Domiziano: vita e opere

Tramite: O2O 01/04/2018
Difficoltà: facile
16

Introduzione

L'Impero Romano ha conosciuto, nei lunghi anni della sua storia, molte figure complesse al comando. Alcuni degli imperatori che, infatti, hanno dominato su Roma, oggi si presentano alla grande Storia come figure controverse e sfaccettate di cui è opportuno analizzare le singole caratteristiche senza lasciarsi confondere da una visione parziale e stereotipata legata al modo in cui viene universalmente riconosciuta una persona. Una di queste figure è sicuramente Domiziano di cui, in questo contesto, analizzeremo la vita e le opere.

26

Occorrente

  • https://www.ibs.it/manuale-di-storia-romana-libro-arnaldo-momigliano/e/9788860083357
  • Mappe dell'impero romano
36

Tito Livio Domiziano

Senza ombra di dubbio, nel novero delle personalità considerate controverse, che sono state al comando dell'Impero Romano, compare anche il nome di Domiziano. Imperatore dall'81 al 96 d. C. (anno della sua morte), erede della dinastia dei Flavi, era nato a Roma, nel 51 figlio di Vespasiano, che alla sua nascita era ancora console, e di Flavia Domitilla. Tito Livio Domiziano, dopo un'educazione ricevuta all'insegna delle personalità più alte presenti a Roma nel primo secolo, fu prima Pretore e poi Console, seguendo l'esempio paterno. Seguace dell'antica religione romana, divenuto imperatore, si preoccupò del culto e della costruzione di templi.

46

La fortuna

Come molti sanno, la figura di Domiziano è stata riabilitata solo recentemente dalla storiografia moderna. Fin dai tempi più antichi, invece, la sua figura era rivestita da un alone di maldicenza che lo annoverava tra i peggiori imperatori (specie della dinastia Flavia). Domiziano fu di fatto un imperatore molto severo: a tutti è noto il suo accanimento (finito nel sangue) contro le rivolte popolari e quelle religiose. Perseguitò i filosofi avversi e mise in atto un regime che molti continuano a definire del terrore. Ciononostante, però, Domiziano ebbe anche il merito di mettere in atto delle opere pubbliche importanti che, in tempi più recenti hanno permesso di rivalutare la sua figura.

Continua la lettura
56

Le opere

Le opere più importanti riconducibili al lavoro di Domiziano sono:- La costruzione di Templi, tra cui quello di Giove Capitolino, quello di Iside e Serapide, e un tempio mausoleo dedicato ai Flavi.- fece edificare la sua monumentale villa sui colli albani- fece edificare un teatro musicale- fece costruire due stadi, uno ad Albano e l'altro sul Palatino- Portò avanti le tradizionali feste romane, organizzando incontri di gladiatori, combattimenti navali e distribuendo regalie al popolo durante queste feste- dal punto di vista della politica estere, si occupò delle province romane, conquisto nuovi territori, tra cui parte della Germania e dell'Irlanda e condusse vittoriosamente l'esercito in diverse guerre.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

William Blake: vita e opere

William Blake nacque a Londra nel lontano 1757. Sebbene risulti come uno dei più importanti artisti della sua epoca, egli non venne mai riconosciuto come tale dai suoi contemporanei. Iniziò la sua formazione come incisore e pittore, per poi dedicarsi...
Superiori

Primo Levi: vita e opere

Primo Levi (1919-1987) fu un chimico ed uno scrittore italiano. La sua produzione letteraria è legata alla tragedia della Shoah nella Seconda guerra mondiale. Levi è infatti uno dei sopravvissuti ai campi di sterminio nazisti. Deportato in quanto ebreo...
Superiori

Dante Alighieri: vita e opere

Dante Alighieri è una delle figure piú importanti del panorama culturale italiano, potremmo addirittura dire la piú importante in assoluto. Vissuto a cavallo tra 1200 e 1300 a Firenze, viene considerato il "Padre Fondatore della lingua italiana". In...
Superiori

Vita e opere di Giuseppe Tomasi di Lampedusa

Giuseppe Tomasi di Lampedusa è certamente uno dei maggiori rappresentanti del Neorealismo italiano. Duca di Palma e Montechiaro e principe di Lapedusa, conosceva molto bene la lingua inglese, il francese e il tedesco, da giovane studiò infatti le principali...
Superiori

Vita e opere di Rimbaud

La letteratura contemporanea europea ci ha sempre deliziato con opere di diverso genere, le quali trattano una vasta gamma di tematiche tipiche di ciascuna epoca. In Francia la produzione letteraria ha spaziato dalla prosa al teatro, passando per la poesia....
Superiori

Sallustio: vita e opere

Sallustio il cui nome completo è Gaio Sallustio Crispo, fu uno storico e un politico romano, celebre per le sue opere, in cui racconta le vicende storiche del periodo e la lotta per il potere. È considerato il rinnovatore della storiografia. Il suo...
Superiori

Antonio Canova: vita e opere in breve

Antonio Canova, grande scultore dell'arte Neoclassica, fu il promotore della bellezza ideale femminile. Il nuovo Fidia, trasse ispirazione dalle opere del grande artista, scultore ed architetto ateniese. La sua vita, ricca di enormi successi, si contraddistinse...
Superiori

Cartesio: vita e opere

René Descartes (Cartesio) nacque in Francia da una famiglia nobile, nel 1596. Venne istruito all'interno di un collegio di gesuiti. Terminata la formazione però sente di non avere il metodo giusto per indagare nella realtà. Decide allora di concentrare...