Differenze tra saggio breve e tema

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il saggio breve ed il tema sono due tipologie di testo. Il tema è uno dei compiti in classe che gli alunni devono svolgere in quasi tutte le scuole, elementari, medie e superiori. Invece si scrive il saggio breve soprattutto alle scuole superiori durante l'ultimo anno, quello della maturità. Infatti, saggio breve e tema sono due delle tracce degli esami di stato per la maturità. Esistono alcune differenze fondamentali che distinguono il saggio breve dal tema. Essi, infatti, sono due generi diversi. Si devono scrivere in maniera diversa. Hanno delle regole precise per svolgerli correttamente e per superare la prova scritta di un esame.

26

Lo scopo

Il saggio breve ed il tema hanno due scopi differenti. Il saggio breve si scrive solamente per esporre una tesi sulla base di un progetto. Si deve sempre supportare la tesi iniziale lungo tutta la scrittura del saggio breve. Quindi, bisogna scrivere ogni cosa che dimostri la tesi scelta. Invece, il tema deve concentrarsi su un argomento più o meno ampio, ma non deve dimostrare qualcosa. Nel tema bisogna scrivere ed argomentare varie tematiche, senza schierarsi a favore di una precisa opinione.

36

L'argomento

Gli argomenti di un saggio breve e di un tema possono essere i più disparati, da argomenti più semplici a tematiche più complesse ed importanti. Nel saggio breve, si indica l?argomento in termini oggettivi e neutrali, senza opinioni personali. Nella traccia del tema si precisa l'argomento.

Continua la lettura
46

Le operazioni di scrittura

Per poter scrivere un buon saggio breve, lo studente deve prima di tutto leggere i testi di riferimento, interpretarli e confrontarli. Ciò significa individuarne i concetti chiave e scegliere la tesi da supportare. A volte, la traccia stessa indica quale tesi supportare. Bisogna, poi, assegnare un titolo alla trattazione. Nel tema lo scrittore deve scrivere un testo di tipo espositivo-argomentativo, esauriente e coerente nelle sue parti.

56

La lunghezza

Il saggio breve ed il tema devono avere una lunghezza diversa. Il saggio breve non deve essere troppo lungo. Infatti, circa due pagine sono sufficienti a supportare la tesi attorno alla quale ruoterà tutta la scrittura del saggio, che appunto si chiama saggio breve. Un tema può essere più lungo di due pagine. Non deve eccedere le tre-quattro pagine altrimenti diviene noioso da leggere. Tuttavia, il tema non deve essere eccessivamente corto. In quest' ultimo caso diverrebbe un pensiero, un paragrafo, e non un vero tema.

66

Il materiale

Per scrivere il saggio breve è necessario avere alcuni testi di riferimento. Scrivere un saggio breve infatti vuole dire fare riferimento ad articoli di giornale, opere famose o anche poco conosciute, notiziari, libri e così via. In questi testi si cercano i fatti a supporto della tesi del saggio breve e si riportano nel saggio, citando le fonti. Nel tema, invece, tutto ciò non accade. Si può infatti usare altri testi come supporto. Nel tema, non si citano tali testi, perché si è molto più liberi nella scrittura.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Saggio breve: guida alla stesura

Ecco una bellissima ed anche molto interessante guida, attraverso il cui aiuto concreto, poter essere in grado d'imparare come eseguire un saggio breve, senza incorrere in errori e sbagli, che finirebbero con il compromettere l'intera stesura dello stesso....
Superiori

Come fare un saggio breve

Il saggio breve è uno degli strumenti più utilizzati dagli insegnanti, soprattutto nei gradi più alti di istruzione. Si distingue dal tema in quanto chi lo scrive espone in maniera approfondita una tematica o un argomento aggiungendone il proprio punto...
Superiori

Come comporre un saggio breve

Il saggio breve è un elaborato di carattere argomentativo che si svolge partendo da una documentazione fornita, chiamata "dossier". Molti sono gli studenti che devono affrontarne la stesura, durante il corso dell'anno, o all'esame di maturità. Ecco...
Superiori

Come scrivere un saggio breve in 5 passi

Un saggio breve è un tipo di testo argomentativo che presenta informazioni precise con il compito di esporre una tesi tramite diverse fonti citate. Questo tipo di saggio è anche una delle scelte possibili all'esame di Stato, risulta quindi fondamentale...
Superiori

Come svolgere un saggio breve

Il saggio breve è un particolare scritto che può trattare diverse tematiche come ad esempio la politica, la scienza, la natura, la storia, la letteratura. Per scrivere un saggio breve dovremo necessariamente conoscere una serie di regole che caratterizzano...
Superiori

Come fare un saggio breve argomentativo

Il saggio breve di tipo argomentativo è un elaborato testuale mediante il quale l'autore, individuata una tesi, la illustra in maniera chiara e dettagliata per far sì che il suo intelocutore sia convinto circa la bontà e la validità di quanto lo scrittore...
Superiori

Come scrivere un saggio comparativo

Eccoci qui, pronti per parlarvi di un argomento veramente importante che potrà servire tante ai giovani studenti, specialmente in vista degli esami che dovranno affrontare.Cercheremo di capire come poter scrivere un saggio comparativo, nel migliore dei...
Superiori

Come scrivere un saggio scientifico

Un saggio scientifico è un genere letterario a tutti gli effetti poiché la sua stesura è deve rispettare delle regole formali che sono state codificate già da tempo. Lo scopo di questo particolare saggio consiste nel divulgare la propria scoperta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.