Diritto pubblico e diritto privato, distinzioni

Tramite: O2O 20/05/2017
Difficoltà: facile
16
Introduzione

Per diritto, in senso generico, si intende un serie di norme o regole che si occupano di regolamentare la vita della società. Il diritto è una branca delle scienze umane, che si divide in Diritto Pubblico e Diritto Privato. Entrambe, inoltre, presentano delle ulteriori ramificazioni. Sia il Diritto Pubblico che quello Diritto Privato sono due importanti discipline, attualmente oggetto di studio nei licei delle scienze umane o nei licei scientifici ad indirizzo brocca. In ambito universitario, invece, entrambe le discipline fanno parte del piano di studi della facoltà di Giurisprudenza, di quella delle Scienze Politiche, delle Relazioni Internazionali e di tutte le altre facoltà che possono essere incluse nell'ambito delle Scienze Umane. È possibile effettuare alcune distinzioni, in modo sommario, tra il Diritto Privato ed il Diritto Pubblico. Attraverso i passaggi seguenti ci occuperemo di analizzare tutte le differenze tra queste ramificazioni del diritto. Quando si parla del Diritto Privato ci si riferisce a tutte quelle norme che regolamentano i rapporti tra i privati, ossia, tra i cittadini. L'ambito di competenza del Diritto Pubblico è quello di regolamentare i rapporti tra i cittadini e lo Stato. Andiamo a vedere meglio le differenze.

26

Le caratteristiche del diritto privato

Il Diritto Privato può essere suddiviso in diverse categorie, che andiamo ora ad elencare in modo molto sintetico per comprendere meglio di cosa si tratta. Le più importanti sono il Diritto Commerciale ed il Diritto Civile, mentre altre sotto categorie sono rappresentate dal Diritto di Famiglia, il Diritto Societario, il Diritto delle Successioni, il Diritto Industriale ed il Diritto dell'economia. Ne abbiamo citate soltanto alcune, ma ce ne sono tante altre che interessano diversi ambiti. I rapporti regolati dal Diritto Privato sono, quindi, quelli tra i cittadini che intercorrono tra i singoli consociati, sia persone fisiche che persone giuridiche e che sono in relazione con gli ambiti patrimoniali, familiari e personali. In definitiva, si può dire che il Diritto Privato si occupa di disciplinare tutti quei rapporti tra i soggetti collocati sullo stesso livello.

36

Le caratteristiche del diritto pubblico

Il Diritto Pubblico, invece, si occupa di disciplinare i rapporti tra soggetti che non si trovano in posizione paritaria ed in cui vi è qualcuno in posizione di supremazia o di autorità rispetto agli altri. Nella maggior parte dei casi, il soggetto che si trova in posizione di privilegio rispetto all'altro è senza dubbio lo Stato. Per quanto concerne il Diritto Pubblico, al suo interno sono presenti un numero minore di sotto categorie, e tra le varie, includiamo il Diritto Costituzionale ed il Diritto Penale.

Continua la lettura
46

Le differenze tra diritto pubblico e privato

È bene sapere che la differenza tra il Diritto Privato ed il Diritto Pubblico, ovviamente, varia da Stato a Stato. Infatti, in alcuni paesi lo Stato stesso può eseguire delle funzioni che in altri Paesi spettano ai soggetti privati. In queste realtà, lo Stato andrà a sostituire il cittadino, avvalendosi anche di strumenti privatistici, come quello societario o quello contrattuale. In particolare, uno tra i diversi aspetti che è oggetto di attribuzione a Stato o a soggetti privati è la società a partecipazione statale: si tratta di una società per azioni che si distingue dalle classiche S. P. A., in quanto il socio di maggioranza, o in alcuni casi totalitario, è un ente dello Stato.

56
Guarda il video
66
Consigli
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come studiare diritto tributario

Per prendere una laurea non ci vuole soltanto grande volontà nello studio e concentrazione, ma anche memoria e passione per quello che sarà il proprio lavoro nel futuro. Il diritto tributario, come tutti gli altri tipi di diritto, richiede estrema pazienza...
Superiori

Come studiare un esame di diritto

Studiare non è mai un'operazione facile, per nessuno: l'unica cosa che differenzia chi riesce a superare un esame da chi invece è costretto a ripeterlo, è l'organizzazione e la volontà, senza questi due elementi sarà meglio ripiegare su altre attività....
Superiori

L'importanza del voto come diritto e dovere civico

Sono elettori tutti i cittadini, uomini e donne, che hanno raggiunto la maggiore età. Il voto è personale, libero e segreto ed il suo esercizio è un dovere civico. Il diritto di voto è garantito dall'articolo 48 della Costituzione. Il disimpegno elettorale...
Superiori

Appunti di diritto: usi e consuetudini

La vita all'interno di un qualunque gruppo organizzato pretende delle regole che abbiano la "forza" di imporsi alla osservanza di tutti i suoi membri, stabilendo doveri e obblighi e vincolandone, in vario modo, i comportamenti. Essere parte di un insieme...
Superiori

Appunti di diritto: la situazione giuridica soggettiva

Anche se non studiamo diritto, non siamo interessati a fare studi giuridici e simili, è molto importante che ognuno di noi sappia e conosca abbastanza bene le nozioni basilari. Per esempio, cosa si intende per situazione giuridica soggettiva? In questa...
Superiori

Diritto: l'incapacità di agire

In diritto vengono contraddistinte come incapaci di agire le persone che trovandosi in diversi tipi di situazioni, fisiche, mentali, sociali, non sono in grado di occuparsi della propria situazione giuridica. Questa incapacità di agire, che può dipendere...
Superiori

Appunti di diritto: la forma di governo presidenziale

Per forma di governo si intende il differente modo in cui si articola e si distribuisce il potere politico tra i vari organi di vertice dello Stato, ed in modo particolare tra il Governo, il Parlamento ed il Capo dello Stato. La ratio che sta alla base...
Superiori

Diritto: il potere normativo del Governo

Risale all’Illuminismo, e segnatamente alla formulazione teorica di Montesquieu, il grande principio di civiltà giuridica della separazione dei poteri su cui si basa oggi ogni moderno stato di diritto. Principio secondo il quale è necessario che...