Come Utilizzare La Logica Fuzzy

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Quante volte è capitato di imbattersi in persone con talento e con quozienti intellettivi molto alti, nonostante abbiano avuto una preparazione di studi non proprio eccezionale? Nelle logiche classiche non esiste spazio per i concetti poco precisi, tutto è vero o falso, bianco o nero, zero o uno. Tuttavia nella realtà spesso sarebbe conveniente modellizzare i fenomeni ipotizzando delle rappresentazioni maggiormente flessibili e vicini ai contorni indistinti e dinamici della realtà. Nella semplicissima e pratica guida, con pochi e semplici passaggi, vi illustrerò come tentare di fare questo, utilizzando una logica non classica: quella fuzzy. Vediamo quindi come procedere.

25

La logica fuzzy opera su entità matematiche, che sono gli insiemi fuzzy. Questi ultimi obbediscono a regole, strutture e assiomi del tutto simili a quelle dell'insiemistica classica soltanto che un oggetto può contemporaneamente appartenere a più sotto insiemi: mentre nella teoria classica una cosa è o non è, nel mondo fuzzy l'appartenenza ad un sotto insieme è associata ad un grado d'appartenenza (degree of membership) cosicché un frutto può essere dolce e anche amaro, una donna bella e brutta, e così via.

35

Nella logica fuzzy, dovete abbandonare ogni rigidità di pensiero e dimenticare le restrizioni a cui siete abituati quando ragionate esclusivamente sulla verità o falsità delle asserzioni e delle proposizioni. Potete ipotizzare, quindi, di descrivere la realtà attribuendo dei gradi intermedi, invece di mantenere solo gli estremi assoluti. Il fenomeno che dovete rappresentare viene valutato, su una scala numerica, ed assume valore continui compresi tra zero e uno.

Continua la lettura
45

Ogni elemento appartenente ad un insieme fuzzy, lo dovete associare al grado di vicinanza al valore estremo, quello, per intenderci, che restituisce un valore di verità nella logica classica. Ad esempio, se dovete descrivere un insieme fuzzy delle città calde, potreste ipotizzare le seguenti coppie di città e valori di bontà di rappresentazione del concetto di città calde: Milano & 0.2, Roma & 0.6, Palermo & 0.8, Aosta & 0.1.

55

La rappresentazione del fenomeno o della qualità alla quale siete interessati viene a perdere in termini di precisione, tuttavia ne trae giovamento la verosimiglianza e completezza della stessa. Un altro esempio, sul quale vi invito a ragionare, potrebbe essere quello relativo all'insieme fuzzy degli animali forti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Elementi di algebra booleana

L' algebra booleana fu introdotta da George Boole. Egli riteneva la logica elemento essenziale del pensiero umano. Logica significa ragionamento ed infatti essa permette all'uomo di formulare ragionamenti e, di conseguenza, di elaborare informazioni....
Università e Master

Come funziona una porta logica AND

In questa guida, vogliamo aiutarvi a capire ed imparare per bene, come funziona, nella maniera corretta, una porta logica and. Potrebbe tutto questo apparire veramente inutile o meglio scontato, ma in realtà non è affatto così.L'elettronica ha fatto...
Superiori

Come risolvere problemi di logica

Come ben sapete, in giro esistono molte persone che hanno una notevole capacità intuitiva che è utile non solo nell'affrontare i test scolastici e lavorativi, dove ora mai la logica ne costituisce ampia parte, ma anche la stessa vita di tutti i giorni,...
Università e Master

Consigli per superare i test di Logica

I test di logica consistono soprattutto in problemi, la cui soluzione richiede facoltà di concentrazione, analisi e sintesi. Ci sono varie domande che riescono a valutare delle abilità specifiche. Capire il senso dei termini. Cogliere parole simili...
Superiori

Come ricavare una funzione logica da una tabella della verità

La tabella della verità o tabella logica serve a determinare se una proposizione è vera o falsa. Essa è usata in matematica ed abbiamo 2 metodi che permettono di scrivere la funzione logica che rappresentano: la "Prima Forma Canonica" e la "Seconda...
Superiori

Analisi logica: il predicato verbale

Analisi logica, nemico giurato di studenti e studentesse. Tuttavia non è difficile come può sembrare alla prima occhiata, e affrontata per gradi diventa semplice e comprensibile. L’analisi logica studia i diversi elementi di una frase, distinguendoli...
Elementari e Medie

Analisi logica: i complementi diretti e indiretti

Nella lingua italiana, il processo attraverso il quale diamo ai singoli complementi di una frase la giusta attribuzione (di significato e appartenenza), è quello definito dall'analisi sintassica degli elementi, che identifichiamo come analisi logica...
Elementari e Medie

Analisi logica: come individuare il soggetto

Quando lo studente affronta l'analisi logica di una proposizione, deve prima di tutto individuare il soggetto. Esistono alcune regole fondamentali che permettono il riconoscimento di questo elemento. Ovviamente, lo studio diligente e gli esercizi costanti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.