Diritto: la tutela del credito

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Fra gli istituti giuridici rivolti alla tutela dei diritti, le garanzie delle obbligazioni ricoprono un ruolo fondamentale. Tramite queste garanzie la legge provvede a tutelare le ragioni del creditore minacciate dall'inadempimento. Si definiscono "garanzie delle obbligazioni" quei mezzi predisposti dall'ordinamento giuridico per rafforzare il diritto del creditore nei confronti del debitore e che sono diretti ad assicurare il suo adempimento. Nel linguaggio comune, le garanzie riguardano tutti quei meccanismi giuridici che permettono al creditore di vedere assicurata la restituzione di una certa somma di denaro. Vediamo dunque nel dettaglio cos'è la tutela del credito, come attuarla e come beneficiarne sul piano pratico.

.

27

Occorrente

  • Libri di testo appositi per lo studio del diritto
  • Codice civile italiano
37

Le garanzie personali e le garanzie reali

Le garanzie delle obbligazioni, anche dette "metodi di tutela del credito", si dividono in due tipi. Nel primo caso troviamo le "garanzie personali", prestate da un terzo, ovvero da un soggetto estraneo al rapporto obbligatorio, soggetto che si obbliga ad adempiere in caso di mancato adempimento del debitore. Sono esempi di garanzie personali la fideiussione, il mandato di credito e l'avallo. Nel secondo caso troviamo le "garanzie reali", costituite sopra una cosa determinata. Tali garanzie, nell'ipotesi di inadempimento, danno al creditore il diritto di ottenere la vendita forzata del bene, per soddisfarsi sulla somma ricavata. Sono esempi di garanzie reali il pegno e l'ipoteca.

47

L'articolo 2740 del codice civile

La prima e fondamentale garanzia che assiste ogni creditore consiste nello stesso patrimonio del debitore, secondo il principio enunciato dall'articolo 2740 del codice civile. L'articolo in questione dice che "il debitore risponde dell'adempimento delle obbligazioni con tutti i suoi beni presenti e futuri". In poche parole, si parla del principio della responsabilità patrimoniale del debitore in virtù del quale l'intero patrimonio del debitore costituisce la garanzia generica dell'adempimento. In termini ancor più semplici, se il debitore non paga un debito nel presente, il creditore potrebbe richiedere di ripagare il debito in futuro. Infine, nel caso di decesso del debitore, il creditore potrebbe richiedere la restituzione del denaro anche ai parenti diretti del debitore stesso.

Continua la lettura
57

I mezzi di conservazione della garanzia patrimoniale

È dunque evidente l'interesse che hanno tutti i creditori nei confronti del patrimonio del debitore, patrimonio che sia conservato o, meglio ancora, incrementato, poiché quanto più il patrimonio del debitore è cospicuo, tanto più i loro crediti sono garantiti. Il creditore insoddisfatto può ricorrere all'esecuzione forzata sui beni del debitore, procedura che porta alla vendita dei beni e permette al creditore di prelevare dalla somma ricavata quanto gli spetta in virtù della prestazione inadempiuta. Per assicurare l'interesse del creditore, la legge offre una serie di mezzi opportuni al mantenimento della consistenza patrimoniale del suo debitore. Tali mezzi vengono definiti "mezzi di conservazione della garanzia patrimoniale". Tra questi troviamo l'azione surrogatoria, l'azione revocatoria, il sequestro conservativo e il diritto di ritenzione. Abbiamo terminato la nostra guida di diritto sulla tutela del credito. Per ulteriori informazioni consultate il link: http://www.diritto.it/docs/36075-i-diritti-reali-di-garanzia-e-la-tutela-del-credito-in-ipotesi-di-confisca

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se siete un creditore, la legge è dalla vostra parte. Affidatevi ad essa senza ricorrere a sotterfugi illegali.
  • Nel caso aveste altri dubbi a proposito del diritto civile, richiedete una consulenza da uno specialista o da un professore specializzato nella branca in questione.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Diritto: il diritto di sciopero

I diritti sono un insieme di regole che sono indispensabili per soddisfare i bisogni dei cittadini per permetterli di vivere in una società ordinata e tranquilla. In questa guida, in particolare parleremo del diritto di sciopero, un dei diritti veramente...
Superiori

Guida ai criteri di attribuzione del credito scolastico

Gli esami di Stato mettono a dura prova gli studenti che li devono sostenere, in quanto si trovano a dover fare i conti con crediti, tesine e prove scritte. Per capire i criteri di attribuzione del credito scolastico bisogna considerare che il risultato...
Superiori

Appunti di diritto, le norme giuridiche e le norme sociali

In questa guida, forniremo degli utilissimi appunti di diritto, cioè di quali siano nello specifico, le norme giuridiche e le norme sociali, a cui ci si può rivolgere per risolvere dei problemi, legati a questo campo.Le norme giuridiche contengono al...
Superiori

La classificazione delle fonti del diritto

Il diritto, se può apparire all'inizio una materia un po' ostica e difficile da comprendere, in realtà ha un fascino molto particolare. Se ci pensiamo infatti, il nostro quotidiano è intriso di norme giuridiche, dalla casa in cui viviamo, al pane che...
Superiori

Appunti di diritto: il mandato

In questa guida, molto utile, che abbiamo deciso di proporvi, vogliamo cercare di capire qualcosa di più sul diritto, vogliamo appunto darvi deglu appunti di diritto, precisamente, su il mandato. Quando la prestazione, oggetto dell'obbligazione contrattuale...
Superiori

Appunti di diritto: definizione di legittimato

Per definizione, il legittimato può procedere per legge contro un imputato. Tale presupposto sussiste in un qualsiasi processo (civile, penale, tributario) con un capo di imputazione attivo o passivo. Il primo caso, si definisce legittimazione sostanziale...
Superiori

Diritto: l'incapacità di agire

In diritto vengono contraddistinte come incapaci di agire le persone che trovandosi in diversi tipi di situazioni, fisiche, mentali, sociali, non sono in grado di occuparsi della propria situazione giuridica. Questa incapacità di agire, che può dipendere...
Superiori

Come studiare diritto tributario

Per prendere una laurea non ci vuole soltanto grande volontà nello studio e concentrazione, ma anche memoria e passione per quello che sarà il proprio lavoro nel futuro. Il diritto tributario, come tutti gli altri tipi di diritto, richiede estrema pazienza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.