Conseguenze della seconda guerra mondiale

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Come ben sappiamo la seconda guerra mondiale fu uno dei periodi più bui, se non il più buio, della storia dell'umanità. Coinvolse non solo stati europei quali Italia, Germania, Inghilterra, Francia ma anche gli Stati Uniti, Cina, il Giappone e la Russia. Ciò che molti invece non conosco è l'impatto che realmente ebbe sul nostro mondo. A tal proposito di seguito, mi cimenterò a descrivere le conseguenze della seconda guerra mondiale.

27

La perdita di vite umane

Innanzitutto come qualsiasi grande guerra la Seconda guerra mondiale determinò un cambiamento dal punto di vista demografico. Non solo gli uomini morivano in guerra, ma anche coloro che rimanevano a casa morivano sotto bombardamenti. Di certo l'arma che maggiormente viene nominata studiando la Seconda guerra mondiale è la bomba atomica. Ricordo ai gentili lettori che le bombe atomiche furono sganciate su Hiroshima e Nagasaki e fecero un gran numero di morti tra i civili i quali erano ignari di ciò che sarebbe successo. Alle morti causate dalle armi si aggiunsero inoltre le morti di coloro che morivano di fame, come ogni guerra comporto anche una crisi economica, e tante furono le morti di uomini ebrei in Europa a causa del nazismo, come molte furono le morti di coloro che si opponevano a tale regime o al regime fascista.

37

Nuovo assetto territoriale

L'Europa venne spaccata a metà, il fronte occidentale, alleato degli Stati Uniti, e il fronte orientale occupato militarmente. La parte occidentale non subì grossi cambiamenti territoriali mentre la parte orientale (Republiche baltiche, Ucraina, Biellorussia, Moldavia) vennero inglobati nell'URSSLa Germani viene costretta a cedere parte dei suoi territori alla Polonia e resterà divisa in Germania occidentale e Germania orientale. Riacquisterà i suoi territori solo nel 1989.

Continua la lettura
47

Crisi economica

La guerra non comporto solo la perdita di vite umane ma comporto anche la perdita di posti di lavoro, di terre, di denaro. Gli stati toglievano al popolo per investire nella guerra, la guerra toglieva al popolo quel poco che gli rimaneva. Alla fine della guerra gli Stati che ne erano usciti sconfitti, tra cui la stessa Italia, erano indebitati e dovevano risanare le perdite economiche e per una rinascita economica sarebbero serviti diversi anni, si sarebbe prima dovuto reinvestire nei settori primario, secondario e terziario, ed inseguito puntare ad una nuova crescita economica. Questa in Italia inizio nel 1954 grazie al piano Marshall.

57

Ripercussioni sociali

Dopo la guerra molti si ritrovarono senza un lavoro o con poco cibo e ciò ebbe ripercussioni anche a livelli psicologici. Si sviluppa il fenomeno della società di massa la quale è solo una strategia per indorare la pillola, ma nel frattempo i soldati che tornano dalla guerra cominciano a soffrire di gravi problemi fisici e mentali. Molti di loro si ritrovarono catapultati in un mondo che non conoscevano più, senza più nulla, con le immagini impresse nella mente di uomini che morivano intorno a loro. Per chi visse in quegli anni integrarsi nuovamente nel tessuto sociale non fu compito semplice, ma gli anni del dopo guerra sembrarono anni d'oro dopo ciò che si era passato. Si aveva voglia e speranza di ricominciare.

67

Nascita dell'ONU

Non voglio lasciarvi con troppo amaro in bocca, per questo motivo come ultimo punto cito la nascita dell'ONU il quale è tutt'ora attivo. Quest'organizzazione nasce infatti inseguito alla seconda guerra mondiale nel 1945 dopo che la Società delle Nazioni non era riuscita ad evitare la guerra. Tutt'oggi i membri stabili dell'ONU sono le potenze vincitrici delle guerra: Cina,Regno Unito, Russia, Francia e Stati Uniti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Le conseguenze della guerra fredda

La guerra fredda è stato uno degli eventi più rilevanti e importanti del XX secolo, così rilevanti che gli effetti si fanno sentire ancora oggi.. Al termine della seconda guerra mondiale, le nazioni erano divise in due blocchi principali: il mondo...
Superiori

Le conseguenze della guerra in Vietnam

La guerra del Vietnam è stato un conflitto combattuto dal 1955 al 1975 nell'omonimo paese. Le due parti contrapposte erano rappresentate dal Vietnam del Sud, filo-comunista e rivoluzionario, e dalla Repubblica del Vietnam, un troncone filo-statunitense...
Superiori

I protagonisti della Prima Guerra Mondiale

La prima guerra mondiale, originata dall'omicidio avvenuto a Sarajevo il 28 giugno 1914 dell'erede al trono d'Austria Francesco Ferdinando, fu il primo conflitto in cui quasi tutti i paesi del mondo si trovarono a confrontarsi ed affrontarsi divisi in...
Superiori

Appunti di Storia: la fine della prima guerra mondiale

In questa guida illustreremo gli Appunti di Storia inerenti la fine della prima guerra mondiale. La prima guerra mondiale finì nel 1918. I cambiamenti territoriali e politici impressi da questo primo conflitto segnarono in maniera determinante le nazioni...
Superiori

la seconda guerra mondiale in pillole

In questa breve guida vi illustrerò brevemente la Seconda Guerra Mondiale, dividendo i fatti di primaria importanza in pillole, affrontando le diverse tematiche del conflitto e in particolare le politiche espansionistiche.Partiamo dal presupposto che...
Superiori

Le conseguenze della Guerra di Corea

La guerra di Corea, svoltasi fra il 1950 e il 1953 rappresentò sicuramente una delle più dure fasi finali della guerra fredda fra americani e sovietici: a poca distanza dalle due grandi guerre quel nuovo conflitto, convogliando gli interessi delle più...
Superiori

La prima guerra mondiale in pillole

Difficile ridurla a poche righe, ma vediamo come raccontare la Prima Guerra Mondiale in pillole. La Grande Guerra infiammò l'Europa e non solo tra il 1914 e il 1918. Le premesse del sanguinoso conflitto vanno viste nella corsa agli armamenti che, tra...
Superiori

Le cause della Prima Guerra Mondiale

La pace e la spensieratezza della bella époque purtroppo si basavano su un equilibrio politico instabile. Numerosi motivi di rivalità creavano divergenze tra le grandi potenze europee. I popoli dei grandi imperi etnici, erano in tumulto, perché desideravano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.