Consigli per fare amicizie all'università

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il percorso di uno studente comporta spesso dei cambiamenti che possono risultare molto difficili da affrontare per un ragazzo: ad esempio, il passaggio dalle scuole elementari, poi alle medie e alle superiori, con conseguente abbandono degli amici e dei professori di un tempo e la necessità di adeguarsi al nuovo ambiente. Di certo però lo stacco più traumatico avviene quando si decide di frequentare l'Università. All'Università non si hanno sempre gli stessi compagni di classe con i quali socializzare, ma ogni materia prevede lezioni separate con compagni sconosciuti. Per un ragazzo un po' timido può essere difficile fare nuove amicizie, ma non è certo un'impresa impossibile: ecco alcuni consigli utili.

26

Condividere gli appunti

Una peculiarità delle lezioni universitarie consiste nel fatto che i professori tengono la loro lezione spesso senza basarsi su un libro di testo ben specifico, per cui è necessario prendere degli appunti delle cose più importanti che dice. Scambiarsi gli appunti è il modo più semplice per socializzare, oltre ad essere un grande aiuto nello studio: condividendo ognuno un pezzetto di quello che si è capito si potranno avere informazioni più complete, e magari stringere anche nuove amicizie!

36

Mangiare alla mensa universitaria

Un'aula all'università non è il modo migliore per fare delle amicizie, perché durante la lezione non si può parlare e appena la lezione finisce tutti corrono via per raggiungere l'aula della prossima. La mensa invece è un luogo ideale: chiacchierando con chi è davanti o dietro di noi mentre si è in fila, o unendosi ad un tavolo dove siedono altri ragazzi, sarà facile fare nuove conoscenze.

Continua la lettura
46

Sostenere gli esami

Anche se può suonare strano, il modo più rapido con cui si stringono amicizie all'università sono i tanto temuti esami. Quando ci si trova nella sala d'attesa aspettando che il professore chiami il nostro nome per sostenere l'interrogazione, si condividerà lo spazio con tante altre persone nella nostra stessa situazione. Come si suol dire, mal comune mezzo gaudio: la tensione creerà complicità, e con qualcuno dei presenti potrebbe anche nascere una conoscenza più approfondita.

56

Studiare in biblioteca

Invece di tapparsi in casa a studiare, bisognerebbe sempre frequentare dei luoghi dove si trovano tante persone, soprattutto le biblioteche di dipartimento. Quando si studia una stessa materia, infatti, è più facile avere il destro per trovare un argomento di conversazione comune, e quando si studia una pausa caffè è d'obbligo e può essere un buon momento in cui conoscere altri studenti.

66

Scambiarsi i libri

Gli studenti universitari stanno molto attenti a non spendere troppi soldi e spesso cercano i libri di cui hanno bisogno tra quelli di seconda mano. I mercatini in cui ci si scambiano i libri sono un'altra ottima opportunità di socializzazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

10 consigli per scegliere l'università

La grande varietà dell'offerta di corsi universitari da un lato e, dall'altro, le complesse problematiche dell'attuale mercato del lavoro richiedono che la scelta del proprio percorso sia, fin dall'inizio, ponderata e consapevole. Per questo, nel decidere,...
Università e Master

Università: 10 consigli per fare una buona scelta

La scelta dell'università in cui iscriversi, del corso di laurea da frequentare, è fondamentale. Spesso si arriva però all'ultimo anno delle superiori con le idee poco chiare, con il rischio di fare una scelta sbagliata. Non si hanno ben chiari i criteri...
Università e Master

10 consigli per affrontare al meglio l'università

Avete finito da poco il liceo, avete affrontato l'esame di maturità e adesso siete alle prese con l'inizio del periodo universitario. Frequentare l'università potrebbe non essere facile, soprattutto se siete fortemente abituati con i ritmi delle lezioni...
Università e Master

Come iscriversi all'università di Londra

Il sogno nel cassetto di molti studenti è, quasi certamente, quello di studiare in un’università londinese. Un esempio corretto e condivisibile, poiché l'esperienza di studiare all'estero permette di ampliare i propri orizzonti culturali in un'ottica...
Università e Master

Come richiedere una Borsa di Studio per l'Università

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di università. Entrando più nello specifico, ci occuperemo di borse di studio. Infatti, come avrete letto nel titolo che accompagna questa guida, ora andremo a spiegarvi Come richiedere una borsa...
Università e Master

Come entrare in un'università americana

Ogni anno, numerosi studenti vogliono entrare in un'università americana. Quelle classiche vengono stilate puntualmente e dicono che tanti di questi atenei sono i migliori a livello mondiale. A far rinunciare i ragazzi ad inseguire l'obiettivo di avere...
Università e Master

Come superare il Test di Ammissione all'Universita'

È ormai risaputo che il percorso di studi di un individuo inizia dalla scuola elementare. Qui si imparano le basi su cui fondare la propria cultura e il proprio sapere. Il criterio di valutazione per superare il test di ammissione all'università, la...
Università e Master

Come affrontare il primo anno di università fuori sede

Primo anno di università? Studiare fuori sede può allo stesso tempo intimorire ed esaltare, almeno all'inizio, ed è bene seguire alcuni consigli per iniziare al meglio la carriera universitaria. Questa piccola guida non pretende di offrire la ricetta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.