Come valutare un progetto educativo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Valutare un progetto educativo non è cosa semplice: la valutazione, infatti, che può avvenire tanto da parte degli organizzatori del progetto stesso (in questo caso si parla di autovalutazione), che da parte dei soggetti interessati o, addirittura, di soggetti esterni, serve a stabilire quanto il progetto sia stato valido, tenendo conto, però, non di uno, ma di più aspetti. Per sapere come valutare un progetto educativo, dunque, bisogna innanzitutto sapere quali fattori devono essere presi in considerazione, e quali invece non sono coinvolti nella valutazione: in questa guida ci occuperemo proprio di questo, cercando di offrire una utile panoramica.

26

Occorrente

  • Griglie di osservazione, questionari di autovalutazione
36

Selezionare gli indicatori di valutazione

La valutazione di un progetto educativo non deve limitarsi a dire se quel progetto si è rivelato utile o meno, ma deve individuare degli "indicatori" che mostrino in cosa è possibile migliorarlo, e in cosa invece non necessita di interventi. Ad esempio, se ci si aspetta di ottenere un cambiamento in termini di apertura e collaborazione negli atteggiamenti di un gruppo di studenti, si potranno scegliere come indicatori alcuni comportamenti concretamente misurabili come la capacità di dialogo e di ascolto all'interno del gruppo, la capacità di portare a termine un lavoro di gruppo, e così via.

46

Valutare le risorse impiegate

Una volta selezionati gli indicatori per ciascun obiettivo previsto, valutato il loro impatto sulla concreta realtà educativa e osservati gli effettivi cambiamenti introdotti, è necessario compiere una valutazione sulle risorse impiegate. Solitamente, nella progettazione di un intervento vengono coinvolte risorse sia umane che materiali. Un importante momento valutativo riguarda l'osservazione e l'analisi di tali risorse impiegate. Non sempre, infatti, l'investimento economico o di personale coinvolto risulta effettivamente utile ai fini della realizzazione del progetto. Una valutazione accurata di questo aspetto sarà utile per fare una previsione delle future opportunità di replicare il progetto con altri soggetti o in contesti simili e di immaginare una riproposizione del progetto in termini di risparmio o di maggiore investimento futuro.

Continua la lettura
56

Rendere partecipi della valutazione i soggetti coinvolti nel progetto

Il terzo ed ultimo passaggio valutativo deve prendere in considerazione il giudizio direttamente espresso dagli attori coinvolti nella dinamica progettuale, in particolare i soggetti protagonisti dell'intervento, così come il personale coinvolto nella realizzazione. Questo processo, definito di 'autovalutazione' è molto importante per avere un quadro complessivo di ciò che ciascun soggetto coinvolto nel progetto ha vissuto, immaginato, pensato in relazione alle attività proposte. L'autovalutazione mette a confronto la condizione precedente all'attuazione del progetto con quella successiva alla sua conclusione. Potrebbe essere costruito e somministrato un questionario aperto per indagare gli aspetti principali su cui si vuole compiere la misurazione dell'intervento e servirà a chiarire punti di forza e criticità del progetto nel suo complesso.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La progettazione e la relativa valutazione di un intervento educativo devono essere condivise all'interno di un gruppo di lavoro coeso e collaborante

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come proporre un progetto nelle scuole primarie

Quando si deve proporre un progetto nelle scuole primarie è fondamentale descriverlo nel miglior modo possibile per avere la possibilità che venga approvato. In questo tutorial vengono dati alcuni utili consigli e delle corrette informazioni su come...
Elementari e Medie

Come creare un progetto di educazione emotiva

I bisogni degli individui, e in particolar modo degli adolescenti, negli anni sono soggetti a mutamento, a causa dell'evoluzione tecnologica. Su questo argomento, specialmente nell'ultimo periodo l'educazione emotiva ha raggiunto notevoli risultati in...
Elementari e Medie

Come fare un progetto di laboratorio creativo

Tra i metodi di insegnamento che più sembrano attrarre la curiosità dei bambini troviamo sicuramente quelli che vengono eseguito all'interno dei laboratori. Infatti i laboratori sono il luogo ideale in cui i bambini possono imparare divertendosi. In...
Elementari e Medie

Come fare un progetto di laboratorio teatrale

Un progetto di laboratorio teatrale può essere un'esperienza abbastanza interessante. Infatti, il laboratorio teatrale dà molte possibilità per ampliare i propri orizzonti ed allo stesso tempo consente ai partecipanti di migliorare la propria voce...
Elementari e Medie

Come valutare un alunno con disabilità

La disabilità è ormai un fattore costante tra i banchi di scuola. In sempre più classi sono presenti uno o più alunni disabili (o diversamente abili). Il che non rappresenta assolutamente un problema di alcun tipo. Bisogna considerare alcuni punti...
Elementari e Medie

Come fare un progetto di laboratorio multimediale

Cominciamo introducendo questa breve guida che, come abbiamo indicato nel titolo, si occuperà di spiegarvi, nei tre passi che la comporranno, come fare un progetto di laboratorio multimediale. Questa è una tematica che ritengo possa essere molto interessante,...
Elementari e Medie

Le caratteristiche del metodo Montessori

Maria Montessori fu una scienziata, pedagogista ed educatrice. Sviluppò un metodo educativo che porta il suo nome. Il metodo Montessori è tuttora in uso in oltre 20000 scuole di tutto il mondo. Accompagna i bambini dalla loro nascita fino al compimento...
Elementari e Medie

Come preparare una recita per la scuola materna

All'interno della presente guida ci occuperemo di recitazione. Lo faremo da un punto di vista davvero divertente e formativo, in quanto l'obiettivo che ci porremo sarà quello di dedicarci alle recite dei più piccoli. Andremo a spiegarvi Come preparare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.