Consigli per fare amicizie all'università

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il percorso di uno studente comporta spesso dei cambiamenti che possono risultare molto difficili da affrontare per un ragazzo: ad esempio, il passaggio dalle scuole elementari, poi alle medie e alle superiori, con conseguente abbandono degli amici e dei professori di un tempo e la necessità di adeguarsi al nuovo ambiente. Di certo però lo stacco più traumatico avviene quando si decide di frequentare l'Università. All'Università non si hanno sempre gli stessi compagni di classe con i quali socializzare, ma ogni materia prevede lezioni separate con compagni sconosciuti. Per un ragazzo un po' timido può essere difficile fare nuove amicizie, ma non è certo un'impresa impossibile: ecco alcuni consigli utili.

26

Condividere gli appunti

Una peculiarità delle lezioni universitarie consiste nel fatto che i professori tengono la loro lezione spesso senza basarsi su un libro di testo ben specifico, per cui è necessario prendere degli appunti delle cose più importanti che dice. Scambiarsi gli appunti è il modo più semplice per socializzare, oltre ad essere un grande aiuto nello studio: condividendo ognuno un pezzetto di quello che si è capito si potranno avere informazioni più complete, e magari stringere anche nuove amicizie!

36

Mangiare alla mensa universitaria

Un'aula all'università non è il modo migliore per fare delle amicizie, perché durante la lezione non si può parlare e appena la lezione finisce tutti corrono via per raggiungere l'aula della prossima. La mensa invece è un luogo ideale: chiacchierando con chi è davanti o dietro di noi mentre si è in fila, o unendosi ad un tavolo dove siedono altri ragazzi, sarà facile fare nuove conoscenze.

Continua la lettura
46

Sostenere gli esami

Anche se può suonare strano, il modo più rapido con cui si stringono amicizie all'università sono i tanto temuti esami. Quando ci si trova nella sala d'attesa aspettando che il professore chiami il nostro nome per sostenere l'interrogazione, si condividerà lo spazio con tante altre persone nella nostra stessa situazione. Come si suol dire, mal comune mezzo gaudio: la tensione creerà complicità, e con qualcuno dei presenti potrebbe anche nascere una conoscenza più approfondita.

56

Studiare in biblioteca

Invece di tapparsi in casa a studiare, bisognerebbe sempre frequentare dei luoghi dove si trovano tante persone, soprattutto le biblioteche di dipartimento. Quando si studia una stessa materia, infatti, è più facile avere il destro per trovare un argomento di conversazione comune, e quando si studia una pausa caffè è d'obbligo e può essere un buon momento in cui conoscere altri studenti.

66

Scambiarsi i libri

Gli studenti universitari stanno molto attenti a non spendere troppi soldi e spesso cercano i libri di cui hanno bisogno tra quelli di seconda mano. I mercatini in cui ci si scambiano i libri sono un'altra ottima opportunità di socializzazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come sopravvivere in classe

Il periodo scolastico non è affatto semplice da affrontare: si vengono a combinare una serie di fattori come quello dell'amicizia, dello studio e del rapporto con i professori che stressa lo studente. In alcuni ragazzi questa situazione può creare ansie...
Superiori

Come affrontare un trasferimento scolastico

Uno dei cambiamenti più difficili da affrontare per uno studente durante la propria vita scolastica è il trasferimento ad un altro istituto. Nella maggior parte dei casi, infatti, un ragazzo che si vede costretto ad andare a vivere in un'altra città...
Elementari e Medie

10 regole da adottare in classe

Come ben sappiamo, gran parte delle ore quotidiane di ogni bambino o ragazzo vengono passate in classe a contatto di compagni e dei vari insegnanti. A tal proposito diventa necessario conoscere alcune regole fondamentali di comportamento da adottare in...
Università e Master

5 validi motivi per frequentare odontoiatria

L'università è uno dei periodi più importanti della giovinezza. In questo periodo infatti non solo si imparano le conoscenze che ci permetteranno di entrare nel mondo del lavoro, ma si stringono anche nuovi amici. Infine non bisogna escludere che proprio...
Superiori

Come fare amicizia con i compagni di classe

La scuola risulta essere un luogo davvero importantissimo per l'apprendimento, per la costruzione di un bagaglio culturale, ma anche per stringere delle relazioni di amicizia con i compagni e le compagne di classe. Probabilmente i ragazzi passeranno insieme...
Elementari e Medie

Scuola primaria: come risolvere i problemi dei primi giorni

La scuola primaria, più comunemente chiamata scuola elementare, è un passo importante per qualsiasi bambino. Si inizia a concepire il concetto di una vera e propria classe di scuola, fatta di studio, amicizie e tanta voglia di imparare. Però, come...
Elementari e Medie

10 suggerimenti per diventare il primo della classe

Il tuo rendimento scolastico è sotto la media e vorresti diventare uno studente modello per ottenere i massimi voti sia in condotta che nelle materie? Hai problemi con qualche disciplina in particolare e vorresti stupire il prof con delle interrogazioni...
Elementari e Medie

Come prepararsi al primo giorno di scuola

Dopo l'estate, a metà del mese di settembre, la scuola ricomincia. Ogni anno non è mai uguale al precedente, durante l'evoluzione scolastica di uno studente. Certo, i programmi cambiano, a volte la difficoltà aumenta, insieme al carico di studio. Ma...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.