Come Verificare I Fattori Di Crescita: Temperatura, Luce E Acqua

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Riuscire a curare i vari tipi di piante, in modo che possano crescere sempre forti e rigogliose, non è mai un'impresa semplice, sopratutto se non siamo degli esperti in questo campo ed è la prima volta che proviamo a curare il nostro verde. Tuttavia non dovremo preoccuparci perché sul web troveremo tutte le informazioni di cui abbiamo bisogno per riuscire a curare le nostre piante come ad esempio il clima ideali, la quantità d'acqua necessaria, il periodo della potatura e quello del travaso e molto altro ancora. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire a verificare i fattori di crescita: temperatura, luce e acqua, ossia quegli elementi che determinano lo sviluppo di una pianta.

25

Occorrente

  • 8 semi di fagiolo, 4 bicchieri, cotone, acqua di rubinetto, una pianta in vaso.
35

La temperatura è un fattore che influisce fortemente sulla crescita delle piante. Nella stagione fredda le piante vanno in "riposo" e rallentano quasi del tutto le loro attività vitali. L'influenza della temperatura si può provare con un'esperienza molto semplice.
Per verificare la temperatura che influisce profondamente sulla crescita della piante riempiamo due bicchieri con il cotone e poniamo, in ciascuno, due fagioli sospesi fra il cotone e la parete del bicchiere stesso. Inumidiamo abbondantemente il cotone cosicché i fagioli possano vegetare sviluppando verso l'alto il fusticino e verso il basso la radichetta. Ma prima che inizi il ciclo vegetativo riponiamo un bicchiere nel frigorifero e l'altro in un ambiente a temperatura normale. Dopo una settimana osserviamo cos'è successo.

45

La luce è l’elemento indispensabile alla funzione clorofilliana cioè alla formazione delle sostanze organiche a partire da anidride carbonica e acqua, per effetto dell’energia luminosa.
Per verificare la luce è opportuno fare questa osservazione in una stanza dove la luce entra da una sola finestra, in maniera tale che la pianta la riceva da un'unica direzione. Collochiamo la pianta vicino alla finestra e lasciamola nella medesima posizione per alcuni giorni.

Continua la lettura
55

L'acqua è la soluzione circolante, parte integrante della materia vivente, fonte di equilibrio nella presenza di microrganismi, elemento essenziale della nutrizione vegetale in quanto permette l'assorbimento dei sali minerali. Questa è assunta dalle piante dal suolo e in minima parte dall’aria.
Per verificare l'acqua come fattore di crescita potremo disporre i due fagioli nei due bicchieri. Ora però bagniamo il cotone di un solo contenitore e lasciamo l'altro asciutto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come verificare la divisione con la prova del nove

La prova del nove viene utilizzata in matematica per controllare l'esattezza del risultato della moltiplicazione e della divisione. Nel caso di divisione con il resto, il procedimento presenta qualche piccola variante. Questa semplicissima e pratica guida...
Elementari e Medie

Come verificare se un numero è divisibile per 11

Di tutte le quante le operazioni matematiche per eseguire i calcoli, si può affermare che la divisione rappresenta sicuramente quella maggiormente complicata e di difficile comprensione, soprattutto nel primo ciclo d'istruzione. Innanzitutto si dovrebbe...
Elementari e Medie

Come Osservare La Composizione Dell'Acqua

L'acqua è uno degli elementi chimici più diffusi in tutta il nostro globo terrestre. Esso è unito fisicamente da due atomi di idrogeno ed uno di ossigeno. L'idrogeno è l'elemento chimico più diffuso in tutto l'universo. Difatti è presente addirittura...
Elementari e Medie

Come Verificare Se Un Numero è Divisibile Per Sette

In aritmetica esistono delle regole ben precise, che ci danno la possibilità di comprendere facilmente se un numero è divisibile per un altro. In buona sostanza, si tratta degli algoritmi, grazie ai quali si può verificare la divisibilità di un numero,...
Elementari e Medie

Esperimenti con l'acqua: l'evaporazione

L'evaporazione è un fenomeno fisico attraverso cui l'acqua passa dallo stato liquido allo stato aeriforme. Il processo avviene sopra la temperatura di ebollizione che coinvolge l'intero volume del liquido. In natura sono moltissimi gli esempi da poter...
Elementari e Medie

Le caratteristiche dell’acqua

L'acqua è il bene principale per la sopravvivenza sul pianeta terra, assieme al sole; essa infatti ricopre il 70% della superficie e grazie al suo ciclo continuo di trasformazione tra molecole di vapore acqueo, in stato liquido, permette di risanare...
Elementari e Medie

Come funziona il ciclo dell'acqua

Il ciclo dell'acqua, chiamato anche idrologico, identifica il processo continuo grazie al quale avviene lo scambio di acqua tra la terra e l'atmosfera. Circa i 2/3 del pianeta sono costituiti da acqua ed essa è indispensabile per la sopravvivenza di...
Elementari e Medie

Come Separare Il Sale Dall'Acqua

Separare il sale dall'acqua è uno dei primi esperimenti che si preparano, sia alla scuola secondaria di primo grado, che alle superiori. Il processo di rimozione e quindi di distinzione del sale dall'acqua salata si chiama distillazione. Questa procedura...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.