Differenze tra cubismo e astrattismo

Tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Per capire la differenza tra le correnti artistico-pittoriche del cubismo e dell'astrattismo, partiamo dalle definizioni dei due termini. Il cubismo è un movimento pittorico il cui linguaggio fu messo in atto negli anni che vanno tra il 1907 e il 1914 da artisti del calibro di Pablo Picasso e G. Braque. Successivamente si aggiunsero altri pittori, tra i quali ricordiamo: J. Gris, F. Léger, e molti altri. Il cubismo ebbe particolare diffusione in territorio francese e in Cecoslovacchia. L'Astrattismo, invece, è un'avanguardia artistica che si diffonde nei primi anni del 20esimo secolo, in zone d'Europa lontane tra loro, dove si sviluppò senza intenti comuni. Il termine indica l'insieme di quelle opere pittoriche e plastiche che non seguono la rappresentazione oggettiva del mondo reale.

24

Una prima differenza

Tra il 1910 e il 1920 Picasso e Braque capiscono che spezzando troppo la superficie pittorica, i suoi singoli frammenti non sono più ricomponibili virtualmente e l'opera d'arte si avvicina sempre più ai caratteri generali dell'astrattismo. Per far sì che la loro pittura non sconfinasse mai all'astrazione, cioè in qualcosa di puramente mentale, senza più alcun rapporto concreto con la realtà, i due artisti incominciano a introdurre nelle loro opere anche le lettere dell'alfabeto e numeri. In questo modo ogni fuga verso l'astrazione viene volontariamente bloccata dalla immediata riconoscibilità di questi elementi, subito riconducibili alla concretezza del quotidiano.

34

Forme e colori

In seguito al contatto con Teosofia e Cubismo e per distinguersi da queste due correnti artistiche, l'astrattismo approda al rifiuto della natura per rifugiarsi nella perfezione spirituale delle forme astratte. L'oggetto viene sintetizzato in linee e colori, pur partendo da forme reali, fino a giungere alle campiture geometriche di colori primari (rosso, verde e viola).

Continua la lettura
44

Diversi modi di rappresentare la realtà

Con il cubismo, si rappresenta la realtà in maniera diversa: si coglie aspetto astratto e metafisico, che trascende la realtà sensibile del mondo che ci circonda. L'astrattismo crea opere pittoriche e plastiche che esulano dalla rappresentazione oggettiva della vita reale. L'astrattismo usa un linguaggio visuale di forme, colori e linee con lo scopo di creare una composizione che possa esistere con un grado di indipendenza dalle referenze visuali nel mondo. Questa corrente va oltre ogni logica della prospettiva e dal tentativo di riprodurre un'illusione della realtà visibile.
.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Maturità

Le 10 tesine più scelte dagli studenti

Il culmine di un percorso scolastico è la maturità, e con essa viene il nodo della tesina. Nulla di realmente insormontabile, ma per una buona idea serve una conoscenza altrettanto buona delle materie studiate. Durante l'anno forse qualche concetto...
Maturità

Come creare un circuito CR con filtro passa alto

Nel campo dell'elettronica, esiste una particolare tipologia di circuiti. Essi riescono a modificare un segnale e si definiscono "filtri". A questa categoria appartengono i circuiti passivie quelli attivi. I primi si compongono di resistori, induttori...
Maturità

Come memorizzare tutte le capitali

La geografia è una delle materie più belle e affascinanti, per chi va ancora a scuola, per chi frequenta un corso universitario, ma anche per tutti gli appassionati di viaggi e culture diverse. Attraverso la geografia, infatti, si possono conoscere...
Maturità

Come scrivere la configurazione elettronica di un elemento

In chimica, una delle questioni più ostiche da capire è la scrittura della configurazione elettronica di un elemento.Cosa si intende per configurazione elettronica?Ogni elemento è caratterizzato da un certo numero di protoni, e da un certo numero di...
Maturità

Come recuperare gli anni scolastici persi

Può capitare molto spesso che, nel corso del nostro percorso scolastico - sia esso quello liceale che quello universitario- eventi più o meno imprevisti della vita ci disturbino al punto da compromettere il nostro rendimento negli studi e spingendoci...
Maturità

Orale maturità: le domande sulla tesina

La tesina è uno dei compiti fondamentali che lo studente dovrà preparare in vista dell'esame di maturità. Solitamente il discorso sviluppato al suo interno è interdisciplinare e segue un filo costante dettato dal titolo della tesina stessa,titolo...
Maturità

Possibili tracce Maturità: anniversari da ricordare

L'esame è sempre più vicino, e per molti di voi si avvicina il momento in cui sarà necessario dare il tutto per tutto. Presto uscirete dalle aule che tanto disprezzavate, un po' per i restrittivi orari e forse un po' per le temute interrogazioni. Tra...
Maturità

Errori da evitare durante la terza prova di Maturità

La maturità rappresenta l'ultimo ostacolo nella vita di uno studente delle scuole superiori prima di poter stringere in mano il tanto desiderato diploma. È risaputo che l'esame di maturità consiste in tre prove scritte e l'orale, ma è dal punto di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.