Diritto del pagamento dell’indebito

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Nell'ambito del diritto, il pagamento dell'indebito rappresenta, assieme all'azione di arricchimento senza causa, una promessa unilaterale e costituisce la gestione degli affari altrui, ovvero una delle fonti classiche delle obbligazioni previste dall'ordinamento giuridico italiano (differenti dalla fonte contrattuale e da quella di fatto illecito): la propria definizione potrebbe essere quella dell'esecuzione di una prestazione non dovuta, ma se desiderate conoscere meglio meglio il pagamento dell'indebito dovrete assolutamente leggere bene tutti i passaggi successivi della seguente guida!!!

26

Innanzitutto, nel pagamento dell'indebito (come nell'arricchimento senza causa) succede che un determinato soggetto s'arricchisca grazie ad un'attribuzione di tipo patrimoniale senza giustificazione dal punto di vista giuridico. Pertanto, sarà necessario rimuovere questa anomalia ponendo, a carico della persona che si è arricchita, l'obbligo di restituzione di quanto ricevuto ingiustamente attraverso il pagamento: in questo caso, si può parlare di INDEBITO OGGETTIVO (articolo 2033 c. C.) e INDEBITO SOGGETTIVO (articolo 2036 c. C.).

36

L'indebito oggettivo si verifica se la prestazione viene compiuta in forza di un titolo inesistente o inefficace, ovvero non era dovuta in assoluto oppure a colui che ne ha effettivamente beneficiato. Per comprendere meglio questo meccanismo, si può affermare che "X" riceve da "Y" una somma di denaro o un certo oggetto senza che esista una causa per giustificare tale attribuzione patrimoniale (ad esempio, perché il contratto secondo cui la consegna doveva avvenire è stato dichiarato nullo): in questa situazione. "X" dovrà restituire spontaneamente ciò che ha ricevuto "indebitamente", altrimenti "Y" potrebbe esperire la cosiddetta AZIONE DI RIPETIZIONE, con la quale potrà ottenere quanto gli spetta.

Continua la lettura
46

L'indebito soggettivo avviene quando un soggetto adempie un debito altrui credendo erroneamente d'essere il debitore obbligato. Anche in questa situazione, nasce il diritto alla ripetizione dell'indebito, ma soltanto se sussistono due ulteriori presupposti: la persona che ha compiuto la prestazione non dovuta (SOLVENS) l'ha fatto per un errore "scusabile", mentre chi l'ha ricevuta (ACCIPIENS) non s'è ancora liberato del titolo e delle garanzie del credito. L'aggiunta dei seguenti elementi, nella previsione della ripetizione dell'indebito soggettivo, potrebbe essere spiegata dal fatto che nell'ordinamento giuridico italiano è prevista anche la norma sull'adempimento del terzo (articolo 1180 c. C.), che è rifiutabile dal creditore solamente nelle due ipotesi che vi appena descritto. Se la ripetizione non può avvenire per la mancanza di quest'ultime, il soggetto che ha eseguito la prestazione è surrogato (ovvero si sostituisce) nei diritti del creditore: inoltre, l'accipiens è obbligato alla restituzione anche dei frutti ottenuti (ad esempio, il corrispettivo conseguito per la vendita in buona fede della cosa percepita indebitamente) e degli interessi maturati, dal giorno del pagamento (se era in mala fede) o della domanda (se era in buona fede).

56

Infine, dovete sapere che le eccezioni alla ripetibilità dell'indebito (ovvero i casi in cui essa non ricorre) sono le seguenti: l'adempimento di un'obbligazione naturale (quando un individuo consegna un oggetto oppure corrisponde una somma di denaro sulla base di un dovere morale); la prestazione è contraria al buon costume, ossia è stata eseguita per un obiettivo che costituisce un'offesa ai valori etico-sociali.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Diritto: la tutela del credito

Fra gli istituti giuridici rivolti alla tutela dei diritti, le garanzie delle obbligazioni ricoprono un ruolo fondamentale. Tramite queste garanzie la legge provvede a tutelare le ragioni del creditore minacciate dall'inadempimento. Si definiscono "garanzie...
Superiori

Appunti di diritto: usi e consuetudini

Conoscere il Sistema Giuridico Italiano e come funziona la Giustizia non è certamente compito da poco. Molti sono i ragazzi che ogni anno si appiccicano al Sistema Giuridico, iscrivendosi alla Facoltà di Giurisprudenza. Conoscere ogni piccolo dettaglio...
Superiori

Come Formare Il Genitivo In Latino

Il latino costituisce una lingua molto antica (si utilizzava già nel millennio avanti Cristo, in Europa e Africa) chesi studia in alcuni licei (classico, linguistico e scientifico). Dal latino deriva qualche linguaggio ancora parlato ad oggi (come l'italiano,...
Università e Master

5 consigli per prepararsi alla seduta di laurea

Il fatidico momento della laurea si avvicina: l'ansia s'impadronisce delle giornate ed il cuore sembra battere all'impazzata. Nonostante l'iter scolastico, la maturità conseguita, e gli esami sostenuti, l'emozione la fa da padrona. La consapevolezza...
Lingue

Appunti di inglese giuridico

All'interno della presente guida, andremo a occuparci della lingua inglese. Per entrare più nello specifico, ci occuperemo di inglese giuridico. Come avrete compreso attraverso il titolo della guida stessa, ora andremo a darvi alcuni appunti relativi...
Superiori

Il pensiero di Sören Kierkegaard

Studiare la filosofia aiuta moltissimo a sviluppare il nostro pensiero. Purtroppo non tutti gli adolescenti che lo studiano "per dovere" a scuola la pensano allo stesso modo, ma crescendo ci si accorge di quanto la filosofia venga in nostro soccorso nei...
Università e Master

Appunti di diritto civile: l'errore

La volontà rappresenta l'elemento essenziale nella formazione dei negozi giuridici: ovviamente, affinché essa possa essere recepita da un'altra volontà ed approdare ai risultati pratici desiderati, deve essere dichiarata mediante qualsiasi mezzo consentito....
Superiori

Appunti di storia medievale

Medioevo significa, alla lettera, "età di mezzo". Il termine viene utilizzato, con valore negativo, da alcuni intellettuali del 1300. Per questi studiosi, amanti dei classici latini, si trattava di un periodo buio, lontano dai modelli dall'antica arte...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.