Definizione, sorgenti e propagazione delle onde elettromagnetiche

Tramite: O2O 19/01/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

La scoperta delle onde elettromagnetiche risale al 1861 e va attribuita al fisico e matematico Maxwell. Egli ne delineò solo la teoria. Fu però Hertz, dopo alcuni anni, a dimostrare con esperimenti la teoria di Maxwell, confermandone la validità anche sul piano pratico.
Oggi le onde elettromagnetiche fanno parte della nostra vita quotidiana. Senza di esse la nostra vita sarebbe diversa.   
Vediamo insieme cosa sono queste onde elettromagnetiche. Di seguito cercheremo di darne una definizione, individuarne le sorgenti e capire la loro propagazione.

26

Definizione di onde elettromagnetiche

Come possiamo definire le onde elettromagnetiche? Innanzitutto si tratta di un fenomeno fisico, attraverso il quale l´energia elettromagnetica viene propagata da un luogo all´altro.
Questo trasferimento di energia può avvenire nello spazio libero (via etere), oppure viene facilitato utilizzando apposite linee di trasmissione (come le guide d´onda ad esempio). In questo si differenziano dalle onde meccaniche, visto che possono anche non aver bisogno di mezzi, propagandosi nel vuoto.
Le onde elettromagnetiche sono più specificamente fenomeni oscillatori. In esse troviamo la combinazione di due grandezze che variano periodicamente nel tempo: il campo elettrico ed il campo magnetico. Definizione questa propria di Maxwell.

36

Le sorgenti

Possiamo distinguere onde elettromagnetiche naturali e artificiali a seconda che la sorgente sia appunto naturale o artificiale. Laddove vi sia una sorgente naturale, il fenomeno delle onde elettromagnetiche si verifica senza l'intervento dell'uomo. La principale sorgente naturale è il sole. Esso infatti non solo produce luce e calore, ma anche onde elettromagnetiche di varie frequenze. Inoltre altre sorgenti naturali sono le scariche atmosferiche, che raggiungono forti intensità nei temporali.
Esistono poi le sorgenti artificiali. Sono artificiali proprio perché generate dall'uomo. Pensiamo all'elettricità, scoperta già dalla metà dell'Ottocento, e senza la quale non potremmo più farne a meno. E pensiamo alle telecomunicazioni, che trasmettendo onde elettromagnetiche in tutto il mondo, permettono di comunicare ovunque. Ma possiamo fare altri esempi di strumenti di propagazione di onde elettromagnetiche: la radio, la tv, i telefonini di ogni tipo.

Continua la lettura
46

La propagazione

Vediamo ora come si propagano le onde elettromagnetiche. Di solito si propagano in linea retta. Possono propagarsi all'infinito se non incontrano elementi ostativi. Nel caso delle onde dei telefoni cellulari per esempio, anche un corpo che si frappone a pochissimi metri di distanza, rappresenta un ostacolo.
Le onde elettromagnetiche si propagano con diverse frequenze o lunghezze d'onda, che ne permettono una diversa connotazione.
Se pensiamo alle onde radio, più la loro frequenza è elevata, più la loro propagazione si avvicina alla velocità della luce.

56

Inquinamento elettromagnetico

Il nostro pianeta è ormai avvolto da onde elettromagnetiche di ogni tipo, tanto da esserne saturo. Quando si parla di onde elettromagnetiche oggi, si parla anche di inquinamento da radiazioni elettromagnetiche. Ciò per il vasto utilizzo di strumenti che diffondono onde elettromagnetiche, lesive per l'uomo stesso secondo alcuni studi. Pensiamo all'uso spropositato di apparecchi wireless.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Maturità

La successione di Fibonacci

Probabilmente tutti hanno sentito parlare di "Successione di Fibonacci" o quantomeno il nome di Fibonacci. Ma cosa si intende per "Successione di FIbonacci"? E che risvolti o applicazioni concreti ha nella di tutti i giorni? Per cominciare diamo subito...
Maturità

Come calcolare la corrente di cortocircuito

L'elettrotecnica è indubbiamente una delle materie più ostiche e complicate in generale, la cui principale difficoltà è dovuta soprattutto al fatto che ogni singolo concetto è strettamente collegato ad altri, per questo motivo è di fondamentale...
Maturità

Argomenti validi per una tesina di matematica

Sta per giungere il giorno dell'esame di maturità e non avete ancora pensato a quale tesina è più appropriata per essere presentata e discussa davanti alla commissione dei docenti? Niente paura. Da oggi anche gli studenti delle materie scientifiche...
Maturità

Come calcolare il margine di ampiezza

L'analisi delle reti in reazione è fondamentale per riuscire a comprendere il funzionamento di moltissimi circuiti lineari. Si usa la reazione per vari motivi, fra cui la riduzione delle distorsioni, il controllo dell'instabilità ed in generale per...
Maturità

Domini e condizioni di esistenza

Spesso nell'analisi matematica ci si ritrova a dover determinare i domini delle funzioni, anche detti condizioni d'esistenza. Ma che cos'è il dominio di una funzione? Il dominio di una funzione è l'insieme su cui è definita la funzione, ovvero l'insieme...
Maturità

Come trovare l'incentro di un trapezio

Il trapezio è un poligono regolare costituito da quattro lati. Essendo un poligono regolare esso risulta essere sicuramente circoscrivibile, poiché risponde alle condizioni di circoscrittibilità, ovvero la somma delle misure dei lati che occupano posizioni...
Maturità

L'enciclica Rerum Novarum

L'Enciclica Rerum Novarum veniva promulgata, mentre il mondo cambiava a partire dalle grandi trasformazioni operate dall'invenzione della macchina a vapore ad opera di James Watt in Gran Bretagna, con lo sviluppo tumultuoso, caotico e problematico della...
Maturità

Cos'è la forza di Lorentz

Si definisce forza di Lorentz quella che si sviluppa tra un corpo carico ed un campo elettromagnetico. Oggi affronteremo per grandi linee il concetto di forza di Lorentz. Per prima cosa notiamo che la forza prende il nome dall'omonimo fisico, Hendrik...