Economia: la curva di apprendimento

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

In economia, la curva di apprendimento, da non confondere con la curva di esperienza, è il concetto che descrive come le nuove competenze o conoscenze possono essere rapidamente acquisite inizialmente, anche se successivamente l'apprendimento diventa molto più lento. Dapprima, un minimo investimento di risorse produce risultati significativi, per poi stabilizzarsi su livelli medi. La curva di apprendimento è stata descritta dallo psicologo Hermann Ebbinghaus nel 1885 ed elaborata dallo psicologo Arthur Bills nel 1934. Si tratta, dunque, di una rappresentazione grafica del fenomeno spiegato da Theodore P. Wright nei suoi "Fattori che incidono sul costo degli aerei" del 1936, in cui l'ingegnere aeronautico si riferisce all'effetto che l'apprendimento ha avuto sulla produttività del lavoro nell'industria aeronautica, che si traduce in una relazione tra il numero cumulativo di unità prodotte (X) e il tempo medio per unità (Y), che ha provocato una discesa convessa, come si vede nel diagramma adiacente.

24

Ovviamente, se tali riduzioni relative ai costi dei prodotti vengono messe a conoscenza dei diversi compratori, il prezzo diminuisce necessariamente facendo così arrecare all'azienda un margine maggiore di guadagno. Nella maggior parte dei casi, però, le aziende tendono ad aumentare drasticamente la loro quota di mercato per ottenere di conseguenza un vantaggio economico che altrimenti non potrebbero raggiungere.

34

La riduzione dei costi causata appunto dalle aziende e quindi dall'economia, viene semplicemente rappresentata graficamente da una curva, la quale oltre ad essere definita curva di apprendimento prende anche la denominazione di curva di esperienza. La curva di apprendimento presenta la particolarità di essere perfettamente decrescente, infatti è possibile notare che il suo andamento risulta essere maggiore quando si tratta dei primi lotti di produzione, tendendo successivamente a zero poiché l'azienda non potrà trarre ulteriori benefici dopo aver raggiungo il beneficio massimo.

Continua la lettura
44

La curva di apprendimento, però, non viene utilizzata esclusivamente come strumento strategico relativo alla competitività produttiva, infatti essa viene sfruttata anche per progettare specifici sistemi di produzione, avendo sempre l'accortezza di tener conto che possono intervenire nel tempo delle variazioni. Infine, l'apprendimento deriva da specifici fattori denominati discreti in quanto si verificano a seguito di particolari eventi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come misurare la distanza lungo una linea curva

In varie situazioni, dai problemi scolastici a quelli della vita quotidiana, ci possiamo trovare ad avere bisogno di misurare la distanza tra un punto A e un punto B, che si trovano però agli estremi non di una retta (o di una linea spezzata), bensì...
Superiori

Appunti di economia aziendale: le curve di indifferenza

L'Economia Aziendale è un ramo dell'economia che studia tutto quello che è collegato alle gestioni aziendali, in tutte le fasi che le compongono: questo studio è fondamentale, poiché avviene sotto una prospettiva sia qualitativa che quantitativa.L'Economia...
Superiori

Appunti di economia politica: il mercato

Il primo contatto con l'economia politica, specialmente nel caso in cui si provenga da studi liceali, potrebbe apparire traumatico e difficoltoso. Un metodo ottimo per famigliarizzare con la nuova materia, è sicuramente quello di comprendere le parole...
Superiori

Come calcolare la curva della distribuzione normale

Per distribuzione normale o gaussiana, si intende una funzione di densità di probabilità continua, la quale descrive il modo in cui si distribuiscono i valori assunti da una determinata variabile casuale. In statistica, la distribuzione normale viene...
Superiori

Appunti di economia aziendale: l'elasticità incrociata

In questo manuale vi illustriamo alcuni appunti di economia aziendale. L' elasticità incrociata è molto importante nel settore perché misura la reattività della domanda di un bene rapportata alla variazione del prezzo di un secondo bene. Tale parametro...
Superiori

Come calcolare la distanza tra due punti su una curva

Siamo ormai agli sgoccioli, tra poco meno di due mesi le scuole giungeranno al termine e con loro arriveranno anche i così tanto attesi e temuti esiti di fine anno. Tanti bambini e ragazzi a Settembre passeranno alla classe successiva ma per alcuni la...
Superiori

Come calcolare la molarità con la curva di titolazione

Sciogliendo un pochino di sale (che rappresenta il soluto, ovvero l'elemento che viene sciolto) nell'acqua (che costituisce il solvente, ossia l'elemento che scioglie), si ottiene una soluzione liquida: dunque, la molarità è il rapporto fra le moli...
Superiori

Come calcolare l'area di una superficie curva

Per una corretta e precisa risoluzione di una grande quantità di problemi di tipo matematico e fisico, la rappresentazione grafica del caso in esame, può risultare molto utile o addirittura fondamentale. Capita, tuttavia, che il grafico risultante da...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.