tutte le scienze, la chimica è forse una delle più affascinanti. Attraverso di essa si studia la materia nelle sue composizioni, trasformazioni e caratteristiche. In particolare, tramite degli esperimenti, si possono studiare e verificare le trasformazioni...
Elementari e Medie

Come funziona il ciclo dell'acqua

Il ciclo dell'acqua, chiamato anche idrologico, identifica il processo continuo grazie al quale avviene lo scambio di acqua tra la terra e l'atmosfera. Circa i 2/3 del pianeta sono costituiti da acqua ed essa è indispensabile per la sopravvivenza di tutti...
Elementari e Medie

Come verificare la divisione con la prova del nove

La prova del nove viene utilizzata in matematica per controllare l'esattezza del risultato della moltiplicazione e della divisione. Nel caso di divisione con il resto, il procedimento presenta qualche piccola variante. Questa semplicissima e pratica guida...