Dieci motivi per studiare il tedesco

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Una delle lingue più importanti e diffuse in Europa al giorno d'oggi è proprio il tedesco. Forse a un primo impatto sembrerà alle vostre orecchie un po' ostico, poco armonioso e fluente rispetto al bel francese o allo spagnolo eppure anche il tedesco ha le sue belle proprietà e caratteristiche. Imparare questa lingua è diventata oggi una tendenza molto diffusa. Chi per amore, chi per lavoro o chi per hobby sempre più persone si ritrovano insieme ad affrontare le barriere di questa lingua che invece offre tante belle opportunità. Scopriamo allora insieme quali sono i dieci buoni motivi per cominciare a studiare il tedesco.

27

Diffusione in Europa e difficoltà

1. Il tedesco è la lingua più diffusa nell'Unione Europea. Risulterà incredibile eppure la realtà è proprio questa. Oggi giorno oltre 100 milioni di cittadini europei sono di madrelingua tedesca. Quindi imparare il tedesco vi darà immediatamente l'opportunità di mettervi in comunicazione con oltre 100 milioni di persone.

2. Il tedesco non è difficile. Rispetto ad altre lingue conosciute infatti il tedesco non vi risulterà affatto incomprensibile, sopratutto se la prima lingua straniera è l'inglese. Moltissimo vocaboli sono infatti comuni.

37

Cultura e diffusione in Internet

3. Il tedesco è la lingua della cultura. Dall'arte alla filosofia, dalla musica alla letteratura. Questa lingua apre le porte della conoscenza. La sua ricca tradizione culturale è innegabile ed è noto che oggi è protagonista indiscussa della cultura europea e mondiale.

4. Il tedesco è molto diffuso su internet e nei libri. Dopo l'inglese e il cinese la terza lingua più usata nei libri pubblicati nel mondo è il tedesco ed è presente in larga scala anche nel web.



.

Continua la lettura
47

Turismo e commercio

5. I maggiori turisti al mondo sono tedeschi. Inoltre oltre la metà dei turisti che visitano annualmente l'Italia parlano tedesco.

6. La Germania è il partner commerciale per eccellenza dell'Italia. Gran parte del commercio estero italiano viene svolto con paesi di lingua tedesca. Conoscendo il tedesco avrete più opportunità di trovare lavoro.

57

Sistema formativo e pubblicazioni scientifiche

7. In Germania il sistema formativo e assistenziale è avanzato. Professori, studenti e scienziati vengono sponsorizzati per periodi di studio e ricerca in Germania.

8. Il tedesco nelle pubblicazioni scientifiche è la seconda lingua più usata dopo l'inglese. Oggi come ieri per attività tecniche e scientifiche il tedesco risulta fondamentale.

67

Mercato del lavoro e innovazione

9. È la seconda lingua più richiesta dopo l'inglese nel mercato del lavoro. Conoscere l'inglese è sicuramente la base, ma imparare il tedesco farà per voi la differenza.

10. L'innovazione del tedesco. Conoscere questa lingua vi sarà utile per essere al centro di movimenti di innovazione sempre più frequenti, in quanto la Germania è il numero uno nel campo delle industrie del futuro.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Conoscere come prima lingua straniera l'inglese vi aiuterà nello studio del tedesco.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lingue

Dieci motivi per studiare il francese

Quando si ha l'occasione e la fortuna di poter studiare una lingua straniera, la prima domanda che solitamente ci si pone è: mi sarà utile? Ecco, a questa domanda la risposta è facile: sì, senz'altro! Ma non solo la lingua francese: l'apprendimento...
Lingue

10 motivi per imparare il tedesco

Il tedesco è una lingua molto importante e spesso difficoltosa. L'accento particolare e le diverse nozioni in lingua tedesca da imparare, sono davvero molteplici e complesse, ma con un pochino di pazienza e tecnica, è possibile studiare al meglio questa...
Lingue

Tedesco: il Perfekt

La lingua tedesca è piuttosto difficile da studiare poiché spesso viene utilizzato il Perfekt, ovvero il passato prossimo simile a quello in uso nella lingua italiana. Per utilizzarlo è inoltre necessario avvalersi di due verbi ausiliari come essere...
Lingue

10 consigli per imparare il tedesco velocemente

Al giorno d'oggi la Germania rappresenta un vero e proprio Eldorado per quanto riguarda le opportunità economiche e lavorative. Purtroppo, sebbene l'inglese sia spesso sufficiente e qualificante, a volte è necessario conoscere la lingua madre. Ecco...
Lingue

5 trucchi per imparare a parlare il tedesco

Il tedesco è una lingua affascinante che in molti vorrebbero imparare. Potrebbe essere utile conoscere questa lingua per varie ragioni, per esempio per motivi di lavoro o anche solo per concedersi un bel viaggio in Germania e saper comunicare con la...
Lingue

Tedesco: i pronomi personali

Studiare le lingue permette di scoprire diverse culture e approfondire la conoscenza con popolazioni diverse. Approcciarsi ad una nuova lingua richiede il saper alcune nozioni fondamentali per la costruzione delle frasi e per una corretta pronuncia. Il...
Lingue

Tedesco: la coniugazione dei verbi deboli

La coniugazione dei verbi deboli e i tempi verbali in generale sono tuttavia uno degli argomenti più semplici da affrontare quando si decide di studiare la lingua tedesca. Il tedesco non è una lingua semplicissima da studiare. Eppure, studiando bene...
Lingue

Appunti di tedesco commerciale

Il tedesco è una lingua molto complessa e difficile. La difficoltà sta principalmente nell'apprendere i fondamentali della grammatica ma anche nella pronuncia corretta delle parole. In moltissime scuole viene studiato il tedesco commerciale perché,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.