Come Utilizzare La Forma "Used To" In Inglese

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, che sono appassionati della lingua inglese, a capire come poter utilizzare la forma "Used to", appunto in Inglese. Sono davvero tante le persone che vogliono imparare ad utilizzare e parlare in Inglese, non solo per scopi puramente lavorativi, ma anche ed in particolar modo, per scopi prettamente personali, per una passione, che hanno intrinseca. Iniziamo subito con il dire quando si usa questa forma verbale. Infatti occorre sapere e ricordare che la forma "Used to" nella lingua inglese, viene utilizzata per indicare un'azione che si svolgeva periodicamente in passato, ma che adesso probabilmente non si usa più. Esso può pure essere utilizzato per indicare delle verità che, però, non sono più ricorrenti. Pronti per capire, tramite questa guida, semplice e veloce, dove e come poter utilizzare la seguente forma verbale.Buon lavoro e buon divertimento!

24

La prima cosa che dobbiamo sapere è che Used to è una delle costruzioni più comuni, usate in inglese frequentemente. Se per esempio vogliamo dire che quando eravamo una bambina, eravamo soliti giocare a nascondino, dobbiamo per forza maggiore scrivere: "When I was a child, I used to play hide and sick." Il costrutto Used To si studia già dalle scuole medie e viene spiegato agli alunni per perfezionare il loro lessico.

34

Come abbiamo visto quindi, questo costrutto è costituito da: Used, un verbo che è seguito da to e, quindi, l'infinito del verbo che vogliamo utilizzare nella nostra frase. L'importante è bene ricordare e cercare in ogni modo possibile di non confondere l'utilizzo di Used to con "get used to" e "be used to", che hanno però dei significati ben diversi tra di loro. Può infatti accadere che il loro significato possa venire frainteso ed anche del tutto confuso, provocando degli errori, anche gravi.

Continua la lettura
44

Dobbiamo ricordare che noi spesso utilizziamo be used to per indicare qualcosa che si è ancora abituati a fare nel presente, e che quindi non è ambientata ancora nel passato, quindi che non è ancora del tutto passata.Get used to significa abituarsi, è un'azione che ancora deve avvenire ed è molto diverso dal significato dei precedenti due. L'inglese va studiato e capito e vedrete che sarà facile come bere un bicchiere d'acqua. Tramite questi semplici ed utili consigli, che sono contenuti nella nostra guida, che abbiamo deciso di proporre a tutti voi, potremo e potrete cercare di migliorare il nostro inglese, in modo da poterlo scrivere e parlare, in maniera perfetta, senza incorrere in degli inutili errori.Buon Inglese a tutti!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come Utilizzare Il Verbo Like In Inglese

In inglese, l'espressione "to like" è uno dei costrutti maggiormente impiegati per indicare interesse, gradimento o convenienza verso una determinata cosa od azione. Saper utilizzare questo verbo ha un'importanza fondamentale. Non soltanto il verbo "to...
Superiori

Come Formare La Perifrastica Attiva E Passiva In Latino

Il latino è una lingua che veniva anticamente parlata in Europa, ma che oggi non viene più parlata in nessuna parte del mondo. Tuttavia, in alcune scuole, come ad esempio ai licei classici, viene ancora insegnata allo scopo di far comprendere meglio...
Superiori

Grammatica greca: il participio congiunto

Il greco è una delle materie più difficili per gli studenti del liceo. La grammatica appare spesso incomprensibile, perché complessa e molto diversa da quella italiana. Inoltre spesso la traduzione non è così automatica, ma occorre spesso interpretare...
Università e Master

Come si fa la proposizione soggettiva in spagnolo

Una proposizione si dice soggettiva quando funge da soggetto al predicato della frase principale. Nella lingua italiana, di norma, si forma con un verbo o un costrutto impersonale. In spagnolo la regola non cambia di molto. Tuttavia, alcuni studenti possono...
Superiori

Grammatica greca: come riconoscere e tradurre il genitivo assoluto

Il genitivo assoluto è un costrutto della grammatica greca molto difficile da riconoscere e da tradurre. Dal punto di vista logico non appare complicato. Quando lo hanno spiegato in classe, infatti, pensavamo di averlo capito perfettamente. Il soggetto,...
Superiori

Come tradurre il dativo di interesse in latino

Il latino è una lingua che presenta una morfosintassi spesso molto differente dalla nostra, con costruzioni particolari che vanno studiate nello specifico ai fini di una buona traduzione con una perfetta resa in italiano corrente. In particolare, in...
Superiori

Come tradurre le proposizioni infinitive in latino

In latino, l'infinito oltre ad essere un modo verbale, può fare da soggetto o da oggetto di un'intera proposizione, che, a seconda della sua funzione grammaticale, viene denominata "soggettiva" o "oggettiva". Queste proposizioni in latino vengono definite...
Superiori

Grammatica latina: come tradurre il dativo di possesso

Il latino insieme al greco è una delle lingue più affascinanti della letteratura mondiale. Molti di voi hanno già avuto la fortuna di studiare questa lingua al liceo, e di approfondire le regole basilari. Iniziare ad avvicinarsi allo studio della lingua...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.