Diritto della disciplina delle attività professionali

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In questo articolo, vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, a capire quali sia il diritto della disciplina delle attività professionali. Ecco un sunto completo sul diritto della disciplina delle attività professionali. Il lavoro, secondo l'art. 2061, è regolamentato in ogni suo ambito dalla legge e dalle diverse organizzazioni professionali e corporative. Anche tutte le attività commerciali ed aziendali rientrano nelle norme tutelanti dell'art 2061. Per approfondire l'argomento, procuratevi la Costituzione che regola il diritto dei lavoratori e che potrete facilmente consultare all'occorrenza.

26

Occorrente

  • diritto della disciplina delle attività professionali.
36

I piccoli imprenditori

I piccoli imprenditori (artigiani, agricoltori, commercianti al dettaglio o coloro che hanno una attività presso il domicilio o a conduzione familiare), sono tenuti ad iscriversi e a versare una quota associativa annuale all'associazione degli artigiani della propria zona, perché possano beneficiare di tutti i diritti del caso. Chi avesse una ditta o una società in proprio, dovrà ottenere l'apposita licenza amministrativa (le cui norme specifiche sono esplicate nella sentenza del 9 agosto 1943, n. 721. art. 2085). L'art. 2086 stabilisce invece le regolamentazioni per gli scambi commerciali tra l'impresa e l'esterno (sia nazionali che internazionali).

46

Sanzioni

Se l'imprenditore non si attiene agli obblighi e ai vincoli stabiliti dagli ordinamenti corporativi del suo settore produttivo, e compromette l'andamento economico locale o nazionale, incorrerà in sanzioni e in multe previste dalla legge (art. 2091), ovviamente previo accertamento degli organi competenti. Il soggetto incriminato avrà comunque il diritto di presentare relativo ricorso alla Magistratura, entro e non oltre sessanta giorni dalla data della citazione.

Continua la lettura
56

Sospensione dell'attività

Se il ricorso non venisse accettato, il Tribunale fisserà un termine massimo. In questo lasso di tempo, il citato dovrà adempiere alle inosservanze. Se ciò non avverrà, il magistrato ordinerà all'imprenditore di sospendere l'attività fino al momento in cui non si metterà in regola. In casi gravi e lesivi per il mercato, è possibile nominare direttamente o d'Ufficio un amministratore che gestirà l'esercizio, anche solo temporaneamente. Il Magistrato, oltre a questa soluzione, ha anche la facoltà di fissare una data entro la quale la società in questione dovrà cambiare l'organico interno, sostituendo le persone addette all'amministrazione con altre di pari requisiti. All'ottemperanza delle sanzioni, l'imprenditore tornerà responsabile a pieno titolo dell'azienda. Ed ecco che in modo semplice e preciso, anche noi potremo sapere, cosa sia ed anche a cosa serve il diritto della disciplina delle attività professionali.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Appunti di diritto commerciale

Il diritto commerciale è il settore del diritto privato che studia l'attività di produzione e scambio di beni e servizi da parte degli imprenditori, ovvero soggetti che tale attività svolgono professionalmente ed in maniera organizzata. Quando si parla...
Università e Master

Appunti di Diritto della navigazione

Il diritto della navigazione è la disciplina giuridica che presiede legalmente al governo dell'esercizio della navigazione, che può essere per mare o per aria, consentendo quindi la distinzione tra navigazione marittima e navigazione aerea. La primaria...
Università e Master

Come preparare l'esame di diritto amministrativo

Se si è laureandi in Scienze Politiche o Giurisprudenza l'esame di diritto amministrativo è senza alcun dubbio una prova abbastanza importante ed impegnativa del percorso di studio. Inoltre, è fondamentale per il futuro professionale in quanto dopo...
Università e Master

Appunti di diritto pubblico

Per affrontare qualsiasi esame di giurisprudenza, non si può mancare un approfondito studio dei due temi principali della materia: il diritto pubblico ed il diritto privato.Con una buona conoscenza di queste due materie, risulterà notevolmente più...
Università e Master

Gli sbocchi professionali di Ingegneria Civile

Di questi tempi trovare lavoro in Italia è particolarmente difficile, soprattutto per quanto concerne alcune professioni particolari come l'Architetto e l'Ingegnere Civile. Quest'ultima professione però ha sicuramente molti più sbocchi professionali...
Università e Master

Appunti di istituzioni del diritto romano

Per chi si è iscritto o vuole iscriversi alla Facoltà di Giurisprudenza l'esame di Istituzioni di diritto Romano rappresenta solitamente il primo esame da sostenere. Esso è propedeutico ad altri esami, come quello di Diritto romano, e quindi dovrà...
Università e Master

Come preparare l'esame di diritto fallimentare

L'esame di diritto fallimentare è sicuramente molto impegnativo, così come tutte le materie di diritto in generale. Qualora vi trovaste nella facoltà di giurisprudenza, vi imbattereste nella complessità di questa materia sia per la sua vastità giurisprudenziale,...
Università e Master

Diritto amministrativo: alcuni appunti

Il “diritto amministrativo” è una branca del diritto pubblico con il compito di regolare le attività della pubblica amministrazione (P. A.) e il suo rapporto con i cittadini. In poche parole, il diritto amministrativo si occupa di regolare le modalità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.