Come uscire un'ora prima da scuola

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire come poter uscire un 'ora prima da scuola, senza avere grossi problemi e senza incorrere in errori, che potrebbero costarci anche molto cari. Ogni istituto scolastico, qualsiasi sia il suo ordine e grado, ha un regolamento interno che disciplina il normale svolgimento delle attività scolastiche. Sebbene ogni istituto abbia le facoltà di redigere un regolamento in base alle proprie esigenze, vi sono degli aspetti che spesso sono simili, talvolta anche uguali, ad altri organismi scolastici. Tra questi vi è la disciplina che regolamenta le entrate o uscite anticipate da scuola. Difatti per uscire prima che abbiano termine le lezioni, occorre seguire un determinato iter. Tale iter è diverso a seconda della necessità per la quale la richiesta di uscita viene presentata. Ma non solo, la procedura è differente anche se lo studente che ne fa richiesta è maggiorenne o minorenne. Nella guida che segue tratteremo a fondo questo argomento e, nello specifico, vedremo come fare per uscire un'ora prima del termine delle lezioni.
Buona lettura e buon divertimento a tutti voi!

26

Occorrente

  • regolamento d'istituto
36

Come abbiamo detto, l'iter per uscire prima da scuola è diverso se ci si trova difronte ad uno studente maggiorenne o se invece è minorenne. Nel primo caso, il ragazzo potrà fare richiesta personalmente dal dirigente scolastico, specificando le motivazioni per le quali necessita dell'uscita anticipata. A questo punto spetta al suddetto dirigente acconsentite o meno valutando personalmente le motivazioni. È perciò possibile che il dirigente neghi il permesso ad uscire. In questo caso lo studente maggiorenne avrà due possibilità.

46

Potrà accettare la decisione del dirigente e restare a scuola fino alla fine delle lezioni. Oppure contravvenire a tale decisione, quindi uscire lo stesso da scuola, ma sapendo che andrà incontro a provvedimenti disciplinari. Il discorso cambia se si è in presenza di uno studente minorenne. In questo caso il genitore, o il tutore del minore, dovrà obbligatoriamente recarsi alla segreteria dell'istituto e chiedere l'autorizzazione all'uscita. Anche in questo caso è richiesta la specificazione delle motivazioni.

Continua la lettura
56

Può succedere tuttavia che insorga una necessità di carattere sanitario, che porti lo studente a dover lasciare anticipatamente l'istituto. Se ad esempio il ragazzo dovesse sentirsi poco bene, sarà il docente in cattedra in quel momento ad attivarsi per far in modo che la famiglia dello studente venga contattata affinché si rechi nell'istituto. Lo studente, sia maggiorenne che minorenne, sarà quindi consegnato solo ed esclusivamente ad un genitore (o tutore) oppure ad una persona preventivamente delegata.
Come possiamo capire, grazie a questa guida, facile e veloce, che abbiamo pensato di proporvi, potremo essere in grado d' imparare molto bene come poter uscire da scuola un'ora prima, senza vere problemi, ma facendo ed essendo tutto in regola!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' importante per la crescita formativa dello studente, che tali uscite anticipate siano richieste solo in caso di effettiva necessità.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come cambiare scuola durante il corso dell'anno

Capita molto spesso, che i nostri figli siano costretti a cambiare scuola durante la sessione normale. Questo infatti potrà capitare quando si fa un trasloco da una città ad un'altra, oppure perché ci possono essere delle incomprensioni con gli insegnanti...
Superiori

Come richiedere il nulla osta scolastico

I motivi che spingono i genitori a far cambiare scuola ai propri figli possono essere vari, e il più delle volte non si tratta di una decisione semplice. Nella maggior parte dei casi il cambio dell'istituto rappresenta un momento difficile nella vita...
Elementari e Medie

Come favorire l'inserimento di un nuovo alunno in una scuola

Non è facile per gli educatori favorire l'inserimento di un nuovo alunno in una scuola, al di là che lo studente (o la studentessa) sia italiano o straniero. Molto spesso la lingua risulta un problema, ma d'altra parte la curiosità per il "nuovo" aiuta...
Maturità

Come diplomarsi a distanza

Internet ha rivoluzionato anche il mondo didattico, e se prima per diplomarsi bisognava sgobbare in classe per ben cinque anni di seguito, con tanto di compiti in classe, interrogazioni e compiti a casa, oggi basta affidarsi ad una scuola online e frequentare...
Superiori

Come convocare il consiglio di istituto

Il Consiglio d'Istituto è l'organo collegiale della scuola e si occupa della gestione e dell'indirizzo generale dell'istituto scolastico, in particolare per quel che concerne gli aspetti economici e organizzativi. È definito "collegiale" perché è...
Università e Master

Come verbalizzare un esame universitario

Come studente universitario, può capitarti di ritrovarti nella difficile situazione di dover affrontare un esame mentre sei sprovvisto di libretto accademico o non puoi ancora ufficializzare il voto conseguito. Le motivazioni alla base di questo problema...
Superiori

Come prepararsi per gli esami di riparazione

Una volta si diceva "essere rimandati a settembre", poiché proprio i primi giorni di quel mese, poco prima dell'inizio del nuovo anno scolastico, si veniva chiamati a sostenere un'esame per dimostrare di aver recuperato le insufficienze su una o più...
Università e Master

10 errori che commettono gli studenti universitari

Ogni passaggio da un livello di studio al successivo comporta dei cambiamenti, la metodologia di studio, lo svolgimento delle lezioni, le regole interne.   E ogni bravo studente deve sapersi adattare alle nuove situazioni per riuscire a restare al passo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.