Come verificare un limite finito

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La matematica è una delle materie più difficili e meno amate dagli studenti. Ma certamente è una delle materie fondamentali, che aiuta a ragionare e allo stesso tempo è tra le più ricercate nel mondo del lavoro. Coloro i quali hanno in progetto di frequentare un liceo scientifico o una facoltà come ingegneria o informatica, devono avere bene in mente che la matematica è vitale e non può essere assolutamente trascurata. Uno degli argomenti più gettonati e che ritorna in tantissime formule è quello dei limiti. Una argomento così vasto va trattato sicuramente in un manuale di matematica e di analisi. Questa guida si propone appunto di spiegarvi una parte dei limiti, ovvero come verificare un limite finito.

25

La definizione di verifica del limite è la seguente: una serie di operazioni che permette di affermare che un limite dato è esatto oppure no. Occorre innanzitutto sapere che f: R-->R è una funzione reale di una variabile reale. Quando vi trovate dinanzi ad un lim f (x), con x tendente a 0, dovete immaginare che la x si avvicini man mano allo 0. Per verificare che un limite esista o meno occorre eseguire le operazioni che seguono.

35

La prima cosa da fare è quella di scrivere la f (x), data la disequazione che si trova nel limite che avete considerato. Quindi occorre scrivere | f (x)-l |

Continua la lettura
45

Una volta risolta la disequazione, dovete controllare se il risultato è giusto, ciò che si sia ottenuto l'intorno che è richiesto dal tipo di limite. In questo caso l'intorno è: I (x0), I (+infinito). Se l'intorno ottenuto risiede in quello richiesto, allora avrete verificato che il limite è finito e quindi avete terminato l'esercizio.

55

Questo esercizio di verifica è molto semplice, ma si complica quando la disequazione diventa maggiormente articolata. Il consiglio è quindi quello di esercitarvi e svolgere molti esempi presenti nei manuali di analisi. Tra gli esempi che si possono fare troviamo il seguente: f (x)= 2x+1; lim (con x che tende a 2) 2x+1=5. In questo caso non dovete far altro che svolgere la disequazione e poi creare il sistema con una incognita x. Una volta trovata la tendenza, disegnate un diagramma cartesiano ed inserite i valori. Così facendo potrete verificare se il limite è finito o meno. Per tutte le maggiori informazioni rimandiamo al sito youmath.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come calcolare il limite di una funzione a due variabili

L'analisi matematica presenta sempre parecchie insidie, ed ecco che appena riusciamo a capire come funzionano i limiti di funzioni a singola variabile, compare il limite di funzione a due variabili. Ma non temete, perché il limite di una funzione a due...
Superiori

Come introdurre il concetto di limite

Una delle materie che generale il maggior numero di problemi negli studenti, sia a scuola che successivamente all'università, è sicuramente la matematica. I suoi concetti per diversi studenti sono di difficile assimilazione, in quanto la concatenazione...
Superiori

Come calcolare il limite di una funzione composta

Uno dei problemi più affrontati in analisi matematica è quello del calcolo dei limiti. Definita una funzione ci si chiede come poterla rappresentare su di un piano cartesiano e per farlo sono necessari alcuni strumenti matematici quali: le derivate,...
Superiori

Come calcolare il limite di una funzione

Con la seguente guida vi illustrerò come calcolare i limiti di funzioni usando limiti notevoli e teorema di De Hopital. Se vale che: f (x) e g (x) sono derivabili in un intorno di x0 (escluso il punto x0); g'(x) ≠0 nell'intorno in x0; limite di x tendente...
Superiori

Come trovare il limite di una funzione trigonometrica

Anche se l'analisi matematica potrebbe sembrare un argomento molto complesso, i suoi teoremi, le sue formule ed i suoi esercizi sono esplicativi e dimostrativi dell'applicazione di teorie. Pertanto, entrando nell'ottica di questa affascinante materia...
Superiori

Come studiare un limite di successione

In questa guida andremo a vedere come è possibile studiare un limite di successione. Ma prima di tutto è necessario sapere cos'è una successione. Una successione reale non è nient'altro che una sequenza illimitata di numeri, si parte da un numero...
Superiori

Il limite in matematica

La matematica è una materia piuttosto vasta e complicata che richiede moltissimi anni per essere appresa e soprattutto capita. Non sono molte le persone che si interessano a questa materia e che sono in grado di capirla ed appassionarcisi. Per poterla...
Superiori

Come risolvere un limite con forma indeterminata infinito/infinito

Al fine di risolvere una funzione matematica a volte è necessario risolvere uno o più limiti.In generale i limiti possono essere di: una successione, una funzione (il caso che andremo a considerare in questa trattazione), un ultrafiltro e insiemistico.Nello...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.