Successione a titolo universale e a titolo particolare

Tramite: O2O 09/05/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

La successione è una forma di acquisto a causa di morte prevista dal nostro ordinamento. Si tratta del trasferimento e allo stesso tempo del subentro da parte di un soggetto - l'erede o il legatario - in una situazione giuridica patrimoniale di cui era titolare il defunto. Per regolare i modi e il trasferimento dei diritti che gli eredi acquisiscono, si deve fare riferimento alla successione a titolo universale e alla successione a titolo particolare. Questa guida consentirà di comprendere la natura delle due forme di successione e di coglierne le principali differenze.

27

Occorrente

  • Testo di diritto privato o monografia sulle successioni
37

La successione a titolo universale

La successione a titolo universale è un tipico caso di successione "mortis causa". La stessa si verifica cioè al momento della morte del soggetto. La successione può essere determinata tramite testamento, ovvero mediante un atto attraverso cui il testatore dispone la sorte dei suoi beni e dei diritti patrimoniali di cui è titolare dopo la sua morte. In alternativa la successione può verificarsi ex lege ovvero senza necessità che vi siano stati atti dispositivi da parte del defunto quando era ancora in vita. Tipico il caso dei famigliari o dei discendenti che succedono nel patrimonio del congiunto esclusivamente in base ai diritti riconosciuti dalla legge. Il possessore ha ovviamente la facoltà di dividere i propri rapporti attivi tra gli eredi stabilendo delle quote. Altro aspetto da non trascurare è determinato dalla ininfluenza della terminologia eventualmente utilizzata dal testatore in sede di redazione dell'atto: ovvero si ha successione universale solo nel caso in cui le disposizioni testamentarie corrispondano effettivamente ad un trasferimento di diritti a titolo universale o su una quota dell'intero patrimoniale.

47

Le tipologie di successione a titolo universale

Per successione a titolo universale si intende il subentro dell'erede nell'interezza dei rapporti giuridici e patrimoniali del defunto o in una quota della sua interezza. Come visto la successione può essere testamentaria o legittima. In questa situazione l'erede chiamato alla successione ha la facoltà di accettare, rinunciare o accettare con beneficio di inventario. In questo ultimo caso risponde degli eventuali debiti del defunto entro i limiti degli attivi patrimoniali dell'eredità. La successione a titolo universale comporta il subentro nella posizione di diritto in cui si trovava il defunto al momento della morte. In particolare tale peculiarità ha ricadute nel possesso. Nelle successioni a titolo universale infatti il possesso non si interrompe ma prosegue senza interruzione alcuna a favore dal defunto all'erede.

Continua la lettura
57

La successione a titolo particolare

La successione a titolo particolare si verifica quando il defunto ha precedentemente provveduto a disporre su specifici diritti a favore di terzi,In questo caso quando ci si riferirà al beneficiario si farà riferimento al legatario. Contrariamente alla successione universale nel caso di successione particolare oggetto della stessa sono solo le disposizioni specificamente indicate dal testatore. Nel caso della successione a titolo particolare non si possono trasferire passività ma soltanto diritti su componenti attive, salvo che il testatore non disponga specifici adempimenti a carico di terzi che possono ovviamente rinunziare. Nel caso di successione particolare non è richiesta accettazione.

67

Le differenze sul piano normativo

Al di là delle differenze individuabili nel concreto la principale differenza fra le due fattispecie successorie possono essere rintracciate sul piano normativo. Se la successione a titolo universale presuppone il subentro dell'erede nel complesso dei rapporti giuridici del defunto, nella successione a titolo particolare si dispone di singoli beni o diritti chiaramente identificati nell'atto dispositivo.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Affrontare lo studio della materia successoria previa acquisizione conoscenze di diritto delle persone
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Diritto: differenza tra erede e legatario

In tema di successioni il nostro ordinamento prevede due categorie di successori, ovvero, l'erede e il legatario. Questa distinzione assume una sua specifica rilevanza nella successione testamentaria. In questo ambito vi è una distinzione fondamentale...
Università e Master

Come studiare una successione ricorsiva

Una successione ricorsiva è un'esercizio non sempre semplice da svolgere. Infatti, bisogna avere delle conoscenze pregresse base, che devono essere applicate per poi studiare e risolvere l'esercizio.Innanzitutto, è necessario che vi sia chiaro il concetto...
Università e Master

Come risolvere una successione numerica

Una successione numerica è una successione ordinata di numeri di varia natura. Si possono avere successioni reali, complesse, a valori vettoriali, aritmetiche o geometriche. Gli ultimi due tipi sono i più comuni e i più facili da risolvere. Nel primo...
Università e Master

Come calcolare il limite di una successione convergente

Nella matematica avanzate non è raro imbattersi nelle serie o successioni numeriche. In analisi è una stringa infinita di termini, ossia di numeri. Non si tratta di insiemi numerabili. Pertanto è fondamentale seguire l'ordine prestabilito dei termini....
Università e Master

I principali requisiti per il dottorato di ricerca

Il dottorato di ricerca rappresenta, nell'ordinamento accademico italiano, il più alto grado di istruzione raggiungibile e permette, una volta conseguito, di ottenere il titolo di "dottore di ricerca" e conseguentemente di divenire ricercatore in un...
Università e Master

Teorema di esistenza del limite di successioni monotone: dimostrazione

Il teorema dell'esistenza del limite di successioni monotone è un noto teorema dell’analisi matematica, il quale afferma che ogni successione monotona possiede un limite. Nella guida che segue vi sarà spiegato cos'è una successione, quali tipi di...
Università e Master

Come Effettuare Il Test Di Fibonacci Su Un Numero

Quasi tutti conoscono il procedimento per costruire la successione di Fibonacci partendo dai primi due numeri, noti per definizione, e ricavando il numero successivo a seguire. Le cose si complicano però se, dato un numero naturale, ci viene richiesto...
Università e Master

Come Calcolare I Numeri Di Fibonacci

In matematica quella che viene definita la successione di Fibonacci, è una successione composta da numeri interi positivi, nella quale ciascun numero è l'esatta somma dei due precedenti. Quindi essa ha una definizione ricorsiva. Tale successione prendere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.