Destra e Sinistra storica: analogie e differenze

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La politica, in generale è da sempre divisa in due grandi fazioni: la sinistra e la destra contraddistinte da ideologie nettamente differenti. Tuttavia per riuscire a comprendere alla perfezione le differenti esistenti fra destra e sinistra, è molto importante analizzare gli avvenimenti accaduti nel passato e che hanno caratterizzato l'eterna lotta fra queste due parti. Nei passi successivi di questa guida, in particolare, vedremo quali sono le maggiori analogie e differenze fra la destra e la sinistra storica. Quindi analizzando il passato riusciremo più facilmente a capire le due ideologie politiche e come si è arrivati alla situazione attuale.

24

I termini "sinistra" e "destra" sono apparsi per la prima volta durante la rivoluzione francese nel 1789, quando i membri della Assemblea Nazionale si divisero in sostenitori del re a destra e sostenitori della rivoluzione alla sinistra del presidente. Anche quando l'assemblea nazionale è stata sostituita nel 1791 da un'assemblea legislativa composta interamente nuovi membri, le divisioni hanno continuato ad esistere. Gli Innovatori erano seduti a sinistra e i moderati raccolti al centro, mentre i "difensori della Costituzione" si trovarono seduti sulla destra.

34

La sinistra accetta o sostiene l'uguaglianza sociale, spesso in opposizione alla gerarchia e alla disuguaglianza sociale. In genere, questa ideologia viene giustificata sulla base della preoccupazione per coloro che nella società sono percepiti come degli svantaggiati rispetto agli altri. La politica di sinistra storica ha sempre avuto come obiettivo principale quello di ridurre o abolire le disuguaglianze ingiustificate. Alcuni esponenti della sinistra credono nell'economia marxiana, che si basa sulle teorie economiche di Karl Marx. Altri politici, invece, distinguono le teorie economiche di Marx dalla filosofia politica.

Continua la lettura
44

Quelle di destra sono posizioni o attività politiche che riconoscono alcune forme di gerarchia o di disuguaglianza sociale. In genere, la destra giustifica questa posizione sulla base del diritto naturale o di tradizione. Nella storia d'Europa ci sono stati forti movimenti collettivisti di destra, come ad esempio la cattolica sociale destra, che ha esposto l'ostilità ad ogni forma di liberismo. A questo punto tramite questa breve analisi storica, saremo finalmente in grado di capire quali sono le maggiori analogie e differenze esistenti fra la destra e la sinistra storica.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Filosofia: il pensiero di Levi-Strauss

Claude Levi-Strauss era un noto antropologo, psicologo e filosofo. Nacque a Bruxelles da genitori francesi, trascorse l'infanzia e la prima giovinezza a Parigi, città in cui si laureò in filosofia nel 1931. Nella sua lunga vita effettuò numerosi viaggi...
Lingue

Grammatica francese: il comparativo

La costruzione grammaticale della lingua francese presenta diverse analogie con la grammatica italiana italiana (nonché con quella spagnola), a causa della radice latina che è comune. Sicuramente vi sono anche numerose e sostanziali differenze. Il comparativo,...
Superiori

Appunti di storia: la destra storica

Alla morte di Camillo Benso Conte di Cavour, il 6 Giugno 1861, la classe dirigente era costituita dalla destra storica, formatasi come schieramento politico già nel 1849. Si trattava dell'insieme degli eredi di Cavour, chiamati così perché sedevano...
Superiori

Biologia: sintesi sui mitocondri e cloroplasti

La biologia è una materia piuttosto complessa e difficile da comprendere, in quanto ci sono moltissime cose da sapere. Ma per poter apprendere argomenti più difficili è necessario partire da delle buone basi e studiare alcuni processi basilari. Ecco...
Lingue

Come imparare il russo: posizione dell'accento nei sostantivi russi

Le difficoltà che si possono incontrare nell'apprendimento di lingue straniere sono variabili e dipendono da molti fattori incluso la propria lingua madre e capacità di memoria. Per noi italiani le lingue più semplici da imparare, per ovvie affinità...
Lingue

La forma interrogativa in arabo

La scelta di studiare in modo approfondito una lingua straniera, oggi è più che mai un'esigenza. Le lingue orientali affascinano sempre di più, ed impazzano sul web numerosi tutorial e suggerimenti su come formulare frasi specifiche. Se state iniziando...
Università e Master

Marx: pensiero sociologico

Karl Marx si può considerare uno dei più grandi filosofi del Novecento. Proprio a lui viene attribuita la nascita del pensiero comunista, difatti le sue teorie socio-politiche fanno da base per questa dottrina di estrema sinistra. Marx nasce a Treviri...
Superiori

I complementi di tempo in latino

Malgrado molte persone sostengano che la lingua latina non abbia più validità e quindi impararla sia solo una grande perdita di tempo, ancora oggi essa viene studiata e spesso torna molto utile nella vita di tutti i giorni. In realtà infatti, essa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.