Economia: l'impresa transnazionale

Tramite: O2O 19/09/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

Lo sviluppo di un determinato Paese dipende, in linea di massima, dall'economia. Il mercato di import ed export consente uno scambio tra nazioni e porta ad una crescita delle varie imprese coinvolte. Le multinazionali, ad esempio, sono quelle aziende che producono beni e servizi in almeno due Stati differenti. Esse inoltre sono perfettamente in grado di distribuire i loro prodotti anche all'estero. Quando pensiamo alle multinazionali, le confondiamo spesso con le imprese transnazionali. Questo è un errore piuttosto comune e anche abbastanza grave. Il motivo è che un'impresa multinazionale è singola, mentre una transnazionale presenta un organico formato da più aziende. Una multinazionale ha diverse sedi ma resta comunque un'unica azienda. Al contrario, le transnazionali sono più di una e possono avere ovviamente più sedi ciascuna. Qui di seguito ci soffermeremo sull'impresa transnazionale. Cercheremo di capire quali sono le sue caratteristiche e perché svolge un ruolo così importante nel mondo dell'economia. Per capire meglio, faremo qualche confronto con l'impresa multinazionale.

26

Occorrente

  • Manuale di economia e gestione delle imprese
  • Conoscenze di base sulle aziende e i meccanismi gestionali delle stesse
36

Gli obiettivi e la gestione delle attività economiche

Volendo prendere in esame una prima caratteristica dell'impresa transanzionale, possiamo parlare degli obiettivi legati ad essa. Il fine primario di un'azienda di questo tipo è quello di fornire prodotti e servizi a diversi Paesi. Il commercio internazionale è un obiettivo comune a tutte le imprese, ma nel caso delle transnazionali si unisce ad un altro scopo altrettanto fondamentale. Si tratta di gestire le varie attività economiche da più sedi, entrambe organizzate in maniera completa. Un'impresa transnazionale dirige tali attività in maniera diretta da almeno due Paesi diversi. In altre parole, ogni sede ha la sua autonomia a livello manageriale e può tranquillamente andare avanti da sé, indipendentemente dalle altre sedi. Se confrontiamo questo tipo di azienda alle multinazionali, possiamo dire che queste ultime si occupano semplicemente di commercializzare prodotti e servizi. Esse hanno varie sedi che rischiano di chiudere in blocco in caso di fallimento della ditta.

46

L'organizzazione

Ora che abbiamo visto quali sono le caratteristiche di un'impresa transnazionale, vediamo come si articola l'impianto organizzativo della stessa. Come abbiamo anticipato poc'anzi, una transnazionale prevede che vi siano più aziende responsabili della gestione delle attività commerciali. Ciascuna azienda può operare in maniera autonoma per il bene dell'impresa nella sua globailità. Le attività svolte da ogni componente di una transnazionale appaiono coordinate in maniera uniforme. Tutti hanno potere decisionale e contribuiscono allo sviluppo della ditta in egual misura. Questo tipo di organizzazione scompare nelle multinazionali. Per questo non dobbiamo confondere le due tipologie. In una multinazionale tutte le attività si basano su una decisione accentrata. La sede centrale comanda sulle filiali. L'equità in ambito organizzativo e gestionale dunque appartiene soltanto ad un'impresa transnazionale.

Continua la lettura
56

Le sedi e i ruoli

Come possiamo vedere, le sedi di un'impresa transnazionale sono molteplici e si trovano collocate in diversi Stati. Ognuna di esse si può considerare una sede centrale alla quale fare riferimento. Questo tipo di suddivisione dell'organico fa sì che l'azienda riesca a sdoppiarsi, o comunque diveidersi in maniera equilibrata, in più luoghi. La gestione da parte delle sedi multiple non segue una gerarchia. Abbiamo una sede centrale, questo sì. Però le affiliate sono completamente autonome e svolgono un ruolo di ausilio e integrazione per quella principale. Questo tipo di rete non si trova nelle multinazionali, la cui sede centrale si trova in un determinato Stato. Le affiliate in questo caso devono rispondere alla sede principale per qualunque tipo di iniziativa o attività commerciale. Qui infatti c'è una gerarchia. Ora che abbiamo considerato tutti gli aspetti fondamentali di un'impresa transnazionale, non ci confonderemo più. Distinguere le due tipologie è molto importante per comprendere al meglio i meccanismi del mercato mondiale odierno.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Consultare il manuale di economia per capire meglio quali sono le tipologie di impresa.
  • Fare uno schema per notare meglio la differenza tra una transnazionale e una multinazionale.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come prepararsi all'esame di economia e gestione delle imprese

In un mondo caratterizzato da una grave situazione economica è preferibile approfondire gli studi, conseguendo almeno una laurea triennale. Tra le facoltà universitarie piuttosto importanti nella vita rientra quella di Economia, formata da vari corsi...
Università e Master

Le quattro aree della comunicazione d'impresa

La comunicazione d'impresa è quell'insieme di attività che servono all'azienda per relazionarsi e per modificare e quindi migliorare i propri atteggiamenti e comportamenti sul mercato. Tutto risulta indispensabile e necessario per completare il quadro...
Università e Master

Appunti di economia politica

L'economia politica rappresenta quella scienza che si occupa di studiare il funzionamento dei sistemi economici. Già nell'antichità e nel Medioevo si sono sviluppate le prime riflessioni in merito a questo argomento. Tuttavia soltanto in epoca rinascimentale,...
Università e Master

Come prepararsi all'esame di economia politica

Il periodo di esami è sempre un periodo molto difficile per ogni studente, soggetto a stress continuo e a lunghe ore di studio forzato che potrebbero far perdere la concentrazione a causa della stanchezza. Trovare un medoto per affrontare certe materie...
Università e Master

Come prepararsi all'esame di economia aziendale

L'esame di Economia Aziendale è uno dei primi che si affrontano nel corso della carriera universitaria di Economia e Commercio. Grazie alla conoscenza di questa materia, è possibile gettare le basi fondamentali che vi porteranno, in un secondo momento,...
Università e Master

Come passare brillantemente un esame di economia

Quello accademico un percorso di studi abbastanza insidioso. Bisogna preparare una materia in poco tempo e presentarsi all'esame con più nozioni possibili. Talvolta tutto ciò è tutt'altro che semplice, poiché vi sono alcune materie più difficoltose...
Università e Master

Le 10 migliori Università europee dove studiare Economia e Finanza

Studiare economia significa impadronirsi degli strumenti che servono per decidere il "destino economico", significa rifiutare l'ignoranza e riprendere la dignità di cittadini consapevoli. Studiare economia significa cercare un futuro migliore per il...
Università e Master

Le migliori Università italiane di Economia

Nella vita di qualsiasi studente che decida di proseguire gli studi una volta conseguita la maturità, si pone il problema del percorso da intraprendere all'Università. Bisogna seguire i propri sogni e le proprie passioni, certo. Ma oggigiorno è molto...